Blackburn Rovers

matt_eu

Giovanissimi B
25 Novembre 2018
255
625
93


Colori sociali:
Bianco, blu, rosso
Città: Blackburn
Fondazione: 1875
Stadio: Ewood Park
Palmares:

3 First Division/Premier League
6 FA Cup
1 Coppa di lega
1 Community Shield

Stagione 2019-20
Football League Championship: 1° (Campioni della Football League Championship, 98 punti)
FA Cup: Quarti di finale
Capocannoniere: Borja Garcés (31 gol)
Assistman: J. Carrascal (22 assist)

Stagione 2020-21
Premier League: 6° (qualificati in Europa League, 63 punti)
FA Cup: Quarti di finale
Capocannoniere: Armstrong (11 gol)
Assistman: J. Carrascal (9 assist)

Stagione 2021-22
in corso
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: steruz e Gajeel90

matt_eu

Giovanissimi B
25 Novembre 2018
255
625
93
STAGIONE 2019-20




Rosa iniziale

POR:

Walton
Leutwiler

DIF:
Adarabioyo
Lenihan
Grayson
Cunningham
Bell
Nyambe
Bennett (C)
Williams

CEN:
Davenport
Travis
Johnson
Smallwood
Rothwell
Evans
Buckley
Rankin-Costello
Chapman
Downing
Dack

ATT:
Armstrong
Gallagher
Graham
Brereton
Samuel​

Frequenza trasferimenti: piuttosto bassa
Disponibilità: normale
Budget di partenza: normale
Difficoltà: campione
Velocità: -1
Durata della partita: 11 minuti
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Gajeel90 e Johan_14

matt_eu

Giovanissimi B
25 Novembre 2018
255
625
93
Questa Master League l’ho già iniziata da una settimana. Ora sono arrivato a gennaio, motivo per cui mi porterò in pari abbastanza celermente senza riportare i marcatori di ogni singola partita (farò comunque un recap statistico una volta arrivato in pari)

Mercato estivo

129069
Campagna acquisti a basso costo e ragionata per i Rovers. Messe a punto le cessioni, specie le più remunerative nel reparto offensivo, che consentono di ampliare il budget a disposizione, vengono piazzati pochi colpi ma mirati: Jorge Carrascal, funambolico trequartista colombiano che fornirà un'alternativa tattica a Dack (uomo di punta della squadra), il talentuoso Jurgen Ekkelenkamp, mezz'ala scuola Ajax, Borja Garcés, puntero svincolato dall'Atleti B nonostante un gol nell'unica apparizione tra i grandi nella passata stagione, ed infine il centrale Blåbjerg, per aggiungere centimetri alla difesa del Blackburn.

Rimangono tuttavia alcuni esuberi da piazzare, in particolare gli esterni di centrocampo: il modulo della stagione sarà infatti il 4-3-1-2.


Cessioni
Graham3.948.500 €Huddersfield Town
Samuel2.240.000 €Midtjylland
Grayson-svincolati
BuckleyprestitoBarnsley
Smallwood???Cheonsang Teayang

Acquisti
J. Carrascal1.760.000 €River Plate
Ekkelenkamp1.296.000 €Ajax
Borja Garcés-svincolati
Blåbjerg-svincolati

Rosa finale (31/08):

P: Walton, Leutwiler
D: Adarabioyo, Lenihan, Cunningham, Bell, Nyambe, Bennett (C), Williams, Blåbjerg
C: Davenport, Travis, Johnson, Rothwell, Evans, Rankin-Costello, Chapman, Downing, Dack, Ekkelenkamp, J. Carrascal
A: Armstrong, Gallagher, Brereton, Borja Garcés
 
Ultima modifica:

Phd

Allievi B
25 Gennaio 2019
617
865
93
Questo Ekkelenkamp sembra molto interessante, sono curioso di vederlo all’opera.
 

nenni95

Giovanissimi A
16 Settembre 2016
478
708
93
24
Seguo! Anche io ho preso Borja nella mia master ma mi sta un po' deludendo,spero non faccia la stessa cosa a Blackburn!
 
