PES League – Aresta e Ieno gli ultimi qualificati online

716
0
CONDIVIDI

Ettore Giannuzzi, Daniele Perrone, Matteo Regoli, Luca Tubelli, Gabriele Barberini, Renzo Lodeserto, Francesco Bartolozzi, Gianluigi Basile e…

PES League scopre i nomi degli ultimi player che accedono alla Finale Nazionale tramite le competizioni mensili online; i due concorrenti che salgono sul treno diretto a Milano, e chiudono la porta dietro di loro. Il primo nome è un player salito alla ribalta con grande personalità nelle ultime stagioni. Ci sono giocatori che diventano grandi con il tempo, torneo dopo torneo, imparando dalle partite contro gli avversari più forti; studiandoli attentamente e mettendo a frutto gli insegnamenti. Ce ne sono altri invece che arrivano e picchiano subito i pugni sul tavolo suscitando stupore, e anche un certo senso di fastidio in chi ci ha messo anni a entrare nel club dei “Big”. Francesco “Hamsun” Aresta è uno di questi, un player arrivato a vestire le maglie più importanti e a giocarsi le sfide più prestigiose quasi subito. Non è un caso che l’Ordine dei Cavalieri, il team senza dubbio dominante in Italia al momento, l’abbia voluto come “Protettore del nord”. E se Napoli è la “Approdo del Re” di PES oggi, Milano è la relativa Grande Inverno nel grande gioco che porterà a eleggere il nuovo numero uno d’Italia. Francesco Aresta si classifica primo nell’evento di febbraio con 1112 punti, blindando il suo sit al The Hub nonostante i punti di vantaggio siano solo una manciata sul secondo classificato Barberini. Il sempre sulla breccia Lelinho si ferma a 1088, ma essendosi già qualificato nei mesi precedenti il cliccatissimo player milanese lascia passare avanti con piacere un nome intrigante come quello di Ivan Ieno. Con 1082 punti La Iena si guadagna il posto per una finale in cui sarà pronto a dire la sua: Onizuka86rm, dalla capitale, con indosso la maglia dello “spin off” Elminster, i Bobby’s Friend, Ieno si siede al tavolo dei più grandi a poco più di un mese dall’evento più importante della stagione. Ed è sicuramente il benvenuto!

Si chiude così l’esperienza delle competizioni online di pesleague.com, cinque tornei ufficiali in rete per dieci qualificati che si sono conquistati il “biglietto d’oro” direttamente dal salotto di casa.

La corsa verso il The Hub del resto continua imboccando il rettilineo di marzo, con il prossimo doppio torneo fissato per questo fine settimana a Monselice, in provincia di Padova.

CI SIAMO QUASI!

pes-league-vincitori-hamsun