PES League – L’Imperatore chiude la porta

Nicola Lillo sbanca Roma nell'ultimo torneo e si prende la vetta del Ranking. Denisov si aggiudica l'Open

914
0
CONDIVIDI

E’ da sempre uno da grandi occasioni Nicaldan, l’imperatore che si scomoda quando c’è da far male e da far rumore. Nicola Lillo, “La montagna che cavalca”, il guerriero del ko, il cavaliere del colpo risolutore per vincere se non la guerra, di certo la prima importante battaglia sulla rotta della storia da riscrivere per il secondo anno consecutivo. Vince il napoletano, vincono i Cavalieri nel grande appuntamento conclusivo della stagione al Dima Shopping Bufalotta: un Master eccezionale che è stato il degno evento ultimo per sancire la chiusura del circuito, prima di spostarci ora tutti nell’arena finale.

pes-league-nicaldansfida

Un successo annunciato quello del clan già campione d’Italia in carica, ma non per questo meno saporito. Vittoria scolpita nella pietra degli annali dalla prestazione maestosa di Lillo, primo al termine di un percorso tutt’altro che facile. Primo nel girone eliminatorio, Nicaldan inizia la sua corsa con il 5-3 dei sedicesimi ai danni Alessandro Puccio, il “Macellaio” dei Prodigius che arrivava al tabellone eliminatorio dopo un buon piazzamento da secondo nel girone. Non basterà tuttavia per fermare l’avanzata di Nicola Lillo, così come non saranno sufficienti le vibrazioni di un pur ottimo Maurizio Sarcina del Megagamesoccer Clan agli ottavi.

pes-league-romafolla

Nicaldan si prende nel corso della sua marcia gli scalpi di vari clan, e ai quarti è il turno del Pes&Love che paga dazio con l’eliminazione di Stefano Smeriglio. La semifinale racconta dell’affermazione su Garghylupin del PES Torino, mentre la finalissima del torneo è una suggestiva replica del duello con Giuseppe Frigerio già osservato nei gironi preliminari. Era arrivato un 2-2 nel primo confronto, ma lungo il cammino le dita di Nicaldan devono essersi fatte incandescenti come dimostra il 6-3 che regala il Jackpot al player in maglia azzurra. Comunque memorabile il torneo di Frigerio che riempie di gioia la famiglia PES&Love: Coviello, Baldessarro, Danilo Smeriglio e, attenzione, il Dragone Moreno lasciati per strada: tutti avversari che non si battono per caso.

pes-league-romatorneo

Terzo sul podio Capurso dopo la finalina vinta con Coviello, podio che è la punta di un iceberg di campioni radunatisi a Roma per dire l’ultima parola sui Ranking di singolo, di open e di clan. E il verdetto è stato unanime. Lillo primo nella classifica Master interrompendo l’egemonia di Ettore che si piazza terzo fra i due Millarte. Nei clan domina l’Ordine dei Cavalieri davanti agli eterni Elminster, al Megagamesoccer e al Team Supremacy, i quattro team che si giocheranno il 10 aprile a Milano il titolo nazionale a squadre.

pes-league-coviello

Roma è stata però anche OPEN, e l’evento a “schema libero” del sabato ha regalato spettacolo, emozioni e vincitori di livello. Non siamo probabilmente sui massimi standard dei clan, ma di certo è da celebrare con calore la vittoria di Oleg Denisov davanti ad Andrea Tomassetti, Fabio Allegretti e Fabio Di Ninno. 29 anni, tifoso della Dynamo Mosca, appassionato di PES dai tempi delle mine di Adriano nel sesto capitolo della saga Oleg porta il suo Bayern Monaco sulla cima della Torre dedicando la vittoria del Dima Shopping Bufalotta all’amico Kirill. Era il preludio a ciò che sarebbe successo la domenica, l’antipasto di un grande week end di PES impreziosito anche dalla presenza dell’eccezionale youtuber Sodin presso il centro commerciale.

pes-league-romaopen

Eì stato il week end dei verdetti e degli appuntamenti in attesa del confronto tanto atteso. Il fine settimana delle sfide lanciate… e raccolte sulla strada che da Roma porterà a Milano il 10 aprile al The Hub.

Oramai ci siamo; non perdete di vista i canali pesteam per scoprire nel prossimi giorni tutto ciò che c’è da sapere sull’evento videoludico più importante d’Italia. Dalla lista definitiva dei finalisti al videosorteggio, passando per tutte le altre comunicazioni di servizio per vivere con febbrile attesa i giorni che mancano…

ALLA RESA DEI CONTI!

pes-league-sodin