  • Like
Reactions: matt_eu

matt_eu

Giovanissimi B
25 Novembre 2018
255
625
93
129594




Agosto 2019:

22-08-19: Blackburn Rovers 1-0 Sheffield Wednesday

29-08-19: Swansea 2-0 Blackburn Rovers


Positivo il debutto stagionale a Ewood Park per i Rovers: si riparte dai soliti 11, i nuovi innesti si accomodano in panchina. Il lavoro col 4-3-1-2 inizia a dare i primi frutti, con sprazzi di buone combinazioni mischiate a qualche legittima incomprensione per la nuova idea di gioco.​
Non mancano le occasioni, ma nessuna di queste è clamorosa, fin quando allo scadere Downing scocca in controbalzo un tiro dal limite che viene deviato dal difensore e termina in fondo alla rete dello Sheffield.​
Il Blackburn non riesce però a ripetersi in trasferta sette giorni dopo: nonostante una buona disposizione in campo, i biancoblu non riescono a trovare la via del gol e cadono sotto i colpi di una squadra più cinica e rodata, che almeno sulla carta è tra le favorite per la promozione.​

Pausa nazionali, appuntamento tra 14 giorni per la sfida col Birmingham nel primo turno di FA Cup.
 
Ultima modifica:

matt_eu

Giovanissimi B
25 Novembre 2018
255
625
93
Settembre 2019


12-09-19: Blackburn Rovers 2-2- Birmingham City (7-6 d.c.r.)

19-09-19: Blackburn Rovers 0-0 West Bromwich Albion

23-09-19: Nottingham Forest 1-2 Blackburn Rovers


26-09-19: Blackburn Rovers 1-2 Reading



Di ritorno dalla sosta c'è già un appuntamento importante, quello che vede impegnato il Blackburn nella più antica competizione calcistica del mondo. La gara scorre ad alta intensità, con i padroni che passano in vantaggio esprimendo un buon gioco ma non riuscendo mai a trovare il raddoppio, tanto che il Birmingham pareggia e nel secondo tempo ribalta addirittura il risultato. Un'altra volta, però, i Rovers si salvano in zona Cesarini, questa volta il gol lo sigla Dack che manda le squadre prima ai supplementari e poi, esauste, ai calci di rigore.
La "lotteria" inizia subito in salita, con il Blackburn che sbaglia il primo calcio di rigore. A riequilibrare la situazione ci pensa immediatamente Walton, parando il primo tiro dagli undici metri degli avversari. Le squadre diventano poi infallibili, tanto che entrambe realizzano tutti i successivi cinque tiri dal dischetto, finché Walton non torna nuovamente sugli scudi e para il calcio di rigore numero 7 del Birmingham, mandando al turno successivo i biancoblu di Ewood Park. Il banco di prova, questa volta, sarà Anfield Road e gli avversari i campioni d'Europa in carica: il Liverpool.
Il ritorno in campionato dopo la pausa non è altrettanto fortunato e il Blackburn impatta il WBA con uno 0-0 non privo di emozioni, ma figlio di un equilibrio presente fin da inizio gara. Un buon risultato, tuttavia, vista la qualità degli avversari.
La seconda vittoria in Championship non si fa attendere e arriva ai danni di un'altra contendente alla promozione: il Blackburn sbanca il City Ground di Nottingham, accendendo una speranza nei tifosi: l'ottavo posto, obiettivo prefissato appena due mesi fa, potrebbe andare stretto.
Il mese si conclude però con un'altra sconfitta, come ad agosto: il Blackburn non riesce a mantenere gli stessi ritmi visti contro il Forest, essendo il terzo impegno in una settimana, e cade davanti al proprio pubblico contro il Reading.​

Dopo un mese di Championship la classifica è tutto sommato sorridente ai Rovers, che con due vittorie, un pari e due sconfitte si trovano nella parte alta del tabellone, dopo aver affrontato alcune delle formazioni migliori della competizione. Da segnalare buoni spunti del neo arrivato Ekkelenkamp, l'unico degli acquisti estivi a trovare il campo con continuità (subentrando però dalla panchina), mentre stenta molto Carrascal il quale non riesce ad insidiare un Dack nonostante la sua condizione non smagliante. In difficoltà anche il centravanti Gallagher (ancora a secco) e Lenihan, al contrario del reparto di difesa Adarabioyo in grande spolvero.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Gajeel90 e Aragon76

