Master League Offline: Parma

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
CALCIOMERCATO INVERNALE

La sessione invernale di questa stagione toglie e dà al Parma. Tre le cessioni: il Primavera Di Maggio viene ceduto in prestito al Lorient, Davorzie viene dato via a titolo definitivo al Lanus, mentre con Bagheria (58) si è deciso di non rinnovare il contratto a fine stagione. A livello emotivo, però, la cessione più dolorosa è sicuramente quella di Juraj Kucka (76): dopo una stagione e mezza, infatti, il centrocampista ex Milan viene ceduto a titolo definitivo al Leganes per quasi 20 milioni di euro, una cifra impossibile da rifiutare perché ampiamente superiore al prezzo di mercato (13 milioni). "Voglio ringraziare Seedorf e il Parma per avermi dato l'opportunità di tornare a giocare in Serie A", spiega lo slovacco, che quindi chiuderà la carriera in Spagna. "Spero davvero che il Parma possa arrivare a traguardi importanti, me lo auguro con tutto il cuore".

Faggiano però non è rimasto con le mani in mano e per sostituire Kucka pesca in casa Borussia Dortmund: a titolo definitivo è arrivato infatti il giovane centrocampista Dženis Burnić (74), pagato 9 milioni circa. Inoltre, sono stati rinnovati i contratti di Gervinho, Grassi e André Horta. "Abbiamo scelto di non stravolgere la squadra perché il gruppo è unito e merita di raggiungere gli obiettivi", spiega Faggiano. Sicuramente in estate, specie qualora dovessimo andare in Europa, potremmo però cambiare qualcosa in tutti i reparti. Per ora non era necessario".
 
  • Like
Reactions: Johan_14 e giuliosr

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
GENNAIO 2020 - UN MESE (QUASI) PERFETTO

PARMA-Inter 1-0 (20a giornata Serie A) - Il girone di ritorno del Parma e il 2020 si aprono con il botto: per la prima volta dal ritorno in Serie A la squadra di Seedorf batte l'Inter, Campione d'Italia in carica, con il punteggio di 1-0. A segnare, ancora una volta, Felipe Vizeu, che a ogni occasione si fa trovare pronto. In questo caso ha battuto Padelli grazie a un colpo di testa che il portiere nerazzurro non ha saputo deviare con cura. Nel finale rischio enorme per i ducali con Keita che colpisce la traversa ma il Parma la porta a casa, anche meritatamente.
"I ragazzi hanno ritrovato una certa spinta, battere i Campioni d'Italia in carica ci dà orgoglio e fiducia per il futuro", spiega Seedorf, che poi si lascia andare a un commento sul parco attaccanti: "Credo che siamo davvero competitivi sotto questo punto di vista. Augustin è arrivato quest'anno ma sta facendo bene, Inglese è il veterano della squadra, Janssen e Vizeu si fanno spesso trovare pronti. Sotto questo profilo davvero non ho di che lamentarmi". E sul mercato? "Ci sono un paio di rinnovi che dobbiamo verificare ma posso dire che stiamo trattando anche qualche occasione, vedremo".

PARMA-Milan 3-0 (21a giornata Serie A) - Bis milanese per il Parma che, nella seconda sfida contro una squadra meneghina, batte anche il Milan con un nettissimo 3-0. Partita dominata dai padroni di casa che in appena 2' (dal 25' al 26') vanno sul 2-0 grazie alla serpentina di Kucka e alla palla rubata da Augustin, con entrambi che battono Donnarumma. Il portiere campano, autore di altre parate nel secondo tempo, non può nulla sul tap in vincente di Janssen. Da segnalare che il Parma ha colpito anche due pali. Milan che si conferma dunque una sorta di portafortuna per il Parma: i rossoneri, infatti, sono (per ora) l'unica squadra ad aver perso contro i ducali in entrambi i gironi di un campionato e il team a essere stato battuti più volte dai crociati (3).
"Sapete quando tenga al Milan ma ora sono il tecnico del Parma e non posso che gioire per questa prestazione grandiosa. I ragazzi hanno interpretato il match alla grande, il 62% di possesso palla è un dato importantissimo, così come gli 11 tiri. Abbiamo nettamente meritato e ora possiamo guardare con più serenità anche ai prossimi impegni", spiega Seedorf. Intanto, il distacco dal 6° posto del Torino si assottiglia a 4 punti: il Parma è ancora in lotta per un piazzamento europeo.

Fiorentina-PARMA 2-3 (22a giornata Serie A) - Quarta vittoria consecutiva per il Parma di Seedorf, che sembra aver iniziato egregiamente l'anno nuovo. Altra vittima eccellente, peraltro: stavolta è la Fiorentina a cadere, al Franchi, per 2-3. Dopo un primo tempo equilibrato Ramirez porta in vantaggio i suoi al 67' ma la Fiorentina ribalta tutto con le reti di Chiesa al 70' e di Simeone al 78'. Seedorf inserisce così l'asso nella manica Felipe Vizeu e, anche questa volta, il brasiliano si dimostra infallibile, firmando all'81' e all'88' la doppietta che vale la vittoria.
"Felipe sta facendo ormai benissimo da qualche mese, è un attaccante famelico in area di rigore, sbaglia poco e segna tanto. Lo fa, però, anche per merito di una squadra che ormai riconosco come mia, sono sinceramente contento per questo Parma ma anche super fiducioso, perché so che possiamo fare anche meglio", spiega Seedorf. Il Parma si trova ora a un solo punto dal Torino 6° e a 2 dal Milan 5°, in piena lotta almeno per l'Europa League.

