Master League Offline: Parma

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
Salve a tutti ragazzi, non so se qualcuno si ricorda di me ma in questi anni abbiamo vissuto tantissime avventure insieme e, da oggi in poi, ne partirà un'altra: quella con il Parma!

Ecco alcune specifiche di questa ML:
Modalità calciomercato = Classica
Durata partita = 10 minuti
Valuta = Euro
Livelllo avversario = Leggenda


Se vorrete seguirmi ne sarò ben contento!
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
SECONDA CHANCE

Al suo ritorno in Serie A, dopo aver dato il benservito a Roberto D'Aversa nonostante la doppia promozione, il Parma decide di affidarsi a una sorta di scommessa per la panchina, richiamando in Italia l'ex fuoriclasse del Milan Clarence Seedorf.
Emozionato come mai visto prima in conferenza stampa, l'ex tecnico dei rossoneri e del Deportivo La Coruna ha voluto rendere graziare per l'opportunità concessagli.
"Sono davvero contento di essere tornato in Italia, che per me è stata sempre una seconda casa viste le mie esperienze calcistiche. Qui ho vissuto, sono nati i miei figli, non si può cancellare il passato con un battito di ciglia. Ringrazio infinitamente la dirigenza che mi ha voluto qui, nonostante la mia poca esperienza rispetto ad altri profili", ha spiegato Seedorf.
L'allenatore olandese vanta idee di calcio offensive: "So che per anni il Parma ha giocato con le ripartenze ma da questa stagione proveremo a comandare noi il gioco, con scambi stretti e verticalizzioni improvvise. Il possesso palla - quando non sterile - per me è un mantra, non voglio peccare di tracotanza ma posso dirmi di ispirarmi chiaramente a Guardiola e Sarri come idea di gioco, mentre per la fase di pressing il riferimento non può che essere Klopp. Credo che ci vorrà del tempo ma che riusciremo a trovare una quadratura unica e speciale, se i ragazzi daranno il massimo".
Inutile dirlo ma il Parma - che appare comunque, tra le neo promosse, la più attrezzata - dovrà fare un po' di mercato per rinforzare la squadra. Il DS Faggiano ha provato a fare maggiore chiarezza: "La nostra priorità, in questo momento, è quella di sfoltire e svecchiare la rosa. Abbiamo 31 giocatori, molti di loro probabilmente andranno in prestito, altri invece saranno ceduti definitivamente. A livello di entrata cercheremo sicuramente di rinforzare la difesa e il centrocampo, non escludo nemmeno di poter trovare qualche occasione in attacco. Ogni giocatore che vorrà sposare il progetto dovrà però dedicarsi anima&corpo alla nostra causa. L'obiettivo è quello di riportare il Parma in Europa il prima possibile, inutile nasconderci. Crediamo che Clarence, ormai una vecchia volpe del calcio, possa essere la persona giusta per questa missione".
In chiusura di conferenza, l'olandese non fa promesse: "Per adesso voglio solo lavorare, tanto e bene. I primi bilanci li faremo più in là. Posso però tranquillamente dire una cosa: la squadra è molto valida, potremmo toglierci delle belle soddisfazioni".
 

alberico

Allievi A
27 Settembre 2018
1.120
1.141
113
27
ti seguo , anche la mia master è a leggenda , finalmente non mi sento più solo ! giochi aasisstito ? che velocità?
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
AGOSTO - INIZIO DIFFICILE (MA OTTIMO MERCATO)

Parma-ANDERLECHT 1-2 (International Champions Cup, giornata 1)
Il primo Parma di Clarence Seedorf - molto sperimentale - perde la partita d'esordio del girone di ICC. L'Anderlecht prevale 1-2: la squadra belga segna due gol negli unici due tiri della partita, prima con Bolasie e poi con Trebel. Il Parma, che per tutto l'arco della gara ha mantenuto il predominio territoriale, accorcia con Inglese ma non perviene al pari nonostante una buona conclusione di Gervinho parata da Didillon.
"La squadra non mi è dispiaciuta, ovviamente c'è tantissimo da migliorare ma mi sembra normale, i ragazzi sono stati abituati per anni a fare un altro tipo di gioco. Ora arriveranno anche i primi acquisti del mercato. La ICC servirà per impostare bene l'inizio di stagione ufficiale, sono molto fiducioso", queste le prime parole di un post gara di Seedorf con il Parma.