matt_eu

Giovanissimi B
25 Novembre 2018
255
625
93
Ottobre 2019


03-10-19: Bristol City 0-3 Blackburn Rovers

17-10-19: Liverpool 2-4 Blackburn Rovers

24-10-19: Blackburn Rovers 2-0 Birmingham City

28-10-19: Wigan Athletic 0-2 Blackburn Rovers

31
-10-19: Blackburn Rovers 2-1 Hull City



129597


Ottobre letteralmente di fuoco per il Blackburn!​
In campionato fa razzia di punti: 12 su 12, goleada sul campo del Bristol, una sola rete concessa (con l'Hull City) e pienissima zona play-off. Rovers sulle ali del nuovo duo offensivo Armstrong (a quota 4 reti) e Borja Garcés, sbloccatosi proprio all'Ashton Gate Stadium e che si è preso la maglia da titolare a scapito di un Gallagher decisamente lontano dalla condizione migliore.​
Ma la clamorosa notizia arriva dalla gara in FA Cup. I biancoblu, dopo aver eliminato non senza fatica il Birmingham e ora ospiti del Liverpool nel secondo turno di coppa, riescono nell'incredibile impresa di sbancare Anfield Road.​
Il primo tempo è molto equilibrato, col Liverpool che spinge il piede sull'acceleratore fin dall'inizio mandando in affanno la retroguardia del Blackburn, che però non cede. Anzi, aiutata da una solidissima mediana riesce spesso a combinare e ribaltare l'azione impegnando Alisson in qualche occasione.​
La ripresa ha del sorprendente: i Reds partono di nuovo a mille, ma questa volta sono gli ospiti a far male, molto male: dopo 10' del secondo tempo, colpisce Borja Garcés con una stoccata di punta esterna dal dischetto. Passano pochi minuti e questa volta il Blackburn non trova l'infilata, ma una prateria: Ekkelenkamp spezza in due la difesa e dal limite, solo davanti al portiere, realizza il gol del raddoppio con uno splendido scavetto che sfiora la traversa. Il clima ad Anfield è surreale, ma gli uomini di Klopp non mollano. Probabilmente ancora travolti dall'entusiasmo del gol, ne approfitta Firmino bucando la retroguardia biancoblu e accorciando le distanze; torna a spingere la Kop e da lì a poco è il turno di Mo Salah, che trova il pareggio.​
Potrebbe essere un colpo che piegherebbe le gambe a qualunque squadra di bassa lega, ma non il Blackburn: a dieci dalla fine altro buco del Liverpool, altro gol: la firma è di Adam Armstrong, autentico trascinatore nel mese di ottobre. Il settore ospiti è in delirio e questa volta i campioni d'Europa accusano il colpo, tanto da cedere definitivamente a pochi minuti dal recupero, quando il neo entrato Gallagher trova finalmente la via del gol, mettendo la parola fine alla partita.​
Blackburn di nuovo avanti in FA Cup, la favola continua.​

Il mese si conclude con un colpo a sorpresa: ufficializzato l'acquisto a parametro zero di Pablo Marí, imponente difensore centrale spagnolo ex (tra le tante) Manchester City. Si unirà a gennaio completando così il pacchetto difensivo con i titolari Adarabioyo e Lenihan e l'oggetto misterioso Blåbjerg, ancora a quota 0 minuti stagionali.
 
Ultima modifica:

nenni95

Giovanissimi A
16 Settembre 2016
478
708
93
24
Ci siamo ripresi alla grandissima dopo l'inizio un po' incerto..e il colpaccio contro il Liverpool è da sogno!
 
  • Like
Reactions: Aragon76

Phd

Allievi B
25 Gennaio 2019
617
865
93
Grandissimo Blackburn!
La vittoria con il Liverpool poi.. da incorniciare questo ottobre!
 
  • Like
Reactions: Aragon76

matt_eu

Giovanissimi B
25 Novembre 2018
255
625
93
Novembre 2019


07-11-19: Barnsley 1-2 Blackburn Rovers

18-11-19:
Blackburn Rovers 0-0 Queens Park Rangers

21-11-19: Stoke City 0-1 Blackburn Rovers

28-11-19: Blackburn Rovers 2-0 Luton Town



Altro mese più che positivo per la squadra del Lancashire, che trova la quinta vittoria consecutiva in Championship ai danni del Barnsley. Partita dopo partita la squadra gira sempre meglio, guidati soprattutto da un evergreen Downing che rinnova anche per un'altra stagione il proprio contratto. Solamente un pari a reti inviolate nega al Blackburn di proseguire la propria striscia di vittorie, rullino di marcia prontamente ripreso tre giorni dopo al Britannia Stadium.

Sono passati due mesi dall'ultima sconfitta per i Rovers, un risultato insperato all'inizio della stagione, dove già il terminare nella parte alta della classifica sembrava ai molti un piazzamento per niente scontato. Ora arriva dicembre, il momento della verità: ben 6 impegni prima dell'inizio del mercato diranno che squadra è il Blackburn: realtà in crescendo o fuoco di paglia?
 