Parma-ATALANTA 0-2 (23a giornata Serie A) - Sul più bello, il Parma interrompe la sua striscia vincente, perdendo al Tardini per 0-2 contro l'Atalanta. Le reti degli orobici sono state siglate da Duvan Zapata, che ha diviso le sue marcature tra primo e secondo tempo.
"Oggi c'è poco da dire, l'Atalanta ha meritato la vittoria", ammette tranquillamente Seedorf. "Sono stati abili a inibire il nostro possesso palla e noi abbiamo creato solo in maniera estemporanea. Dobbiamo subito concentrarci sulla prossima partita per far sì che questo resti unicamente un incidente di percorso".

PARMA-Udinese 1-0 (24a giornata Serie A) - Il Parma conclude il suo mese di gennaio quasi perfetto con una vittoria e un clean sheet. In una gara giocata in maniera non esemplare ma comunque efficace, la squadra di Seedorf batte l'Udinese per 1-0 grazie alla rete di Gervinho, che festeggia dunque il ritocco di contratto avvenuto recentemente. Una vittoria importantissima per il Parma perché proietta i ducali, per la prima volta in un anno e mezzo, in piena zona Europa League!
"Oggi abbiamo sofferto particolarmente la verve dell'Udinese, non è stata di certo la nostra miglior partita ma a volte è necessario imparare a vinecere anche giocando senza strafare", spiega Seedorf. Adesso il Parma è a quota 40 al 6° posto, a pari punti con il Torino: "Guadagnare una posizione europea è un enorme soddisfazione per noi. La città pullula, ha voglia di rivedere una grande squadra e noi siamo pronti per questa missione", conclude l'allenatore olandese.

- Dopo 24 giornate, ecco la classifica della Serie A 2019/2020:
1) Juventus 55 punti
2) Napoli 52
3) Lazio 44
4) Inter 42
5) Milan 42
6) Torino 40
7) PARMA 40
8) Genoa 38
9) Atalanta 35
10) Sampdoria 33
11) Udinese 32
12) Fiorentina 31
13) Roma 30
14) Bologna 30
15) Spal 27
16) Sassuolo 21
17) Frosinone 18
18) Cagliari 18
19) Chievo 18
20) Empoli 15

- Clamorosa rappresentanza del Parma nella Top 11 di gennaio 2020: formazione dominata con 6 giocatori, prima squadra in assoluto a raggiungere questo numero! I calciatori in questione sono Sepe, Dimarco, Edmilson Jr, Kucka, Gervinho e Felipe Vizeu!
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
FEBBRAIO 2020 - PROFUMO D'EUROPA

Empoli-PARMA 3-4 (25a giornata Serie A) - Con enorme sofferenza e una grande rimonta il Parma trova la seconda vittoria di fila, la prima di febbraio. Al Castellani di Empoli la squadra di Seedorf prevale con uno spettacolare 3-4, fatto di capovolgimenti di fronte continui, attacchi famelici e difese ballerine. Dopo 30' le cose si mettono male per i ducali, perché l'Empoli va avanti 2-0 con le reti di Krunic e La Gumina. Al 36' e al 38', però, Rosario e Augustin pareggiano i conti chiudendo il primo tempo. Nella ripresa il Parma passa in vantaggio grazie alla segnatura di Guilherme ma ancora La Gumina fa 3-3 al 72'. Sembra finita ma il neo entrato Ramirez, all'ultima azione della gara, consegna la vittoria ai suoi battendo Provedel per il 3-4 finale.
"Quella di oggi è stata una gara spettacolare, tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto, un vero e proprio spot per il nostro calcio. Devo fare i complimenti ad Andreazzoli e all'Empoli, che ci hanno dato filo da torcere fino all'ultimo", spiega entusiasta Seedorf. "La differenza tra ora e prima è che adesso, quando subiamo un risultato negativo, siamo convinti di avere tutte le carte in regola per ribaltarlo. E questa è una certezza che i miei ragazzi non devono perdere".
La notizia più bella per il Parma arriva però dalla classifica: il Milan perde e si fa raggiungere dai ducali e dal Torino ma, in virtù degli scontri diretti complessivi, il Parma è addirittura 5°, a 2 punti dal 4° posto!

Chievo-PARMA 1-3 (26a giornata Serie A) - Terza vittoria di fila per il Parma di Seedorf in questo frangente di campionato. Stavolta a farne le spese è il Chievo, che viene battuto 1-3 dalla squadra ducale. In gol per il Parma il solito Augustin con una doppietta e Janssen, per il Chievo invece gol della bandiera di Meggiorini al 92'.
"Era importante tornare a vincere anche contro squadre che sono più in basso di noi in classifica, queste vittorie danno convinzione nei propri mezzi e permettono di essere costanti", spiega Seedorf. Il Parma continua a guadagnare posizioni: complice la sconfitta dell'Inter, adesso è quarto a 46 punti, con un solo punto di svantaggio dalla Lazio che occupa il posto Champions League! "Stiamo facendo qualcosa che forse va oltre le nostre possibilità attuali. Sapevo che la squadra era pronta per l'alta classifica ma non ambivo a essere quarto già adesso. A questo punto credo che sia corretto, sia per noi stessi che per i tifosi, provare a giocarcela senza fare calcoli, dando tutto ciò che abbiamo", conclude il tecnico.

