PES League – Bari fa il botto iniziale, subito sotto con Napoli

Domenico Ponarasa, Carlo De Giorgi e Mario Vernice sono i primi vincitori dell'European PES Championship

1237
0
CONDIVIDI

Si parte con un numero di partecipanti che supera le duecento unità alla Fiera BGeek del Palaflorio di Bari. European PES Championship inizia alla grande la sua avventura estiva con tre eventi indipendenti che aprono la pista per il grande circuito delle nazionali che accompagnerà i mesi a venire. Si è cominciato il venerdì, con il successo conquistato dall’ottimo Domenico Ponarasa; 23 anni di Polignano a Mare, il player juventino del “Team Messi” sceglie la Germania da condurre in porto da vincitrice… e in effetti quale altra nazionale se non quella tedesca poteva aprire i battenti dell’European PES Championship? Dietro Domenico chiudono la conoscenza PES League Mario Vernice e il bravo Giuseppe Grossi, con le “ostilità” che ripartono daccapo la mattina del sabato in un nuovo evento. Di una generazione indietro è il vincitore Carlo “Oblivion” De Giorgi, ventottenne sul pezzo con il calcio Konami dai tempi di Toni e Adriano in copertina. Grazie a una prestazione daedrica, rimembrando le imprese nel suo Lecce di Ernesto Javier Chevanton, Carlo centra il primo posto nel torneo che dedica all’amico e accompagnatore di giornata Mauro. Secondo Fabio Fiore, terzo Martin Calabrese: complimenti anche a loro per un’altra grande giornata di PES messa a segno in maniera impeccabile al Palaflorio. Il clou, però, è andato in scena nell’appuntamento della domenica, quello più numeroso. Dopo aver dato una prima mano al venerdì, come visto, Mario Vernice dimostra che “per vincere un torneo grande non ci vuole un player grande… ma un grande player”; parafrasando un noto spot di tanti anni fa. Al timone della Germania, come del resto entrambi i vincitori prima di lui, il ventenne player di Corato mette tutti in fila dedicando il successo alla famiglia, a Sara <3, e chiudendo con un’esultanza teatrale alla CR7. Nota di merito per Maurizio Sarcina e Filomeno Cavaliere, secondo e terzo rispettivamente al traguardo di una tre giorni grandiosa nel contesto di un evento che ha veicolato alla perfezione l’attività.

pesleague-baridueAbbiamo appena iniziato, ma è già tempo di pensare al prossimo torneo che si terrà sabato 4 e domenica 5 giugno al Centro Commerciale Auchan di via Argine, a Napoli. Questa volta come da tradizione, si tratterà di un evento singolo e unico, con la fase di qualificazione da giocarsi il primo giorno tra le 10:30 alle 19:30, e il secondo dalle 10.30 alle 17:30. Dalle 18:00 alle 19:30, poi, tabellone finale che condurrà al nome del vincitore. Secondo di una lunga serie, Napoli continua la corsa dell’European PES Championship che potete tenere sotto controllo semplicemente consultando la sezione TORNEI del sito ufficiale pesteam.it.

Se sei un appassionato di Pro Evolution Soccer e vuoi avvicinarti nella maniera più semplice e avvincente possibile al grande universo degli eventi live di PES League, questo è il tuo momento.

Occhio soltanto che a Napoli potrebbe esserci anche il campione d’Italia Luca Tubelli, affamatissimo dopo la sfortunata esperienza dei Mondial, soltanto pochi giorni di fa. Motivo in più per esserci e chiedergli magari una sfida…

BARI NELLO SPECCHIETTO, NAPOLI ALL’ORIZZONTE, SCENDI IN CAMPO CON EUROPEAN PES CHAMPIONSHIP!

pesleague-baritre