  • Like
Reactions: Gajeel90 e Aragon76

Aragon76

Juniores
29 Agosto 2017
1.992
2.811
113
43
Ottobre 2019


03-10-19: Bristol City 0-3 Blackburn Rovers

17-10-19: Liverpool 2-4 Blackburn Rovers

24-10-19: Blackburn Rovers 2-0 Birmingham City

28-10-19: Wigan Athletic 0-2 Blackburn Rovers

31
-10-19: Blackburn Rovers 2-1 Hull City





Ottobre letteralmente di fuoco per il Blackburn!​
In campionato fa razzia di punti: 12 su 12, goleada sul campo del Bristol, una sola rete concessa (con l'Hull City) e pienissima zona play-off. Rovers sulle ali del nuovo duo offensivo Armstrong (a quota 4 reti) e Borja Garcés, sbloccatosi proprio all'Ashton Gate Stadium e che si è preso la maglia da titolare a scapito di un Gallagher decisamente lontano dalla condizione migliore.​
Ma la clamorosa notizia arriva dalla gara in FA Cup. I biancoblu, dopo aver eliminato non senza fatica il Birmingham e ora ospiti del Liverpool nel secondo turno di coppa, riescono nell'incredibile impresa di sbancare Anfield Road.​
Il primo tempo è molto equilibrato, col Liverpool che spinge il piede sull'acceleratore fin dall'inizio mandando in affanno la retroguardia del Blackburn, che però non cede. Anzi, aiutata da una solidissima mediana riesce spesso a combinare e ribaltare l'azione impegnando Alisson in qualche occasione.​
La ripresa ha del sorprendente: i Reds partono di nuovo a mille, ma questa volta sono gli ospiti a far male, molto male: dopo 10' del secondo tempo, colpisce Borja Garcés con una stoccata di punta esterna dal dischetto. Passano pochi minuti e questa volta il Blackburn non trova l'infilata, ma una prateria: Ekkelenkamp spezza in due la difesa e dal limite, solo davanti al portiere, realizza il gol del raddoppio con uno splendido scavetto che sfiora la traversa. Il clima ad Anfield è surreale, ma gli uomini di Klopp non mollano. Probabilmente ancora travolti dall'entusiasmo del gol, ne approfitta Firmino bucando la retroguardia biancoblu e accorciando le distanze; torna a spingere la Kop e da lì a poco è il turno di Mo Salah, che trova il pareggio.​
Potrebbe essere un colpo che piegherebbe le gambe a qualunque squadra di bassa lega, ma non il Blackburn: a dieci dalla fine altro buco del Liverpool, altro gol: la firma è di Adam Armstrong, autentico trascinatore nel mese di ottobre. Il settore ospiti è in delirio e questa volta i campioni d'Europa accusano il colpo, tanto da cedere definitivamente a pochi minuti dal recupero, quando il neo entrato Gallagher trova finalmente la via del gol, mettendo la parola fine alla partita.​
Blackburn di nuovo avanti in FA Cup, la favola continua.​

Il mese si conclude con un colpo a sorpresa: ufficializzato l'acquisto a parametro zero di Pablo Marí, imponente difensore centrale spagnolo ex (tra le tante) Manchester City. Si unirà a gennaio completando così il pacchetto difensivo con i titolari Adarabioyo e Lenihan e l'oggetto misterioso Blåbjerg, ancora a quota 0 minuti stagionali.
Mamma mia, che risultati. All in, e poi la vittoria ad Anfield.....
 

matt_eu

Giovanissimi B
25 Novembre 2018
255
625
93
130222

A sorpresa, Blackburn e Umbro rilasciano la terza maglia da gara per la stagione 2019-20.
Una casacca dove le strisce rosse e nere verticali la fanno da padrona, ma attraversata da sottili linee che rendono più sfumata la tonalità rossastra della jersey.
Si tratta di una maglia dai colori "atipici" per i Rovers, ma ormai divenuti tradizionali: già presente la scorsa stagione come divisa away, ha fatto la sua comparsa per la prima volta nell'estate del 1992 sotto il marchio Asics. In quel caso l'azienda giapponese volle celebrare il ritorno del Blackburn nell'ex First Division: ora a distanza di sette anni dall'ultima apparizione della massima lega inglese, il club del Lancashire sta dominando a sorpresa il campionato e, chissà, che questa maglia non porti ulteriore fortuna in quel di Ewood Park.
Ah, per l'appunto: dall'introduzione di quei colori, nel giro di pochi anni il Blackburn ha prima sfiorato il titolo ('93-94, secondo posto) e poi alzato il trofeo la stagione successivo. Occhio alla tradizione...

Ho creato la terza maglia semplicemente perché molte squadre di Championship avevano maglie bianche-azzurre sia come prima che seconda e non mi era immediato distinguerle in partita
 
Ultima modifica: