Master League Offline: Parma

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
AGOSTO 2019 - LA DOPPIA FACCIA DI SAN SIRO

INTER-Parma 2-1 (1a giornata Serie A) - Anche questo campionato inizia per il Parma con un ko, seppur onorevole, in casa dell'Inter: contro la squadra di Spalletti i ducali vanno sotto 2-0 a causa delle reti di Joao Mario e Icardi, con Edmilson Jr che riesce solo ad accorciare le distanze. Prestazione comunque dignitosa da parte degli ospiti, in pieno periodo di ambientamento dopo il mercato.
"Abbiamo affrontato l'impegno con la testa giusta e siamo stati propositivi, i ragazzi sono ancora un po' stanchi per i carichi di lavoro estivi e meritano la nostra pazienza. Mercato? Sono estremamente soddisfatto del lavoro della società, adesso starà a me far girare la squadra degnamente", commenta Seedorf.

Milan-PARMA 1-2 (2a giornata Serie A) - Seconda trasferta di fila a San Siro, secondo 2-1 ma stavolta è per il Parma: i ducali espugnano (per la prima volta dal ritorno in Serie A) il mitico stadio milanese, battendo il Milan grazie alla doppietta di Roberto Inglese, che ha permesso ai suoi di rimontare la rete di Bonaventura nel primo tempo. Arriva dunque la prima vittoria in campionato per gli uomini di Seedorf.
"I ragazzi non hanno subito la pressione di giocare due volte consecutive in questo impianto, una cosa molto buona perché è testimonianza di crescita mentale. Milan battuto due volte in due anni? E' che conosco tutti i loro segreti", spiega scherzando Seedorf. Che, però, torna serio per parlare di Inglese: "Finora è rimasto con noi, io vorrei trattenerlo ma è un giocatore che ha molto mercato. La società è stata chiara: se dovesse arrivare un'offerta indecente, potrebbe andare via. In quel caso, però, mi è stato anche promesso un sostituto di livello".

- Top 11 del mese di agosto: Vanja Milinkovic-Savic è il portiere della rappresentativa!
 
  • Like
Reactions: giuliosr e Ronin

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
Come prima stagione non abbiamo fatto male, anzi. C’è sicuramente da migliorare la fase difensiva. 69 gol subiti sono tanti. Nel mercato bisognerà operare su questo reparto.

Mi aspettavo più gol da Janssen, 5 sono davvero pochi
Sì è vero, anche io, peraltro li ha concentrati tutti a inizio campionato. C'è anche da dire che la concorrenza è agguerrita, vedremo come si comporterà quest'anno.
 

Johan_14

Giovanissimi A
28 Dicembre 2018
419
497
63
32
Ottimi Pierre-Gabriel (che il parma ha preso pure nella mia master), Diawara e Augustin.

Hai pensato a qualche prestito in extremis , magari con l'idea di riscattarli eventualmente nel corso della stagione?
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
Ottimi Pierre-Gabriel (che il parma ha preso pure nella mia master), Diawara e Augustin.

Hai pensato a qualche prestito in extremis , magari con l'idea di riscattarli eventualmente nel corso della stagione?
Guarda, ci ho pure pensato, però sinceramente non ho mai amato il concetto di prestito nelle Master League. Mi rendo conto che si tratta di una fisima personale ma mi irrita il fatto di acquisire temporaneamente un giocatore e poi, magari, nemmeno poterlo rivendere al prezzo che voglio o "parcheggiare" in rosa o altrove. Ho preso sempre e solo giocatori a titolo definitivo e credo continuerò su questa strada.

L'unico dubbio concreto che ho avuto è quello di vendere Inglese o meno. L'ultimo giorno di calciomercato ci sono andato vicino ma poi mi sono reso conto che non sarei comunque riuscito a prendere chi dico io. Quindi l'ho tenuto (ed è comunque un bene, fin quando non perde troppo punteggio).
 

