PES League – I qualificati online di novembre

Matteo Regoli e Luca Tubelli sono i vincitori della competizione online di novembre

7997
0
CONDIVIDI

Lo sguardo minaccioso del Distruttore torna a incutere timore nei suoi avversari, puntando dritto sulla prossima finale nazionale che lo vedrà ancora protagonista con la maglia dei Cavalieri. Luca Tubelli è ufficialmente tornato: dopo la stagione col botto dell’anno passato che l’ha consacrato di diritto tra i top di categoria, il talentuoso alfiere in maglia blu rilancia nel 2016 qualificandosi per l’atto conclusivo tramite l’evento online di novembre targato pesleague.com. Gioia dunque per sè, ma anche per il clan campione d’Italia che ritrova il suo gioiellino in tutto il suo splendore, con la ferma convinzione che “Il Distruttore” possa riprendere a far valere il suo nome anche “giù per il tubo” dei tornei master. Un successo, quello di Luca, che apre lo scenario con tutto il rispetto a quello che è il vero protagonista del novembre pessistico online: il grande e acclamatissimo Matteo Regoli, alias 123, alias Il Divo, alias altri vari nomi che si è dato nel corso della sua lunga carriera di Player. Non poteva esserci una finale nazionale senza l’uomo copertina della PES League. L’uomo che ha cambiato più clan di DemaSan continuando ad avere sempre un mercato pazzesco (non a caso è stato voluto tra le loro fila dai Cavalieri), l’uomo capace di ingraziarsi la stampa come nemmeno Fabio Cannavaro dopo i mondiali del 2006. Regoli piace e vince da anni, e questo è innegabile: sfilano i campioni, certi nascono e altri vanno in pensione, lui è sempre lì con il suo fare da polacco in gita a Roma, zompando da un clan all’altro con la grazia di Tinker Bell Campanellino. Stella tuttavia è come David Beckham: dietro la patina dei rotocalchi c’è anche una classe eccezionale che negli anni gli ha permesso di restare ai vertici. A PES come nel calcio questo è quello che conta: la classe. Puoi essere forte, puoi essere tecnico e avere le dita che vanno come schegge, ma se non hai la classe resterai sempre e soltanto un buon mestierante.

Stella e Tubelli non sono artigiani ma ispirati artisti, ed è questo quello che serve per aggiudicarsi un megaevento online come questo, non a caso valevole per l’accesso diretto al gotha di PES.

Loro due ci sono, l’Ordine dei Cavalieri c’è! Sotto a chi tocca nella grande corsa verso…. LA STORIA!

pes-league-regoli