PES 2015, Adam Bhatti parla di licenze e altri dettagli

546
5
CONDIVIDI

Intervistati da tanzen di mutiplayer.it, Adam Bhatti e Klaus Ganer hanno parlato riguardo vari aspetti di PES, dal gameplay alle licenze.

Adam Bhatti, PES Brand Manager Europeo, ha dichiarato che l’obiettivo del PES Team è quello di ricreare il PES Felling, rifacendosi in particolare modo alle idee che hanno contribuito allo sviluppo di PES 6, uno dei videogiochi calcistici più apprezzati di sempre. In particolare modo è stata data attenzione al momento del gol, con un lavoro particolare sui tiri e i portieri, ma anche alle situazioni 1vs1 con un sistema dei dribbling rivisto.

Riguardo la data di uscita, Adam afferma che il gioco uscirà quando “sarà pronto”, senza dare riferimenti, ma non escludendo la possibilità che il gioco esca a Settembre. Assicura però tutti che non andremo incontro a mancanze al day-one come l’anno scorso: quando il gioco uscirà avrà tutti gli elementi.

Il focus del PES Team è il gameplay, ma questo non vuol dire che le licenze vengano trascurate. Alcune però (come ad esempio la Premier League e la Bundesliga) sono bloccate, quindi non c’è la possibilità di prenderle.

Nella parte finale dell’intervista interviene Klaus Ganer, PES Associate Director, che parla della raccolta dati per le caratteristiche dei giocatori e gli aggiornamenti settimanali di cui beneficerà PES 2015.

Volete restare aggiornati su tutte le news riguardo PES 2015? Seguiteci su facebook: fate click qui!

5 Commenti

  1. É possibile che al momento del lancio della versione PS4 verrà venduto anche tramite bundle?

Comments are closed.