BARCELLONA-Parma 2-0 (International Champions Cup, giornata 2)
Secondo ko di fila in ICC per il Parma, che a dispetto del risultato (2-0) si dimostra all'altezza del Barcellona: la squadra di Valverde - che vince grazie alle reti siglate da Suarez e Coutinho - viene messa in difficoltà dai ragazzi di Seedorf, che prendono anche un palo con Inglese.
"Anche stavolta ho visto indicazioni positive, sinceramente il risultato non è importante in questo momento. I ragazzi stanno assimilando bene le direttive ma la strada da percorrere è lunghissima", spiega il neo tecnico ducale.

Parma-BASILEA 0-1 (International Champions Cup, giornata 3)
La ICC del Parma si ferma con 0 punti e l'ultimo posto: arriva una sconfitta anche contro il Basilea, per 0-1. Marcatore del match Stocker, che consente agli svizzeri di prevalere.
"La ICC è stato un ottimo banco di prova. Abbiamo battagliato contro 3 squadre nettamente più forti, da cui possiamo e vogliamo imparare qualcosa. Torniamo a casa con ottime indicazioni: siamo pronti per il campionato, la società ha operato bene sul mercato, facendo ciò che poteva. Ora le responsabilità sono mie e dei giocatori", queste le parole di Seedorf.

BOLOGNA-Parma 1-0 (Serie A, giornata 1)
Non comincia bene il cammino del Parma in Serie A: il Derby contro il Bologna viene deciso dal gol di Soriano, contro un Parma che non è mai riuscito a rendersi davvero pericoloso.
"Oggi abbiamo fatto sicuramente dei passi indietro rispetto alle amichevoli ma di certo c'è tempo per migliorare, non sono affatto preoccupato", spiega Seedorf, che poi chiarisce anche gli obiettivi stagionali: "La società mi ha chiesto espressamente di finire nella parte sinistra della classifica e sono certo che saprò accontentarli. La squadra è rivoluzionata, ci vuole tempo per arrivare a dei risultati ma ne avremo presto", conclude l'ex Milan.

CHIEVO-Parma 2-1 (Serie A, giornata 2)
Seconda sconfitta consecutiva per il Parma in campionato, con Djordjevic che lancia il Chievo: i veronesi di Mimmo Di Carlo vincono la partita nonostante il gol dell'ex di Roberto Inglese, che sigla dunque la prima rete del Parma in questo torneo. Lo stesso Inglese ha una grande occasione in pieno recupero ma Sorrentino salva il risultato, neutralizzando il suo colpo di testa a botta sicura.
"Oggi siamo migliorati molto in fase offensiva, dobbiamo aggiustare qualcosa dietro. Quello che ci manca è sicuramente un po' di velocità nella manovra ma a inizio stagione è normale. Chiedo un po' di pazienza a tutti", spiega Seedorf.

CALCIOMERCATO ESTIVO

Il Parma spara subito cartucce importanti nella sessione estiva a livello di entrata. La fase di attacco e centrocampo viene infatti rinnovata con due ottimi giocatori come Vincent Janssen ed Edmilson Junior! L'olandese e il belga-brasiliano arrivano rispettivamente da Tottenham e Al Duhail e andranno a rinforzare attacco e fascia destra di centrocampo della squadra ducale. In porta invece il vice-Sepe sarà Vanja Milinkovic-Savic: l'ex giocatore del Torino arriva a titolo definitivo. Nell'ultimo giorno di mercato altri due colpi: arrivano Andrè Horta dal Los Angeles FC e il terzino destro Orejuela dal Cruizeiro, via Ajax. "Siamo molto felici di aver rinforzato la rosa con questi innesti", ha spiegato il DS Faggiano. "Seedorf ci ha chiesto di avere almeno 2 buoni giocatori per ruolo e abbiamo di accontentarlo".

