PES 2015 miglior gioco sportivo del 2014 secondo IGN!

570
2
CONDIVIDI

IGN.com ha premiato PES 2015 come miglior titolo sportivo del 2014, davanti a FIFA 15 e Madden NFL 15. Un altro importante riconoscimento per il videogioco della Konami, dopo i premi ricevuti in occasione del Gamescom e della Paris Games Week. I giornalisti di IGN hanno premiato il gameplay di PES 2015, lodando in particolar modo il ritorno della fluidità, della naturalezza e dell’imprevedibilità della manovra, caratteristiche che hanno fatto la storia di PES negli anni di gloria.

Dopo un’intera generazione di console trascorsa nell’ombra di FIFA, il debutto di PES su PS4 e Xbox One non è solo il miglior videogioco sportivo del 2014, ma anche il miglior Pro Evolution Soccer nell’ultimo decennio. E’ un ritorno alla gloria dell’era PS2 per la serie, riscoprendo il perfetto equilibrio tra l’autenticità del mondo reale e la purezza del campo da gioco. E’ fluido e veloce, e in più i tuoi avversari sono davvero intelligenti. Più importante, PES 2015 è imprevedibile, ma in senso buono, sarai sorpreso quando un tiro da lontano colpirà la traversa mancando il colpo grosso di un nulla tanto quanto ti piacerà vedere il pallone colpire il fondo della rete.

E voi siete d’accordo?

Volete restare aggiornati su PES 2015? Seguiteci su facebook: fate click qui!

2 Commenti

  1. Io sono un patitito di Pes da una vita, gioco dai primi Winning eleven e non ho mai potuto vedere Fifa. Detto questo devo dire che Pes mi ha deluso profondamente in questi anni, la qualità del prodotto non era affatto a livello delle aspettative dei fan, siamo andati avanti a comprarlo solo perché speravamo che cambiasse qualcosa. Quest’ultimo titolo sulla next gen è leggermente più soddisfacente. Una lode ai volti dei giocatori, ma una mancanza grafica disarmante rispetto la concorrenza. Bisogna migliorare i dettagli solo così si ottiene il massimo. Perché Fifa ha un dettaglio maggiore sul manto erboso? Perché loro hanno replay entusiasmanti e Pes ridicoli? E le animazioni? Eppure girano tutti e due sulla stessa console la potenza grafica dovrebbe essere la stessa, ma è Konami che non la sfrutta(o non la sa sfruttare?). Tante domande e tante altre ancora che ora non mi vengono in mente, ma se ci penso solo un po’ vi dico pure che i portieri sono ancora anni luce indietro rispetto allo standard che si può raggiungere. Vorrei lavorare io alla konami, io che sono appassionato darei consigli e organizzerei tutti i dettagli necessari perché sono quelli che fanno la differenza. Comunque la verità è che sono solo 2 titoli discreti ognuno con i suoi pro e contro, ma veramente niente di che. Forza Pes per sempre. Un tuo tifoso.

  2. PES 14 aveva messo solide basi di game play simulativo PES 15 ha perfezionato tutto…game play….movimenti dei giocatori….riconoscibilità dei giocatori in campo(non solo per l’aspetto ma soprattutto per le movenze) diversificazione dei modi di giocare delle squadre….imprevedibilità….. settando tutto il comparto in manuale il gioco è stratosferico…..le uniche pecche? il pubblico sugli spalti (ma è una cosa secondaria) e i giocatori on line schiaccia bottoni,impostazione automatiche e super pressing (questo è un pò più grave è difficile trovare on line qualcuno che vuole giocare a calcio e non a rugby) MY CLUB non ancora perfetto soprattutto nella gestione del mercato….per il resto sono pienamente d’accordo PES MIGLIORE GIOCO (SIMULATORE di CALCIO)SPORTIVO

Comments are closed.