PARMA-Genoa 2-1 (27a giornata Serie A) - Continua l'incredibile marcia del Parma di Seedorf, che vince la sua 9a partita nelle ultime 8 battendo anche il Genoa per 2-1. Decisivo, ancora una volta, il brasiliano Felipe Vizeu con la sua doppietta. A nulla serve la rete di Sturaro (nell'unico tiro della partita) all'84' per il Genoa.
"Forse sarà difficile crederlo ma, a dispetto del risultato, questa è stata probabilmente la migliore partita del mio Parma", esclama un sorprendente Seedorf. "Abbiamo avuto sempre il pallino del gioco, giocando in attacco con creatività e fame, proponendo una difesa arcigna e un ottimo tiki-taka. Sono veramente fiero di questi ragazzi, ora penso di poter dire che possiamo davvero lottare per andare in Europa. Colgo l'occasione anche per lodare la prestazione di Brazao, che oggi ha sostituto Sepe e Milinkovic-Savic giocando da veterano e con grande personalità". Seedorf chiosa poi sul momento di Inglese, che ormai da svariate partite non solo non segna ma nemmeno trova la via del campo: "Roberto sa che in questo momento ci sono 3 attaccanti che sono più in forma di lui. Probabilmente questo non lo valorizza ma io devo fare delle scelte per il bene della squadra. Sicuramente ci darà una grande mano fino a fine stagione, poi si vedrà".
Nel frattempo, il cammino del Parma prosegue in maniera clamorosa: i ducali ora sono al 3° posto con 49 punti. Se il campionato finisse così, il Parma andrebbe addirittura a giocarsi i preliminari di Champions League!

SAMPDORIA-Parma 2-1 (28a giornata Serie A) - Dopo tanti risultati utili di fila il Parma esce sconfitto da Marassi in versione blucerchiata. La Sampdoria, infatti, batte gli uomini di Seedorf per 2-1: Augustin porta in vantaggio il Parma ma la doppietta di Gabbiadini ribalta la situazione. Nel secondo tempo il Parma preme ma, a conti fatti, la Sampdoria rischia solo una volta, con Belec che neutralizza un tiro di Augustin.
"Questa partita deve insegnarci che non dobbiamo mai abbassare la guarda, perché siamo capaci di giocare solo quando stiamo sulla corda e in condizioni mentali favorevoli", afferma Seedorf. "Obiettivamente oggi abbiamo fatto meno di altre volte, dobbiamo ripartire da questo ko per migliorare qualcosa in vista del finale di stagione.

Parma-Sassuolo 2-2 (29a giornata Serie A) - Quinto pareggio stagionale per il Parma, che rimonta un ottimo Sassuolo fino al 2-2 finale. Al Tardini i neroverdi di De Zerbi vanno in vantaggio con le reti di Bourabia e Sensi, in quello che forse è stato il peggior primo tempo del Parma di quest'anno. Nella ripresa però i ducali ci mettono più carattere e grazie a Ramirez e al ritorno al gol (e in campo) di Inglese rimontano per conquistare almeno un punto.
"Nell'intervallo mi sono arrabbiato molto con i ragazzi, perché le dinamiche sembravano simili a quelle con la Samp. Fortunatamente nella ripresa i calciatori hanno mostrato maggiore carattere e siamo riusciti almeno a pareggiarla. Campanelli d'allarme? Non credo, ci possono stare un paio di partite storte, ora l'importante è approcciare al meglio il finale di campionato, sono convinto che possiamo andare in Europa, che sia la Champions o meno", queste le parole di Seedorf. La prossima gara contro la Juventus, già battuta all'andata, potrebbe essere decisiva per il piazzamento europeo.

- Nella Top 11 di febbraio 2020 due giocatori del Parma presenti: ecco Gervinho e Augustin!
 
  • Like
Reactions: Johan_14 e giuliosr

giuliosr

Primavera
21 Settembre 2017
3.818
2.784
113
FEBBRAIO 2020 - PROFUMO D'EUROPA

Empoli-PARMA 3-4 (25a giornata Serie A) - Con enorme sofferenza e una grande rimonta il Parma trova la seconda vittoria di fila, la prima di febbraio. Al Castellani di Empoli la squadra di Seedorf prevale con uno spettacolare 3-4, fatto di capovolgimenti di fronte continui, attacchi famelici e difese ballerine. Dopo 30' le cose si mettono male per i ducali, perché l'Empoli va avanti 2-0 con le reti di Krunic e La Gumina. Al 36' e al 38', però, Rosario e Augustin pareggiano i conti chiudendo il primo tempo. Nella ripresa il Parma passa in vantaggio grazie alla segnatura di Guilherme ma ancora La Gumina fa 3-3 al 72'. Sembra finita ma il neo entrato Ramirez, all'ultima azione della gara, consegna la vittoria ai suoi battendo Provedel per il 3-4 finale.
"Quella di oggi è stata una gara spettacolare, tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto, un vero e proprio spot per il nostro calcio. Devo fare i complimenti ad Andreazzoli e all'Empoli, che ci hanno dato filo da torcere fino all'ultimo", spiega entusiasta Seedorf. "La differenza tra ora e prima è che adesso, quando subiamo un risultato negativo, siamo convinti di avere tutte le carte in regola per ribaltarlo. E questa è una certezza che i miei ragazzi non devono perdere".
La notizia più bella per il Parma arriva però dalla classifica: il Milan perde e si fa raggiungere dai ducali e dal Torino ma, in virtù degli scontri diretti complessivi, il Parma è addirittura 5°, a 2 punti dal 4° posto!