Ronin

Prima squadra
7 Gennaio 2011
6.077
8.285
113
Gran bel mercato, basato molto sui giovani. Intanto la stagione inizia abbastanza bene. Con una sconfitta e una gran vittoria a San Siro

Se hai tempo posti la formazione titolare? Grazie :)
 
  • Like
Reactions: PrinceBoaMatador

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
Gran bel mercato, basato molto sui giovani. Intanto la stagione inizia abbastanza bene. Con una sconfitta e una gran vittoria a San Siro

Se hai tempo posti la formazione titolare? Grazie :)
Certo, i titolari sono questi (il modulo è un 4-3-2-1 [che spesso in realtà è un 4-3-3] basato su Tiki-Taka, Gegenpressing e ripartenza con Gervinho terminale):
Sepe (77)
Pierre-Gabriel (77), Balerdi (75), Segura (75), Marcelo Hermes (76)
Kucka (77), Diawara (82), Rosario (78)
Edmilson Jr (78), Gervinho (79)
Augustin (79)
 
  • Like
Reactions: Ronin

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
SETTEMBRE 2019 - COPPA ITALIA STREGATA

Parma-Bologna 2-2 (Sedicesimi di Finale Coppa Italia, andata) - Un brutto Parma riesce ad agguantare il pari nel primo Derby di Coppa Italia: nell'andata dei Sedicesimi di Finale gli uomini Seedorf segnano con gli unici 2 tiri della loro partita. Donsah porta in vantaggio il Bologna, che però si fa raggiungere una prima volta da Gervinho. Nel secondo tempo torna avanti grazie a Edera ma il solito Inglese, subentrato da appena 1 minuto, all'86' firma il pareggio.
"Oggi abbiamo svolto una buona manovra ma siamo stati insufficienti, anche se cinici, nelle conclusioni. Sicuramente dovremmo fare molto di più se vogliamo qualificarci, sono però contento perché la squadra sta sviluppando una buona mentalità", spiega Seedorf. Al ritorno il Parma è costretto a vincere, poiché anche un pareggio con punteggio inferiore a quello odierno eliminerebbe i ducali.

BOLOGNA-Parma 2-1 (Sedicesimi di Finale Coppa Italia, ritorno) - Per la seconda stagione di fila il Parma viene eliminato ai Sedicesimi di Coppa Italia: la squadra di Seedorf perde 2-1 in casa del Bologna e dice dunque addio alla competizione. Orsolini e Destro a inizio secondo tempo puniscono i ducali, non basta stavolta la rete di Inglese.
"Nella scorsa partita avevamo pareggiato con cinismo e giocando male. Oggi abbiamo giocato meglio degli avversari, creato tanto ma abbiamo perso. Purtroppo il calcio è una scienza inesatta. Mi spiace per l'eliminazione ma non stare a fare drammi, abbiamo un'intera stagione di campionato che ci attende e vogliamo fare bene", queste le parole di Seedorf.

Parma-FIORENTINA 1-3 (3a giornata Serie A) - Seconda sconfitta consecutiva e terza stagionale per il Parma, che nonostante il vantaggio iniziale con Janssen (che torna al gol esattamente un anno dopo l'ultimo) si fa rimontare dalla doppietta di Cardona e dalla rete di Muriel. Parma che ha creato qualcosa ma che non è parso, al contempo, brillante.
"La squadra è cambiata tanto in questo mercato, non sono affatto preoccupato perché c'è bisogno di tempo per far intergrare tutti. Inoltre il calendario non è stato proprio clemente con noi all'inizio: diamo tempo al tempo, i risultati arriveranno", spiega speranzoso Seedorf a Sky dopo la gara.

ATALANTA-Parma 3-1 (4a giornata Serie A) - Altro ko per il Parma, stavolta piuttosto immeritato, in casa dell'Atalanta, che vince la partita tirando letteralmente tre volte, mentre gli ospiti sbagliano di tutto (specie con Janssen). Ilicic porta in vantaggio i padroni di casa che però vengono raggiunti dalla prima rete con la maglia ducale di Diawara. Al 79' però Mancini sigla il 2-1, mentre Gomez chiude la pratica con il terzo gol.
"Oggi abbiamo fatto meglio sotto ogni profilo possibile rispetto all'Atalanta ma il punteggio non ha sorriso. Mi sento comunque di fare i complimenti ai ragazzi perché la prestazione parla da sé. Adesso dobbiamo trovare maggiore cinismo e un po' di fortuna", afferma Seedorf.