Per quanto concerne il mercato in uscita, va via a titolo definitivo il portiere Frattali, ceduto all'Almendrofa. Con la stessa formula vengono ceduti anche Barillà, Scozzarella e Iacoponi, mentre lasciano Parma in prestito i giovanissimi Pepìn (allo Yenisey, con diritto di riscatto), Di Maggio (secco, al Neuchatel), Davordzie (secco, Vitoria Guimaraes), Bagheria (secco all'Utrecht) e Camara (secco, al Sukhothai).


- Top 11 della Serie A di agosto: nessun giocatore del Parma presente.
 

Ronin

Prima squadra
7 Gennaio 2011
6.077
8.281
113
Ok l'inizio non è dei migliori ma c'è tempo per trovare la quadra. Per quanto riguarda il mercato hai fatto benissimo a prendere Janssen. Io ce l'ho ai Rangers e sta facendo grandi cose
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
SETTEMBRE 2018 - WAKE ME UP WHEN SEPTEMBER ENDS

Parma-GENOA 1-2 (Coppa Italia, sedicesimi di finale andata) - Nonostante i miglioramenti, per il Parma arriva un'altra sconfitta, stavolta in Coppa Italia: gli uomini di Seedorf vengono messi ko dal Genoa, che passa 1-2 ne minuti finali. Hiljemark aveva portato gli ospiti in vantaggio, poi i padroni di casa avevano pareggiato con il solito Inglese ma sempre Hljemark sfrutta un errato disimpegno della difesa per infilare Sepe all'89'.
"Oggi siamo stati un po' sfortunati, ho visto qualcosa in più nella fase offensiva e di costruzione ma abbiamo praticamente perso per gli unici 2 gol degli avversari. Resto comunque fiducioso: i ragazzi stanno comprendendo i meccanismi e sapranno come reagire", queste le parole di Seedorf. Adesso servirà un'impresa ai ragazzi ducali per passare il turno.


GENOA-Parma 2-0 (Coppa Italia, sedicesimi di finale ritorno) - Il Parma è ufficialmente eliminato dalla Coppa Italia. I ducali perdono anche la gara di ritorno contro il Genoa per 2-0, con un'altra doppietta subita (stavolta da Sanabria) e con una squadra rimaneggiata.
"Ho preferito far ruotare la rosa per dare a spazio a chi finora non ne aveva trovato, dato che non ritenevo credibile - nella nostra condizione attuale - provare una rimonta", ha spiegato Seedorf. L'olandese sembra già al centro di pesanti critiche ma proprio l'allenatore allontana le voci negative: "Sapevo che l'inizio sarebbe stato complicato ma sono certo che già dalla prossima partita di campionato la squadra darà risposte importanti. Ero conscio che serviva lavorare tanto e lo faremo, i ragazzi ci mettono applicazione, diamogli tempo".


Parma-FIORENTINA 2-3 (Serie A, giornata 3) - Nonostante una prestazione da urlo nel secondo tempo, il Parma esce nuovamente sconfitto in questo inizio di stagione: la Fiorentina passa per 2-3 grazie alla rete di Chiesa e alla doppietta di Simeone nel primo tempo. Nel secondo il Parma mette in scena la sua miglior prestazione dell'anno e accorcia con le reti di Rigoni e Janssen, senza però riuscire a trovare il primo punto.
"Sono sinceramente contento della prestazione dei ragazzi nel secondo tempo ma dobbiamo imparare a capire meglio le distanze e i tempi quando difensiamo alti. Sto comunque notando dei passi in avanti, non dobbiamo mollare", questo il commento di Seedorf.

INTER-Parma 3-1 (Serie A, giornata 4) - Altra sconfitta onorevole per il Parma, che però resta ultimo a 0 punti. Stavolta è l'Inter a battere la squadra di Seedorf, che viene sconfitta dalla rete di Keita Balde e dalla doppietta di Icardi. Inutile, nel secondo tempo, il gol di Kucka.
"I risultati non stanno arrivando ma la squadra c'è. In questo momento posso dire poco altro. Esonero? La società ha fiducia in me", questo il sunto della conferenza post gara di Seedorf.