Chievo-PARMA 1-3 (26a giornata Serie A) - Terza vittoria di fila per il Parma di Seedorf in questo frangente di campionato. Stavolta a farne le spese è il Chievo, che viene battuto 1-3 dalla squadra ducale. In gol per il Parma il solito Augustin con una doppietta e Janssen, per il Chievo invece gol della bandiera di Meggiorini al 92'.
"Era importante tornare a vincere anche contro squadre che sono più in basso di noi in classifica, queste vittorie danno convinzione nei propri mezzi e permettono di essere costanti", spiega Seedorf. Il Parma continua a guadagnare posizioni: complice la sconfitta dell'Inter, adesso è quarto a 46 punti, con un solo punto di svantaggio dalla Lazio che occupa il posto Champions League! "Stiamo facendo qualcosa che forse va oltre le nostre possibilità attuali. Sapevo che la squadra era pronta per l'alta classifica ma non ambivo a essere quarto già adesso. A questo punto credo che sia corretto, sia per noi stessi che per i tifosi, provare a giocarcela senza fare calcoli, dando tutto ciò che abbiamo", conclude il tecnico.

PARMA-Genoa 2-1 (27a giornata Serie A) - Continua l'incredibile marcia del Parma di Seedorf, che vince la sua 9a partita nelle ultime 8 battendo anche il Genoa per 2-1. Decisivo, ancora una volta, il brasiliano Felipe Vizeu con la sua doppietta. A nulla serve la rete di Sturaro (nell'unico tiro della partita) all'84' per il Genoa.
"Forse sarà difficile crederlo ma, a dispetto del risultato, questa è stata probabilmente la migliore partita del mio Parma", esclama un sorprendente Seedorf. "Abbiamo avuto sempre il pallino del gioco, giocando in attacco con creatività e fame, proponendo una difesa arcigna e un ottimo tiki-taka. Sono veramente fiero di questi ragazzi, ora penso di poter dire che possiamo davvero lottare per andare in Europa. Colgo l'occasione anche per lodare la prestazione di Brazao, che oggi ha sostituto Sepe e Milinkovic-Savic giocando da veterano e con grande personalità". Seedorf chiosa poi sul momento di Inglese, che ormai da svariate partite non solo non segna ma nemmeno trova la via del campo: "Roberto sa che in questo momento ci sono 3 attaccanti che sono più in forma di lui. Probabilmente questo non lo valorizza ma io devo fare delle scelte per il bene della squadra. Sicuramente ci darà una grande mano fino a fine stagione, poi si vedrà".
Nel frattempo, il cammino del Parma prosegue in maniera clamorosa: i ducali ora sono al 3° posto con 49 punti. Se il campionato finisse così, il Parma andrebbe addirittura a giocarsi i preliminari di Champions League!

SAMPDORIA-Parma 2-1 (28a giornata Serie A) - Dopo tanti risultati utili di fila il Parma esce sconfitto da Marassi in versione blucerchiata. La Sampdoria, infatti, batte gli uomini di Seedorf per 2-1: Augustin porta in vantaggio il Parma ma la doppietta di Gabbiadini ribalta la situazione. Nel secondo tempo il Parma preme ma, a conti fatti, la Sampdoria rischia solo una volta, con Belec che neutralizza un tiro di Augustin.
"Questa partita deve insegnarci che non dobbiamo mai abbassare la guarda, perché siamo capaci di giocare solo quando stiamo sulla corda e in condizioni mentali favorevoli", afferma Seedorf. "Obiettivamente oggi abbiamo fatto meno di altre volte, dobbiamo ripartire da questo ko per migliorare qualcosa in vista del finale di stagione.

Parma-Sassuolo 2-2 (29a giornata Serie A) - Quinto pareggio stagionale per il Parma, che rimonta un ottimo Sassuolo fino al 2-2 finale. Al Tardini i neroverdi di De Zerbi vanno in vantaggio con le reti di Bourabia e Sensi, in quello che forse è stato il peggior primo tempo del Parma di quest'anno. Nella ripresa però i ducali ci mettono più carattere e grazie a Ramirez e al ritorno al gol (e in campo) di Inglese rimontano per conquistare almeno un punto.
"Nell'intervallo mi sono arrabbiato molto con i ragazzi, perché le dinamiche sembravano simili a quelle con la Samp. Fortunatamente nella ripresa i calciatori hanno mostrato maggiore carattere e siamo riusciti almeno a pareggiarla. Campanelli d'allarme? Non credo, ci possono stare un paio di partite storte, ora l'importante è approcciare al meglio il finale di campionato, sono convinto che possiamo andare in Europa, che sia la Champions o meno", queste le parole di Seedorf. La prossima gara contro la Juventus, già battuta all'andata, potrebbe essere decisiva per il piazzamento europeo.

- Nella Top 11 di febbraio 2020 due giocatori del Parma presenti: ecco Gervinho e Augustin!
ciao prince...nella mia carriera allenatore mi sono accasato anche io al parma dopo una parentesi cinese...Brazao mi ha sorpreso a dispetto dell'overall....
espulso sepe nel primo match ho dovuto schierare brazao(alterntiva frattali)porca miseria bel portierino...
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
ciao prince...nella mia carriera allenatore mi sono accasato anche io al parma dopo una parentesi cinese...Brazao mi ha sorpreso a dispetto dell'overall....
espulso sepe nel primo match ho dovuto schierare brazao(alterntiva frattali)porca miseria bel portierino...
Ciao Giulio! Sì, in effetti anche io sono rimasto stupito per un paio di cose, ovvero la velocità nella lettura dell'azione e anche la bravura con i piedi. Sembra avere la possibilità di crescere, infatti lo vorrei mandare in prestito l'anno prossimo per farlo maturare di più e magari comprare un portiere già formato in attesa che lui aumenti l'overall.
 
  • Like
Reactions: giuliosr

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
MARZO 2020 - BIG INDIGESTE

JUVENTUS-Parma 1-0 (30a giornata Serie A) - In una gara molto simile a quella dell'anno scorso, il Parma esce sconfitto dall'Allianz Stadium nonostante una grande partita. La Juventus ha infatti ragione dei ducali per 1-0, segnando con un destro deviato di Paulo Dybala nel secondo tempo, dopo che il Parma si è distinto per aver fallito svariate occasioni davanti a Szczesny.
"Sinceramente non meritavamo questa sconfitta", sentenzia Seedorf. "Abbiamo tenuto benissimo il campo, i ragazzi hanno svolto una bella partita e lavorato bene in settimana. La Juventus è stata molto cinica e noi forse un po' sfortunati. Il risultato è certamente negativo ma la prestazione incoraggiante: contro il Napoli dobbiamo ripartire da questo".

Parma-Napoli 1-1 (31a giornata Serie A) - Pareggio contro la seconda in classifica per il Parma, che impatta per 1-1 contro il Napoli al Tardini. Padroni di casa che, a fine primo tempo, vanno in vantaggio con una bella sforbiciata di Guilherme ma che vengono raggiunti da una rete di Mertens, favorita da un pasticcio dei due centrali difensivi.
"Peccato per il gol preso ma credo che il pareggio sia il risultato più giusto", commenta Seedorf, "entrambe le squadre hanno offerto un bello spettacolo e giocato a viso aperto". A causa del recente calo, il Parma è uscito dalla zona Europa League, che ora si trova a un punto: "Inutile far drammi, mancano 7 partite alla fine e io credo fermamente che ce la faremo ad andare almeno in Europa League. I ragazzi ormai hanno in testa quest'obiettivo, la concorrenza è forte e reale ma vogliamo rendere felici i tifosi".

Parma-Roma 1-1 (32a giornata Serie A) - Secondo pareggio di fila per il Parma, sempre in casa: stavolta l'1-1 arriva contro la Roma, che passa in vantaggio con Cristante prima di farsi rimontare dal colpo di testa di Diawara. Il Parma preme nella ripresa ma in maniera un po' confusa e il gol del sorpasso, infatti, non arriva.
"Dovevamo passare questo mini ciclo di gare difficili, abbiamo raccolto 2 punti in 3 partite, potevamo fare certamente di più ma in questo momento mi accontento, i ragazzi sono molto stanchi e dovevano ricaricare le batterie in vista del rush finale. Adesso ci aspettano 6 finali, faremo di tutto per agguantare l'Europa", spiega Seedorf ai microfoni di Sky nel post gara.

- Nessun giocatore del Parma nella Top 11 della Serie A di marzo 2020.
 
  • Like
Reactions: Johan_14 e giuliosr

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
APRILE 2020 - BAGARRE EUROPEA

PARMA-Bologna 3-1 (33a giornata Serie A) - Il Parma torna alla vittoria e lo fa in grande stile, nella partita più sentita dell'anno, ovvero nel Derby regionale contro il Bologna. La squadra di Seedorf si impone grazie alla straordinaria partita di Edmilson Jr ma lo fa con grandissima fatica, visto che nel primo tempo va meritatamente sotto grazie alla rete di Donsah, con il passivo che non aumenta solo grazie a un paio di interventi prodigiosi di Sepe. Nel secondo tempo Janssen firma l'1-1 dopo pochi minuti ma poco dopo è Orsolini a riportare in vantaggio il Bologna. A metà della frazione, però, sale in cattedra il brasiliano: l'esterno, infatti, segna due gol fotocopia ma importantissimi, battendo Skorupski con due diagonali dalla destra verso il palo lontano. Nel finale il Bologna prova la reazione e quasi arriva al (meritato) pareggio ma un Sepe in stato di grazie dice ancora una volta di no.
"Oggi abbiamo vinto soprattutto grazie alle giocate dei singoli, va ammesso. Edmilson Jr e Sepe hanno fatto una grande partita, il Bologna non avrebbe rubato nulla se avesse vinto o pareggiato. Ci serviva assolutamente una vittoria per ripartire e, anche se non abbiamo giocato come vorrei, era importante portare a casa il risultato", spiega Seedorf. Il Parma resta così attaccato al treno per l'Europa League, con Inter e Atalanta distanti soltanto un punto.

Parma-Lazio 0-0 (34a giornata Serie A) - Al termine di una partita stregata e sfortunata, il Parma deve accontentarsi di un punticino contro la Lazio quarta in classifica. Dopo aver dominato la partita, raggiungendo percentuali di 73% di possesso palla nel primo tempo, facendo 14 tiri e colpendo anche un palo, i ragazzi di Seedorf vengono applauditi dal Tardini ma non riescono a scardinare le difese della squadra di Simone Inzaghi.
"I ragazzi hanno forse giocato la miglior partita dell'anno, sono sinceramente orgoglioso di loro", spiega Seedorf. "Non abbiamo concesso praticamente nulla, avremmo potuto segnare svariati gol ma stavolta la Dea Bendata non ci ha sorriso. Non posso proprio essere amareggiato dopo una gara così, i miei calciatori meritano solo complimenti". Nonostante il solo punto, il Parma raggiunge comunque il 6° posto, a pari merito con l'Atalanta: adesso la lotta per l'Europa sarà probabilmente tra queste due squadre.

