Nuovi cambiamenti da PES 2019

9422
13
CONDIVIDI

Le ultime settimane di Konami hanno visto importanti cambiamenti a livello organizzativo per Pro Evolution Soccer. Adam Bhatti, Global PES Brand Manager degli ultimi due anni con sede a Londra, si è trasferito a Tokyo per lavorare a stretto contatto con il PES Team. Lennart Bobzien, già membro dello staff da diversi anni, ha quindi preso il suo posto negli uffici inglesi, diventando il nuovo EU Brand Manager.

In un’intervista rilasciata a gamesradar, Adam ha commentato

Il motivo del trasferimento è l’essere più integrato con il team in Giappone, supervisionando gli stessi elementi di prima, ma avendo un ruolo più attivo nel processo decisionale. Vorrei unire il team a livello globale, e sarà molto meglio ora che sarò lì. È un progetto di due anni, e voglio avere i migliori risultati possibili.

E ancora, sui cambiamenti che il suo trasferimento apporterà alla serie da PES 2019 in poi:

Vado a Tokyo per far sì che questo sia un importante step per la serie di PES. Ci saranno significativi cambi fatti al modo in cui produciamo il gioco, e al pacchetto che offriremo. È il più grande cambiamento per il prodotto negli ultimi anni, qualcosa che abbiamo iniziato ad integrare con PES 2018. Come detto, vogliamo colpire i fan calcistici ogni anno per i prossimi anni, con alcuni cambiamenti che, semplicemente, non si aspetterebbero da un titolo con uscita annuale. Vogliamo creare un gioco per i fans, dando allo stesso tempo la possibilità a coloro che non giocano a PES di approcciare con la serie. Per far ciò, dobbiamo effettuare alcuni cambiamenti importanti, non solo nel come si gioca. Sono estremamente felice del gameplay, credo sia la migliore esperienza calcistica che abbiamo mai creato. Ma dobbiamo offrire lo stesso alto livello in altre aree, vogliamo essere i leader dell’industria. È una cosa facile da dire, ma siamo sempre consci di ciò che serve per esserci. Ci saranno sacrifici che dovremo fare per raggiungere l’obiettivo, ma tutto avrà senso quando il gioco sarà annunciato. È un periodo molto eccitante.

Riguardo la completezza del prodotto:

Non vogliamo che i fans credano che ci siamo dimenticati dell’esperienza in single-player, e sappiamo che devono esserci cambi importanti nel modo in cui ci approcciamo a loro. Mentre myClub resta la modalità più giocata, e che riceve allo stesso tempo molti feedback, il nostro obiettivo è quello di assicurare il supporto a tutte le nostre modalità, con lo stesso tempo e dedizione.

Ovviamente, al momento è troppo presto per parlare di PES 2019 e avere indicazioni concrete sul prossimo capitolo della serie. Nelle prossime settimane, Konami dovrebbe annunciare il rilascio di nuovi contenuti per PES 2018. Appena avremo informazioni in merito vi aggiorneremo tramite i nostri canali.

Nell’attesa, vi invitiamo a seguirci sulla nostra pagina facebook!

13 Commenti

  1. Io invece dopo il post patch subisco falli regolarmente, partite sempre diverse e varie, punizioni dal limite ne ho tirate un numero discreto ed ho subito ben 4 rigori in un girone d’andata di un secondo anno di Master.. io personalmente non ho nulla da lamentarmi.. Ottimo gameplay nel complesso.. sono molto soddisfatto.. quest’anno Pes è un edizione diversa dalle scorse.. e se si vuole giocare come le passate edizioni è normale che non possa soddisfare a pieno..

