PESTeam.it

PES 2020 – DLC, patch, calciomercato per il lancio

Konami ha confermato il rilascio dei primi aggiornamenti, incluso quello del calciomercato, previsti per la settimana di lancio di PES 2020.

Gli update saranno disponibili tutti gratuitamente per eFootball PES 2020, ed il download si effettuerà direttamente dalla vostra PlayStation 4, Xbox One o PC.

Il 10 settembre, data di uscita di PES 2020 in Italia, Konami rilascerà una patch per il gameplay e un DLC. La patch per il gameplay si concentrerà sugli aspetti segnalati dai fans che hanno provato la demo di PES 2020. Sarà quindi rivisto il sistema dell’arbitraggio relativamente ai falli, con un sistema che ora dovrebbe essere più “preciso”, stando al comunicato del PES Team. Inoltre, è stato sistemato il problema relativo alla Stamina, che scendeva troppo rapidamente in seguito all’utilizzo del Teammate Control, e fixata la reattività dei giocatori durante il Finesse Dribbling.

Interessanti anche i contenuti del DLC gratuito, che implementerà in PES 2020 il pallone ufficiale della Serie A TIM e della 3F Superliga danese. Saranno inoltre aggiornati i volti di 28 giocatori, con particolare attenzione alle squadre partner, e sarà aggiunta la licenza ufficiale alle nazionali Russia e Andorra. Tra le altre novità introdotte dal primo DLC di PES 2020, troviamo anche l’aggiornamento delle divise per oltre 180 club e l’allineamento dei costi dei giocatori nel Campionato Master, che quest’anno avranno una valutazione molto più in linea con la vita reale.

L’aggiornamento del calciomercato per PES 2020 arriverà invece giovedì 12 settembre, e sarà disponibile tramite il classico sistema dei Live Update. A riguardo, appena l’update sarà disponibile, rilasceremo un veloce videotutorial per mostrarvi, qualora riscontriate difficoltà, come applicare l’aggiornamento anche alle modalità offline del gioco.

Konami ha inoltre comunicato che il primo evento della nuova modalità Match Day di PES 2020 sarà disponibile sin dal day one. Al momento non ci sono dettagli esaustivi riguardo la modalità, che andrà scoperta con l’uscita del gioco. Brevemente, dovrebbero essere disponibili due squadre, scelte tra coloro che affronteranno partite di cartello nei giorni prossimi all’evento (in tal caso, due nazionali). Dovrete scegliere quale delle due fazioni rappresentare, e cercare di qualificarvi per la Grande Finale che sarà trasmessa in diretta. Sono previste ricompense per la modalità, che probabilmente potranno essere sfruttate in PES 2020 myClub.

Infine, dal 12 settembre saranno disponibili nella modalità myClub di PES 2020 i primi Featured Players. Anche in questo caso, per l’apertura della stagione, i Featured Players saranno selezionati tra coloro che meglio si sono espressi nelle partite delle nazionali, in programma il prossimo weekend.

Se non hai ancora prenotato PES 2020, scopri l’offerta di amazon sul nostro sito!

5 comments

Dave 4 Settembre 2019 at 21:40

Qualcosa è cambiato nel gioco, in peggio, i giocatori si stancano subito, alcuni non arrivano a finire il primo tempo. Giocatori appena entrati nel secondo tempo che, tempo zero, sono subito spompati. Incredibile…non so se qualcuno ha notato questa cosa. Ci gioco praticamente ogni giorno da tre settimane…non era così prima di oggi. Avete riscontrato lo stesso problema?

Reply
ciao 11 Settembre 2019 at 15:25

“Fixed an issue that occasionally caused player stamina to drain quicker than intended when using Teammate Controls or the Dynamic One-Two pass in Online Matches”.
Ora dovrebbe essere sistemato

Reply
Claudio 9 Settembre 2019 at 20:12

Salve quest’anno sono voluto passare a pes dopo tanti anni di fifa. Volevo sapere ma per le patch delle competizioni e dei loghi quanto bisogna aspettare? Ma è difficile inserire queste patch??

Reply
Raffa 11 Settembre 2019 at 14:27

Premesso che non ho ancora il gioco e non ho provato quindi il gameplay; evitando estremismi dico che sia un pò più ragionevole penalizzare le uscite palle al piede e gli scatti prolungati di tutti i giocatori abbassando la stamina. La palla andrebbe passata per risparmiare forze e non indulgere troppo in azioni individuali. In breve son poco preoccupato del fatto che i giocatori arrivino a stancarsi più facilmente.

Reply
antonino intile 11 Settembre 2019 at 16:31

non giocarci piu’ e tanto semplice

Reply

Leave a Comment

Questo sito, come tutti quelli esistenti, utilizza i cookie. Clicca su "Accetta" se ne acconsenti l'utilizzo. Accetta Read More