Frosinone-PARMA 1-2 (35a giornata Serie A) - Quinto risultato utile di fila per il Parma, che stavolta però trova una preziosissima vittoria in casa del Frosinone per 1-2: Gervinho e Augustin mandano i ducali avanti, Trotta accorcia nella ripresa ma il Parma non rischia mai il pari. Tre punti fondamentali, come detto: il Parma, in questo momento, si trova infatti al 5° posto insieme a Inter e Atalanta, con le 3 squadre tutte a quota 59. Una lotta appassionante quella per l'Europa League, secondo Seedorf: "Il campionato sta offrendo tematiche molto intriganti in tal senso. Per questo oggi era importantissimo portare a casa la gara e chiudere bene questo mese. Ora restano 3 gare fondamentali: daremo tutto, lo prometto".

- 2 rappresentanti del Parma nella Top 11 di aprile 2020: ecco André Horta e Gervinho!
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
MAGGIO 2020 - BLITZ CHAMPIONS!

Spal-PARMA 1-2 (36a giornata Serie A) - Seconda vittoria di fila per gli uomini di Seedorf, che portano a casa un'importante vittoria ottenuta sul campo della Spa. Il Parma passa in vantaggio con Vizeu ma viene raggiunto dopo 1' da Petagna. Il gol spaccapartita è la classica marcatura dell'ex, con Grassi che a fine prima frazione batte Viviano. Nel secondo tempo il Parma cerca di incrementare il risultato senza riuscirci ma porta comunque a casa tre punti pesantissimi per la corsa europea: i ducali, infatti, si ritrovano al 4° posto, clamorosamente in lotta anche per la Champions League! Il Milan, terzo, si trova infatti a solo un punto.
"Come detto anche nei mesi scorsi, stiamo facendo qualcosa di incredibile", commenta Seedorf. "Aspetto a parlare definitivamente ma i ragazzi stanno davvero portando a casa dei risultati eclatanti. Nelle prossime due partite, se giocheremo come sappiamo, potremo anche sognare in grande, anche se a conti fatti non tutto dipende da noi".

PARMA-Torino 1-0 (37a giornata Serie A) - Il Parma è ormai a un passo dal clamoroso ritorno in Europa ma la vera notizia è che potrebbe farlo dalla porta principale: i ducali battono anche il Torino per 1-0 grazie alla rete nel secondo tempo di Edmilson Jr e si portano al terzo posto in classifica, scavalcando il Milan! A questo punto, al Parma basterà vincere l'ultima gara in casa del Cagliari per partecipare ai prossimi playoff di Champions League!
"Non avrei mai immaginato, dopo la scorsa stagione, di poter lottare per la Champions League", ammette Seedorf. "In verità però ho sempre creduto nelle mie idee e in questa grande squadra. Ai ragazzi chiederò un ultimo sforzo per poi festeggiare insieme: ce la metteremo tutta, non vogliamo perdere questo appuntamento con la Storia".

Cagliari-PARMA 2-3 (38a giornata Serie A) - Clamoroso: il PARMA TORNA IN CHAMPIONS LEAGUE! Al termine di una cavalcata incredibile, con l'ennesima rimonta della stagione la squadra di Clarence Seedorf agguanta il terzo posto in campionato e andrà dunque a disputare i playoff della competizione quest'estate! La gara della Sardegna Arena è un susseguirsi di emozioni incredibili: Guilherme porta in vantaggio il Parma con un destro a giro ma Leonardo Pavoletti, tra primo e secondo tempo, segna una doppietta che vale il momentaneo sorpasso. Il Parma non ci sta e perviene al pareggio ancora con Guilherme, che segna dunque la sua prima doppietta in Italia. La mossa della vittoria arriva nuovamente dalla panchina e porta forse il nome più meritevole, quello di Felipe Vizeu: l'attaccante brasiliano trafigge Cragno all'86' e regala la Champions ai ducali. In festa, ovviamente, i 2500 supporters del Parma arrivati in Sardegna per assistere alla gara.
Al termine del match, Seedorf si toglie qualche sassolino dalla scarpa: "Per un anno abbondante abbiamo ricevuto critiche, anche molto pesanti, sulla nostra idea di gioco, sul valore dei ragazzi e del club. Oggi posso dire con certezze che le abbiamo zittite tutte. Ringrazio infinitamente la dirigenza, che non ha mai dubitato di me neppure per un secondo. Il mio futuro? Resto sicuramente, c'è una Champions da giocare e un salto di qualità definitivo da compiere".
Anche il DS Daniele Faggiano ha voluto parlare a nome della società: "Questo è un risultato storico, al Parma mancavano da troppo tempo palcoscenici del genere. Siamo infinitamente grati a Seedorf per quanto fatto, così come ai calciatori che hanno interpretato bene e con grinta le idee dell'allenatore. Inevitabilmente quest'estate dovremo attrezzare il club per un livello più alto: forse servirà qualche sacrificio ma prometto ai tifosi che costruiremo una squadra all'altezza delle tre competizioni".

- Top 11 maggio 2020: dominio Parma con 4 giocatori, ovvero Grassi, Rosario, Guilherme e Felipe Vizeu!
 
  • Like
Reactions: Johan_14

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
STAGIONE 2019/2020

Andiamo dunque a riepilogare tutte le statistiche, generali e specifiche, della stagione 2019/2020 del Parma.