Udinese-PARMA 2-3 (5a giornata Serie A) - Dopo tre stop consecutivi il Parma conquista finalmente la sua seconda vittoria stagionale: la gara contro l'Udinese rappresenta una prima volta sia per Augustin che per Guilherme, che segnano le prime reti con la maglia ducale (per l'ex Lipsia un'entusiasmante doppietta). Piuttosto preoccupante, però, il calo nel finale: il Parma si rilassa sullo 0-3 e prende due gol tra l'84' e il 91', a firma di De Paul e Teodorczyk.
"Fino a 5' dalla fine la squadra è stata praticamente perfetta", osserva Seedorf. "Non ho però apprezzato gli ultimi minuti: si deve giocare con serietà e attenzione fino al fischio finale. Per il resto, però, bisogna dare meriti ai miei calciatori: sto facendo ruotare molto la rosa, tutti stanno avendo delle possibilità e onestamente non sono deluso. C'è un grande potenziale, dobbiamo solo trovare la maniera giusta per esprimerlo", conclude l'olandese.

- Nessun giocatore del Parma nella Top 11 del mese di settembre.
 

Johan_14

Giovanissimi A
28 Dicembre 2018
419
497
63
32
I risultati influiscono sulla crescita del TS, almeno io l'ho sempre interpretata così.
Poi ha pure cambiato abbastanza nella formazione tipo e immagino pure questo influisca, almeno all'inizio.
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
  • Like
Reactions: alexhubner

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
OTTOBRE 2019 - L'EUROPA NEL MIRINO

Parma-Empoli 0-0 (6a giornata Serie A) - Primo 0-0 in un anno e mezzo per il Parma, che sbatte al Tardini contro l'Empoli, che nel finale colpisce anche un palo. Tante occasioni per i ducali e alcune parate per Perucchini, che però non deve mai realmente sporcarsi le mani in maniera eclatante.
"Posso e devo trovare del positivo in questo pari. Finalmente abbiamo portato a casa un clean sheet, inoltre è il nostro secondo risultato utile di fila. Era necessario gestirsi un po' fisicamente dopo le tante partite del mese scorso ma la prestazione può essere migliore", queste le parole di Seedorf.

PARMA-Chievo 3-1 (7a giornata Serie A) - Terzo risultato utile di fila per il Parma, che trova la seconda vittoria nelle ultime tre gare battendo il Chievo con il punteggio di 3-1. Gervinho insacca di testa per l'1-0 al 19', poi al 60' è Rosario a siglare il suo primo gol con il Parma per il 2-0. Al 75' gli ospiti accorciano con Lucas Piazon ma 10' dopo è Ramirez a firmare la sua prima rete con i ducali, fissando il 3-1 finale.
"Siamo stati in controllo senza scomporci dopo la reazione avversaria, abbiamo toccato un possesso palla del 62% e creato molto. Faccio i miei complimenti a tutti, anche attraverso la sicurezza di certe gare si può arrivare a dei traguardi superiori", spiega il tecnico olandese Seedorf.

Genoa-Parma 0-0 (8a giornata Serie A) - Secondo pareggio stagionale, sempre a reti bianche, per il Parma, che prosegue la sua striscia senza sconfitte. Gara equilibrata in casa del Genoa, con Ramirez che prende un palo ma anche Sepe che si dimostra decisivo in un paio di uscite a tu per tu con gli avversari.
"Sinceramente non sto a recriminare: questo punto mi va bene, la squadra deve capire che per ottenere risultati si deve arrivare a raggiungere la continuità. Solo in questo modo si potrà passare poi allo step successivo. Ogni gara senza sconfitte (e senza gol presi) in questo momento rappresenta un traguardo enorme", spiega tutto sommato soddisfatto Seedorf.

PARMA-Sampdoria 2-1 (9a giornata Serie A) - Quinto risultato utile di fila per il Parma, che forse sembra aver trovato (almeno si spera) la quadratura definitiva del cerchio. La squadra di Seedorf passa avanti con Augustin (che in precedenza aveva colpito un palo) ma viene raggiunta da Quagliarella. Nel secondo tempo il Parma si riversa in attacco e perviene alla rete della vittoria, siglata dall'uomo che toglie sempre tutte le castagne dal fuoco, Roberto Inglese. Con questo risultato il Parma si staziona al 7° posto in classifica, a un solo punto da un piazzamento Europa League.
"I ragazzi stanno mostrando una grande forza di volontà e, soprattutto, la uniscono a una qualità innegabile. I meccanismi stanno ormai diventando oliati, dobbiamo solo cercare di essere più cattivi sotto porta", spiega Seedorf. Il suo Parma sta attraversando il miglior momento da quando è sulla panchina: "Ero conscio che avrei trovato delle difficoltà all'inizio, ringrazio la società che mi ha lasciato lavorare senza pressioni e con la massima collaborazione, anche in sede di mercato. L'Europa? Voliamo bassi, pensiamo prima a mettere punti in cascina, poi si vedrà". Per la prima volta in assoluto, il Parma conclude un mese senza perdere nemmeno una partita.