    • …4 rigori???…non so come sia possibile… beato te…a me in area gli avversari non si avvicinano neanche…piuttosto mi fanno andare in porta. Avevamo già discusso io e te…io sembro molto pessimista…sottolineo solo su questo argomento…perché il resto è tutto fantastico…ma tu mi sembri un po’ troppo ottimista a tutti i costi…
      …o magari hai qualche metodo particolare?? …fai qualche skill ??…io provo a difendere palla con L1 …a sterzare bruscamente all’ultimo secondo…ma niente…è assurdo…probabilmente sarò io incapace

      • Ma no .. che incapace.. figurati.. guarda non sono mica un fenomeno io ma è importante che non ti ostini a cercarli di non aspettartene in quantità.. i rigori arrivano molto di rado e per me è un bene perché quelli che ho avuto a favore sono arrivati per entrate fuori tempo della Cpu.. per riceverne di più ed essere atterrato in area tanto per preferisco non prendeli.. per quanto ho potuto constatare devi rubargli quell’attimo per mandarli fuori tempo… È inutile che corri o cerchi azioni scontate.. continuano a coprirti ed a correrti dietro.. cerca di rubare l’attimo. O con uno scatto improvviso od anticipando un passaggio andando incontro al pallone che stai ricevendo… Skill??? Nulla di nulla .. non mi piacciono e le evito.. gioco abbastanza pulito .. cmq i rigori ci sono.. pensa di essere te in area e ruba il tempo al difensore od al portiere in uscita e vedrai che qualcosa riesci a prendere..

  2. rimettete la vecchia master League online dove posso comprare chi voglio…altro che palloniiiii

  3. La cosa che impressiona comunque…sono i fuori gioco millimetrici (?) e molti falli che l’arbitro fischia anche quando tocchi l’avversario con il dito mignolo!!! assurdo dai!!!

  4. …forse qualcuno ha già letto dei miei commenti e sarà stufo delle mie ripetute lamentele sullo stesso argomento…ma è una cosa che non mi da pace…soprattutto perché a mio parere…rovina il gioco,che sotto tutti gli altri aspetti è fantastico.
    Ci sono troppo troppo troppo pochi falli…il sistema di tirare le punizioni è veramente bello e realistico…ma non si ha l’occasione di sfruttarlo perché il cpu commette fallo molto raramente…il 99% delle entrate…anche in extremis…in scibolata…entra sempre pulito…ma soprattutto è assurdo che in 3 diversi campionati e due stagioni di Master League io non abbia ottenuto un singolo rigore…ma zero proprio…non esiste.(sottolineo…nonostante la patch che per me non è servita a niente)
    …purtroppo i realizzatori e tantissimi giocatori si preoccupano di tanti altri dettagli trascurabili…per chi vuole giocare a calcio…e ignorano questa cosa che nel mondo del calcio…non sta né in cielo né in terra!!

    • Anche io finita la serie A con la Lzio,la premier con il Manchester city, il brasilerao con il Gremio mai visto l’ombra di un rigore a favore e ne ho filmati molti di quelli subiti e non dati,mentre se entri in scivolata contro il pc e prendi prima palla e poi giocatore al 99% e’ fallo da fuori o rigore contro…sono vergognosi !!!

  5. Se non ci foste voi di pesteam posso dire che PES sarebbe finito… dovreste andare voi in Giappone ad apportare i miglioramenti altro che quel incapace di Bhatti!
    Campionato Brasiliano e Argentino senza aggiornare le rose fa’ da ridere…il prezzo di 70€ è da denuncia a Federconsumatori ,con tutte le licenze che hanno tolto mi spiace dirlo

  6. sono d’accordo che il gameplay sia il migliore di sempre ma modalità come la master e bal sono trascurate in maniera imbarazzante e hanno una cronica mancanza di profondità, soprattutto diventa un mito, anno dopo anno sempre praticamente uguali, che sia una strategia commerciale ben voluta? ogni agosto le solite promesse… per far ricomprare il pes nuovo….

  7. se bhatti ritiene che questo sia il miglior gameplay di sempre, allora parla di aria fritta…

Comments are closed.