CLASSIFICA

1) JUVENTUS 92 punti (CAMPIONE D'ITALIA e CL)
2) Napoli 85 (CL)
3) PARMA 68 (Playoff CL)
4) Milan 67 (EL)
5) Inter 66 (EL)
6) Atalanta 65 (Playoff EL)
7) Lazio 62
8) Bologna 60
9) Torino 59
10) Udinese 54
11) Genoa 51
12) Fiorentina 50
13) Sampdoria 49
14) Roma 49
15) Spal 40
16) Sassuolo 36
17) Cagliari 29
18) Chievo 24
19) Empoli 24
20) Frosinone 23

RECORD

- Miglior attacco: Juventus/Napoli, 65 gol fatti
- Peggior attacco: Frosinone, 29 gol fatti
- Miglior difesa: Juventus, 22 gol subiti
- Peggior difesa: Frosinone, 72 gol subiti
- Più vittorie: Juventus, 29
- Meno vittorie: Empoli, 4
- Più pareggi: Torino, 14
- Meno pareggi: Juventus/Atalanta/Frosinone, 5
- Più sconfitte: Frosinone, 27
- Meno sconfitte: Juventus, 4

TOP 5 CLASSIFICA MARCATORI

1) RONALDO (JUVENTUS), 30 gol
2) Immobile (Lazio), 20
3) Dybala (Juventus), 18
4) Mertens (Napoli), 18
5) Milik (Napoli), 16

TOP 5 CLASSIFICA ASSISTMEN

1) INSIGNE (NAPOLI), 12 assist
2) GERVINHO (PARMA), 11
3) Douglas Costa (Juventus), 11
4) Valdifiori (Spal), 11
5) Jorginho (Torino), 10

TOP 11 SERIE A 2019/2020
(4-4-2): Donnarumma (Milan); Cancelo (Juventus), Koulibaly (Napoli), Chiellini (Juventus), Alex Sandro (Juventus); Milikovic-Savic (Lazio), Pjanic (Juventus), Fabian Ruiz (Napoli), ROSARIO (PARMA); Ronaldo (Juventus), AUGUSTIN (PARMA). All. Allegri (Juventus)

TITOLI INDIVIDUALI
Miglior giocatore della stagione: Ronaldo (Juventus)
Miglior allenatore della stagione: Allegri (Juventus)

PARMA
- Serie A: 3° posto (20 vittorie, 8 pareggi, 10 sconfitte)
- Coppa Italia: Sedicesimi di finale
- Classifica IHFFS: 81°
- Più presenze: Edmilson Jr, 30
- Meno presenze: Brazao, 1
- Media voto più alta: Augustin, 6,6
- Media voto più bassa: Brazao, 5
- Top 5 cannonieri: Augustin 14, Felipe Vizeu 12, Inglese 7, Janssen 6, Gervinho 5
- Top 5 assistmen: Gervinho 12, Edmilson Jr 5, André Horta 4, Rosario 3, Marcelo Hermes 3
 
Ultima modifica:

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
CALCIOMERCATO ESTIVO 2020

Il DS Faggiano aveva promesso grandissimi cambiati per il calciomercato estivo e puntualmente le sue promesse si sono avverate.

Il nuovo Parma si lascia infatti molti suoi (ormai ex) protagonisti alle spalle. Iniziando dai prestiti, Gabriel Brazao (69) giocherà per un anno al Rotheram United, mentre Camara (56) va al Metz, sempre per la stessa durata. Soprattutto, però, lasciano Parma alcuni eroi della scorsa stagione. In primis, Luigi Sepe (77): il portiere napoletano, infatti, si accasa al Chievo, che lo ha pagato 17 milioni. Anche la freccia ivoriana Gervinho (78) lascia i ducali: l'Augsburg, con un'offerta fuorimercato per un 34enne, se lo aggiudica per 19 milioni abbondanti. Infine, dopo due anni colmi di gol, anche Roberto Inglese (77) dice addio ai crociati, accasandosi per 11 milioni al Giberchampu.
"Siamo eternamente grati al Parma perché ci ha dato un'opportunità di riscatto dopo anni bui. Faremo sempre il tifo per questa splendida squadra, che può vantare grandiosi tifosi. Lasciamo la città ma in realtà resteremo con il cuore", hanno spiegato i tre in una conferenza stampa congiunta. Lascia Parma anche il difensore centrale Sierralta (71).

In entrata, però, il Parma fa un grande calciomercato in vista della prossima stagione: in porta arrivano ben due giocatori, ovvero Alexander Nubel (77) dallo Schalke 04 e Augusto Batalla (75) dal River Plate. In difesa dal Sassuolo arriva il poliedrico Mauricio Lemos (79), a centrocampo invece iniziano i fiori all'occhiello con l'arrivo dal PSG di Christopher Nkunku (81) e con l'approdo del velocissimo esterno ex Schalke 04 Robbi Matondo (78). A rimpolpare l'attacco, invece, arriva il figlio d'arte Markus Thuram (79) direttamente dal Guingamp.

"Non abbiamo badato a spese per questo mercato", ha spiegato lo stesso Faggiano alla stampa. "Sicuramente avremmo voluto evitare di vendere i nostri senatori però abbiamo ricevuto delle offerte importanti per tutti e, inoltre, era già in programma con l'allenatore una missione di svecchiamento della squadra". Quali possono essere le ambizioni del Parma dopo un mercato così? "L'obiettivo principale è quello di confermarci tra le prime 3 in Italia e, conseguentemente, di tornare di nuovo in Europa. Se arriverà qualcosa in più ovviamente ne saremo contenti".
 