- Ben due giocatori nella Top 11 del mese di Ottobre in Serie A: a centrocampo troviamo infatti sia Rosario che Kucka!
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
NOVEMBRE 2019 - L'AMMAZZAGRANDI!

SASSUOLO-Parma 3-1 (10a giornata Serie A) - Dopo cinque gare senza sconfitte il Parma cade al Mapei Stadium: Djuricic e Babacar portano il punteggio sul 2-0 nel primo tempo, Augustin illude i suoi nella ripresa prima del 3-1 finale di Di Francesco.
"Il Sassuolo ci ha fatto molto male con le ripartenze, spiace soprattutto per il primo gol che abbiamo in pratica regalato con un nostro disimpegno sbagliato. Ho comunque ottenuto risposte dalla squadra in fase offensiva, la sconfitta di oggi non mi preoccupa più di tanto", afferma Seedorf. A dispetto del pericoloso trittico che lo attende in campionato, l'ex giocatore non sembra preoccupato: avrà ragione?

PARMA-Juventus 1-0 (11a giornata Serie A) - Impresa del Parma che, per la prima volta dal suo ritorno in Serie A, batte finalmente la Juventus! La squadra di Seedorf, al termine di una gara temeraria e grintosa, batte i bianconeri per 1-0 grazie alla rete di Gervinho, che approfitta in pressing di un errore di Bonucci per ricevere l'assist di Sprocati e infilare Perin. Nel secondo tempo Sepe compie un paio di grandi parate su Dybala e Douglas Costa mentre Inglese si divora il gol del 2-0 ma il risultato non cambia e il Tardini festeggia l'incredibile risultato contro l'attuale capolista del campionato.
"Questa gara può forse segnare finalmente la nostra maturità come squadra", afferma Seedorf. "I ragazzi sembrano ormai consapevoli di poter lottare per stare in alta classifica e io non gli toglierò quest'idea dalla testa, perché è vera. Sono particolarmente contento di non aver preso gol ma anche del fatto che la rete sia arrivata attraverso un'azione di pressing alto: ho sempre creduto nelle mie idee di calcio offensivo e continuerò a farlo, contro ogni squadra", afferma con un pizzico di orgoglio il tecnico olandese.

Napoli-PARMA 1-2 (12a giornata Serie A) - Un Parma esaltante batte anche la seconda in classifica dopo la prima: per il secondo anno consecutivo la squadra di Seedorf espugna il San Paolo di Napoli, battendo il team di Ancelotti per 1-2 al termine di una partita dominata per larghi tratti e contraddistinta dalla splendida doppietta di Augustin. L'ex PSG porta in vantaggio i suoi con una grande rovesciata su cross di Gervinho, con il Parma che poi spreca alcune occasioni per chiuderla. Il Napoli ne approfitta e, con il primo tiro in porta, al 45' pareggia con Younes. La seconda frazione di gioco è più equiilbrata ma gli ospiti passano al 71', sempre con l'ex Lipsia che batte Ospina dopo un preciso assist di Kucka. Nel finale Gervinho e Janssen hanno l'occasione di arrotondare ma il punteggio non cambia: poco male, perché adesso il Parma è 6°, in piena zona Europa League!
"Non è da tutti venire qui per due anni e vincere, la squadra sta assumendo sempre più personalità, sono sinceramente sorpreso perché pensavo fosse un processo dalle tempistiche più elevate", ammette Seedorf. Il suo giocattolo inizia a dare i frutti sperati: "Ho sempre creduto in questo progetto, penso che se eviteremo di commettere sciocchezze potremo realmente cercare di realizzare un sogno: quello di riportare questa squadra e questa città in Europa. Adesso è ancora presto, dovrà arrivare prima il tempo delle conferme".