MILAN-Parma 3-2 (Serie A, giornata 5) - Nonostante una prestazione maiuscola ancora niente punti per il Parma di Clarence Seedorf, che lotta ma soccombe a San Siro per la seconda volta in pochi giorni, stavolta contro il Milan. Il neo acquisto Bernardeschi porta in vantaggio i rossoneri ma Janssen sigla quasi subito il pari. Nel secondo tempo Piatek approfitta di un rimpallo fortunoso per ribadire in rete ma il Parma non si arrende e Janssen sigla la sua prima doppietta italiana firmando il 2-2. Al 64' però Bonaventura s'inventa un gran destro dal limite dell'area e fissa il risultato sul 3-2, con gli ultimi sforzi ducali che non producono nulla.
"Purtropo abbiamo delle pecche difensive evidenti ma i ragazzi hanno offerto una buona prestazione, con orgoglio e voglia di fare. Io credo che siamo molto vicini a una svolta positiva", spiega Seedorf in conferenza. Per ora, però, in due mesi il Parma non ha vinto alcuna partita ufficiale ed è ancora a 0 punti: ottobre rischia di essere già decisivo per l'allenatore olandese.

- Top 11 Serie A Settembre 2018: nessun giocatore del Parma presente.
 

Ronin

Prima squadra
7 Gennaio 2011
6.077
8.281
113
In tutti questi risultati negativi di positivo c’è che gli attaccanti la buttano comunque dentro. Se riusciamo a dare una sistemata alla fase difensiva allora inizieranno ad arrivare anche i punti
 
  • Like
Reactions: PrinceBoaMatador

Johan_14

Giovanissimi A
28 Dicembre 2018
419
495
63
32
Ti seguo, applausi per la squadra (quando la affronto sempre con la maglia vintage giallo-blu, obviously) e per il coraggio di giocare tutta la master a difficoltà leggenda.
Pieno supporto.

L'inter a leggenda dev'essere un delirio da giocarci contro, troppo fisici e ti ritrovi sempre 1 contro 2, e questo già a superstar.
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
In tutti questi risultati negativi di positivo c’è che gli attaccanti la buttano comunque dentro. Se riusciamo a dare una sistemata alla fase difensiva allora inizieranno ad arrivare anche i punti
Vero, speriamo di riuscirci!

Ti seguo, applausi per la squadra (quando la affronto sempre con la maglia vintage giallo-blu, obviously) e per il coraggio di giocare tutta la master a difficoltà leggenda.
Pieno supporto.

L'inter a leggenda dev'essere un delirio da giocarci contro, troppo fisici e ti ritrovi sempre 1 contro 2, e questo già a superstar.
Grazie per il supporto!
 

Tebrin

Giovanissimi B
17 Settembre 2017
242
245
43
26
PSN ID
Tebrin
Cavolo,abbiamo portato a casa monte scinfitte e tanti gol subiti...però dato le squadre incontrate fin’ora “ci può anche stare”! Con Milan Inter e Fiorentina è dura fate risultato,mentre contro il genoa potevamo evitare di essere eliminati
 

PrinceBoaMatador

Primavera
24 Agosto 2011
2.730
155
63
27
Napoli
www.clathevoiceofvoiceless.blogspot.it
Grazie!

Cavolo,abbiamo portato a casa monte scinfitte e tanti gol subiti...però dato le squadre incontrate fin’ora “ci può anche stare”! Con Milan Inter e Fiorentina è dura fate risultato,mentre contro il genoa potevamo evitare di essere eliminati
Eh sì, potevo fare sicuramente meglio. Per ora è tutto work in progress
 
  • Like
Reactions: Tebrin e alexhubner

Statistiche del Sito

Discussioni
25.812
Messaggi
1.279.816
Membri
35.626
Ultimo iscritto
domicue90