  • Like
Reactions: utentedelsito

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
AGOSTO 2020 - UNA GRANDE PARTENZA

PARMA-Genk 3-0 (Champions League, playoff andata) - Il Parma inizia alla grandissima la stagione del ritorno con i grandi, battendo nettamente il Genk nell'andata dei preliminari di Champions League, ipotecando di fatto il passaggio alla fase a gironi! Gara praticamente senza storia per quasi la sua interezza: al 5' Matondo segna la sua prima rete ducale per l'1-0, poi nei minuti finali di primo tempo è Augustin a realizzare una doppietta per il 3-0 che poi resterà definitivo. Nella seconda frazione Nubel si fa espellere per fermare un attaccante lanciato a rete ma, nonostante l'inferiorità numerica, il Parma non soffre praticamente mai e porta a casa il risultato.
"I nuovi acquisti si sono inseriti subito benissimo, sono molto molto contento del mercato fatto", spiega Seedorf. "In questo momento abbiamo sicuramente una squadra ottima per il campionato e la Coppa Italia, in Champions le cose dipendono da troppe variabili ma proveremo a fare bella figura. Prima, però, bisogna portare a casa la gara di ritorno: i ragazzi non devono assolutamente sottovalutare l'avversario".

PARMA-Sampdoria 3-1 (1a giornata Serie A) - Così come in Champions, anche in campionato il Parma inizia con una vittoria a forza 3: i ducali battono la Sampdoria per 3-1 grazie alla seconda doppietta in due gare di uno scatenato Augustin e alla rete di André Horta. A tempo praticamente scaduto il gol della bandiera degli ospiti con Quagliarella.
"Era importante iniziare bene anche in campionato prima del ritorno in coppa", evidenzia Seedorf. "Sono molto soddisfatto della prestazione, anche se avrei preferito evitare di prendere gol all'ultimo minuto ma ci poteva stare. Ora dobbiamo chiudere la pratica in Belgio e poi sperare che non ci capiti un girone troppo devastante", conclude l'allenatore.

GENK-Parma 3-2 (Champions League, playoff ritorno) - Prima sconfitta stagionale per il Parma ma è un perdere dolce per gli uomini di Seedorf: il 3-2 subito in casa del Genk infatti consente comunque ai ducali di raggiungere la fase a gironi di Champions League! I padroni di casa vanno avanti con Samatta, poi Sprocati scrive il suo nome nella competizione europea, potendo raccontare ai suoi figli un giorno di aver segnato una doppietta in Champions. Dopo l'1-2 il Parma si rilassa, ormai certo della qualificazione, subendo la rimonta del Genk che prima pareggia con Zhegrova e poi vince grazie a Fiolic.
"Siamo davvero felici di aver raggiunto questo traguardo enorme", rivela Seedorf, molto contento. "Per i ragazzi come per me si tratta di una grande emozione. E' un palcoscenico a cui non siamo abituati ma faremo di tutto per godercelo il più possibile. Abbiamo lavorato tanto e vogliamo stupire ancora!".

PARMA-Genoa 2-1 (2a giornata Serie A) - Seconda vittoria di fila in campionato per il Parma: stavolta, sempre al Tardini, cade anche l'altra squadra di Genova, il Genoa. Nel primo tempo Ramirez porta in vantaggio i suoi con un colpo di testa preciso su assist di Matondo, poi lo stesso ex giocatore dello Schalke firma il 2-0 con un'azione personale sensazionale che si conclude con un destro potente che non lascia scampo a Jandrei. Sanabria prova ad accorciare le distanze qualche minuto dopo ma il Parma non rischia mai di subire il pari, portando a casa un'altra vittoria.
"Quest'anno inevitabilmente faremo più turnover e qualcuno potrebbe avere delle perplessità ma i ragazzi che sono scesi in campo oggi hanno interpretato benissimo il match. Per me sono tutti titolari, nessuno escluso: serviranno tutti in questa lunga stagione, sono molto contento di questa partenza così positiva", sentenzia Seedorf in conferenza stampa dopo la vittoria.

- Top 11 agosto 2020: Augustin presente
- Sorteggiati i gironi di Champions League e per il Parma, come prevedibile, la sfida è molto dura: i ducali, presenti ovviamente in quarta fascia, faranno parte del gruppo B insieme ai rispettivi campioni dei campionati portoghese, inglese e turco, ovvero Benfica, Liverpool e Galatasaray. "Ovviamente immaginavamo un girone di ferro, sarà un'impresa anche solo provare ad avanzare verso il turno successivo. Posso però promettere che i ragazzi faranno il massimo: rispettiamo moltissimo le squadre del raggruppamento ma dovranno sudare fino all'ultimo per avere ragione di noi", queste le parole di Seedorf dopo il sorteggio.
 

utentedelsito

Allievi B
28 Settembre 2017
634
354
63
Gran colpo Nkunku, Lemos secondo me potevi evitarlo. Comunque ottima partenza, una macchina da gol.
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.731
156
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
Gran colpo Nkunku, Lemos secondo me potevi evitarlo. Comunque ottima partenza, una macchina da gol.
Su Lemos sono d'accordo sai? Solo che cedendo Sierralta avevo bisogno di un difensore che non costasse tantissimo e ho "dovuto" prenderlo. Poi comunque ha un overall di 79 e calcia bene le punizioni, si renderà utile.
 
  • Like
Reactions: alexhubner