PARMA-Roma 2-0 (13a giornata Serie A) - Il Parma conclude il suo grandioso mese di novembre battendo la terza big in tre partite: anche la Roma viene sconfitta dalla squadra di Seedorf in virtù delle reti di Rosario e di Janssen, al termine di prima e seconda frazione. Per il Parma si aprono dunque prospettive inattese di classifica, visto che il club ducale è addirittura quarto, a 2 punti dalla zona Champions League!
Seedorf commenta entusiasta ma cauto questo mese: "Abbiamo battuto Juventus, Napoli e Roma ma paradossalmente abbiamo perso la partita più semplice, contro una squadra alla pari. I ragazzi sono ormai pronti per fare un salto di qualità importante ma adesso sarà importante vederli alla prova contro squadre - sulla carta - meno difficili da affrontare. Ora però è giusto si godano il momento, stiamo facendo qualcosa di inimmaginabile se pensiamo alla fatica fatta l'anno scorso".

- Ecco la classifica della Serie A 2019/2020 dopo 13 giornate:
1) JUVENTUS 29 punti
2) Napoli 27
3) Inter 25
4) PARMA 23
5) Milan 23
6) Lazio 23
7) Udinese 21
8) Torino 20
9) Fiorentina 20
10) Genoa 19
11) Spal 19
12) Atalanta 18
13) Roma 17
14) Sampdoria 16
15) Sassuolo 13
16) Frosinone 12
17) Chievo 12
18) Bologna 8
19) Empoli 8
20) Cagliari 7

- Top 11 Serie A novembre: per la prima volta in assoluto sono presenti addirittura 3 giocatori del Parma, ovvero Kucka, Gervinho e Augustin!
 

Ronin

Prima squadra
7 Gennaio 2011
6.077
8.285
113
Dopo una piccola flessione ci siamo ripresi alla grande. Addirittura saliamo fino al quarto posto. Piano piano la squadra sta crescendo
 
  • Like
Reactions: PrinceBoaMatador

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
Dopo una piccola flessione ci siamo ripresi alla grande. Addirittura saliamo fino al quarto posto. Piano piano la squadra sta crescendo
Sinceramente speravo in un momento così bello! Anche se ho ancora un po' addosso la sensazione che la squadra non sia totalmente pronta, ci dovrò lavorare. Mi auguro il filotto prosegua, a gennaio poi mi sa che dovrò cercare qualche operazione intelligente per rinforzare la squadra.
 
  • Like
Reactions: alexhubner

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
DICEMBRE 2019 - FLESSIONE MODERATA

BOLOGNA-Parma 3-2 (14a giornata Serie A) - Dopo un'incredibile trittico di vittorie, il Parma si ferma nel Derby contro il Bologna. La squadra di Seedorf passa due volte in vantaggio (Edmilson Jr. e Inglese) venendo però due volte rimontata (Orsolini e Soriano). A inizio ripresa il gol letale di Krejci, che i ducali provano a rimontare in ogni maniera senza riuscirci.
"Avevo chiesto alla squadra garanzie nell'approccio alle gare contro squadre alla pari o inferiori, ho avuto risposte solo a metà. Il punteggio ci è sicuramente contrario ma la squadra ha giocato bene, peccato per delle disattenzioni difensive che ci sono costate caro", questa l'analisi di Seedorf nel post match.

LAZIO-Parma 3-1 (15a giornata Serie A) - Seconda sconfitta di fila per il Parma che, abbastanza meritatamente, perde anche in casa della Lazio per 3-1. Nel primo tempo i ducali non tirano mai in porta e vanno sotto 2-0 a causa delle reti di Milinkovic-Savic e Immobile. Nella seconda frazione la squadra alza il baricentro ma viene punita da Marusic in contropiede. Inutile il gol di Augustin.
"Non sono assolutamente soddisfatto del primo tempo: non possiamo concedere una frazione così agli avversari, ad alti livelli queste cose si pagano", spiega Seedorf. "Spero davvero che non ci sia stata troppa esaltazione per i risultati dello scorso mese: abbiamo ancora tantissimo da lavorare e se continueremo a essere così imprecisi non potremo ambire alle zone europee".

Parma-Frosinone 1-1 (16a giornata Serie A) - Il Parma torna a fare punti ma prosegue la mini-crisi pareggiando in casa contro il più che abbordabile Frosinone: i ciociari vanno in vantaggio con Trotta a inizio ripresa, poi un'altra marcatura di Augustin mette parzialmente le cose a posto ma i ducali non hanno la lucidità per sorpassare gli avversari.
"Stiamo certamente vivendo un momento di appannamento generale", sentenzia Seedorf. "Anche oggi non siamo stati continui nella prestazione ma fortunatamente abbiamo portato un punto a casa, anche se forse avremmo meritato comunque qualcosa in più". Un commento anche sul nuovo acquisto Augustin: "Qui al Parma gli chiedo di giocare spesso spalle alla porta, lui lo fa benissimo e riesce anche a ritagliarsi molte occasioni. Mi sembra un attaccante completo e potrà solo migliorare nel corso del tempo".

Parma-Spal 3-3 (17a giornata Serie A) - Altra occasione sprecata malamente dal Parma, che cerca di complicarsi in ogni maniera la vita e alla fine ci riesce, buttando alle ortiche una gara già vinta contro la Spal. Con un primo tempo solido i ducali si portano avanti 2-0 grazie alle prime due reti stagionali di Felipe Vizeu ma, nella seconda frazione, si fanno raggiungere da Antenucci e Petagna. Lo stesso Vizeu segna la sua seconda tripletta con la maglia del Parma per il 3-2 ma, su un erroraccio di Marcelo Hermes, il nuovo entrato Ogbeche fissa il punteggio sul 3-3.
"Sono davvero molto arrabbiato stavolta: non si può assolutamente pareggiare una partita così, l'avevamo in pugno. Credo sia il momento di chiarire alcuni aspetti con i ragazzi, perché se vogliamo davvero diventare grandi gare come questa sono da cancellare assolutamente", spiega contrariato l'olandese Seedorf.

TORINO-Parma 1-0 (18a giornata Serie A) - Altro ko in questo brutto mese per il Parma: all'Olimpico di Torino, in uno scontro diretto per l'Europa, i granata passano grazie alla rete nel primo tempo di Adopo. Tanti passi indietro per i ducali che, a onor del vero, non si rendono mai realmente pericolosi davanti a Sirigu nonostante l'enorme pressione.
"Questo mese ha senza dubbio segnato un'involuzione della squadra. Sono convinto che una vittoria rimetterebbe tutti in riga, purtroppo adesso c'è un aspetto mentale che non ci favorisce perché si sbagliano cose elementari. La mia fiducia in questi ragazzi è intatta, sono certo che d'ora in poi raddrizzeremo le cose", spiega Seedorf.

PARMA-Cagliari 4-1 (19a giornata Serie A) - Grazie a una partita di grande cuore e orgoglio il Parma chiude il suo 2019 tornando alla vittoria: prestazione più che convincente quella contro il Cagliari, con i ducali che vincono nettamente al Tardini dopo tanti passi falsi. Guilherme fa 1-0 con un bolide sinistro all'11' ma 5' dopo Pavoletti pareggia per i sardi. Da questo momento in poi il Cagliari smette letteralmente di giocare e sale in cattedra il Parma. Nel secondo tempo il 2-1 porta la firma di Janssen, che batte Cragno con un bel colpo di testa. Lo stesso olandese viene sostituito da Felipe Vizeu e il brasiliano non si fa pregare, segnando all'88' e al 91' la doppietta che fissa il punteggio sul 4-1.
"Finalmente ho rivisto la squadra che ho allenato fino al mese scorso", spiega Seedorf con grande sollievo. "Quando gioca così, il Parma può letteralmente dare fastidio a tutti. Oggi abbiamo messo in campo qualsiasi cosa e i risultati sono stati visibili. Dobbiamo riprendere all'anno nuovo con questo atteggiamento". A Seedorf viene poi chiesto un bilancio di questo 2019: "Sicuramente positivo. Nella parte finale dello scorso campionato ci siamo ripresi e in questa prima parte di nuovo torneo stiamo lottando per tornare in Europa. Il bello è che questa squadra ha dei margini di crescita enormi: il 2020 potrebbe essere l'anno decisivo sotto molti aspetti".

- Classifica IHFFS: il Parma resta nei bassifondi con il suo 121° posto
- Nessun giocatore del Parma nella Top 11 di dicembre 2019
 

Johan_14

Giovanissimi A
28 Dicembre 2018
419
497
63
32
Una flessione che ci può stare, anche se soprattutto i pareggi contro frosinone e spal potrebbero pesare tantissimo nella corsa europea.