Genoa/van Bommel - 2a stagione

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
Finalmente eccomi qui!
Mi sono deciso a iniziare una nuova avventura e condividerla con voi, sperando di riuscire a intrattenervi.
La squadra è il Genoa (ma grazie... c'era scritto nel titolo) e nel corso della giornata di domani vi verrà svelato il nome dell'allenatore (un colpo a sorpresa).
Per adesso vi lascio ad un piccolo cenno storico sul Genoa.


Genoa Stemma.jpg
Il Genoa Cricket and Football Club è stato fondato nel 1893 ed è la società calcistica italiana più antica tra quelle ancora esistenti.
Nel suo albo d'oro figurano 9 scudetti, tra cui il primo in assoluto risalente al 1898, e una Coppa Italia. Tralasciando le competizioni europee secondarie, il Genoa, ha partecipato
a 2 edizioni di Europa League (la prima partecipazione avvenne quando la competizione si chiamava ancora Coppa UEFA).
L'ultimo trofeo, la Coppa Italia, risale alla stagione 1936-37.

Il presidente Enrico Preziosi negli anni ha assunto allenatori di tutti i tipi per guidare il suo Genoa ma raramente sono stati protagonisti di lunghe permanenze, l'unico ad aver trascorso più anni a Genova è stato Gian Piero Gasperini (attuale allenatore dell'Atalanta).
 

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats

168788

La società Genoa Cricket and Football Club
comunica di aver rescisso in modo consensuale il contratto in essere con mister Nicola, a cui vanno i nostri più sinceri ringraziamenti e un grande in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera.
Comunica inoltre che il nuovo allenatore ha già firmato un contratto triennale e vanta un importante palmares da giocatore.
Siamo lieti di annunciare che il nostro nuovo mister è Mark van Bommel.


168789
La conferenza stampa di presentazione si svolgerà alle ore 15.


Attendo le vostre domande per il mister.
 
  • Like
Reactions: giuliosr e Kimi85

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
Chi è Mark van Bommel?

168792

È uno dei pochi giocatori che hanno vinto i campionati nazionali di ben quattro paesi diversi (Paesi Bassi, Spagna, Germania e Italia).

Da calciatore ha esordito in Eredivisie tra le fila del Fortuna Sittard all'età di 16 anni e 23 giorni. Ha militato nella compagine gialloverde per 7 anni.
Nel 1999 viene ingaggiato dal PSV Eindhoven con la quale disputa 169 gare, realizzando 46 reti, e vince 4 campionati olandesi, 1 coppa d'Olanda e 3 supercoppa d'Olanda.
Nel 2005 si trasferisce a parametro 0 al Barcellona e vi rimarrà una sola stagione, vincendo però 1 campionato spagnolo, 2 Supercoppa di Spagna e 1 Champions League.
Pochi giorni dopo la conquista della seconda Supercoppa viene ceduto al Bayern Monaco, in cui milita per 4 stagioni e mezza, vincendo 2 campionati tedeschi, 2 coppa di Germania, 1 Supercoppa di Germania e 1 Coppa di Lega tedesca.
Nel gennaio del 2011 si trasferisce al Milan e in un anno e mezzo vince 1 campionato italiano e una Supercoppa italiana.

A maggio del 2012 annuncia il ritorno al PSV e vince la sua quarta Supercoppa olandese. Al termine della stagione si ritira dal calcio giocato.

In nazionale è stato capitano dal 2010 al 2012, con cui ha partecipato a due campionati del mondo e a un campionato d'Europa. Per un totale di 79 presenze e 10 gol.

La carriera da allenatore inizia come assistente nella nazionale olandese U17.
Nel 2015 il CT dell'Arabia Saudita, Bert van Marwijk, lo vuole al suo fianco come vice e ricoprirà quel ruolo per 2 anni.
L'esperienza successiva è anche la prima con un club, infatti allena l'under 19 del PSV, prima di essere richiamato da van Marwijk per fargli da vice ai mondiali del 2018 con l'Australia.
Il 22 giugno del 2018 viene annunciato il suo ingaggio come allenatore del PSV.
Purtroppo perde ai rigori la Supercoppa contro il Feyenoord e in campionato, nonostante una striscia di 14 vittorie consecutive arriva secondo, alle spalle dell'Ajax, con 83 punti (record per una seconda classificata).
Nella sua seconda stagione alla guida del PSV perde nuovamente la Supercoppa e a seguito di un periodo nero, che ha visto la squadra vincere solo 2 partite su 12 disputate, viene esonerato.
 
  • Like
Reactions: nenni95

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
La conferenza stampa.

Si aprono le porte della sala stampa, il primo ad entrare è il Club Manager Marco Rossi seguito dal nuovo tecnico van Bommel. Strana scelta quella società di mandare Marco Rossi alla conferenza anziché una figura dal peso specifico maggiore.
La conferenza ha inizio con Rossi a prendere la parola.


168832

"Benvenuti a tutti e grazie per essere venuti alla conferenza per la presentazione del nuovo mister. Prendo la parola io prima di lasciarvi alle parole di Mark.
Vorrei esprimere di persona il pensiero della società sulla decisione di cambiare guida tecnica. Negli ultimi giorni ci siamo confrontati in società per quanto riguardava il futuro della squadra e, pur apprezzando il lavoro svolto da mister Nicola, abbiamo deciso di voler puntare più in alto e per fare questo abbiamo dato uno sguardo agli allenatori liberi sul mercato. Il presidente Preziosi ha subito scelto van Bommel per la sua grande esperienza in campo, il suo carattere forte e perchè conosce il sapore della vittoria.
Ringraziamo Davide Nicola per la disponibilità che ci ha mostrato nell'accettare la nostra decisione e gli auguriamo tutto il meglio per il suo futuro professionale.
Adesso lascio la parola al mister e dopo le sue prime dichiarazioni potrete fargli le vostre domande (se ne avrete)".

Dopo qualche secondo di silenzio prende parola van Bommel.


168833

"Buon pomeriggio! Voi già mi conoscete perchè ho giocato in Italia in passato e devo dire che è bello ritornare in questo paese e affrontare questa nuova sfida.
Da calciatore ho avuto la fortuna, e la bravura, di giocare in alcuni dei club più importanti al mondo. Da allentore l'unica esperienza come primo allenatore è stata alla guida della mia squadra del cuore ed è stato difficile non cedere all'emozione i primi giorni.
Adesso sono l'allenatore del Genoa e la cosa mi inorgoglisce molto perchè questa è la società italiana più antica e ha vinto tantissimo nei primi anni del vostro calcio.
Credo che sia quasi un obbligo per la società dover puntare più in alto possibile.
Quando sono stato qui ricordo che la tifoseria del Genoa, la mia tifoseria adesso, era una delle più calde ed esigenti e questi tifosi meritano una squadra che lotti per qualcosa che non sia la salvezza."
 

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
Il calciomercato

Una volta insediatosi sulla panchina rossoblù, van Bommel ha potuto esaminare la rosa in tranquillità tra allenamenti in campo e revisioni video di partite della scorsa stagione.
Le idee del mister sono chiare, lui gioca con un 4-2-1-3 quindi alcuni giocatori non sono funzionali al suo gioco.
Gli uomini di mercato del grifone hanno ricevuto una lista contenente i nomi che possono lasciare la squadra e quelli di cui il mister ha bisogno per migliorare la rosa.

La lista dei partenti è stata quasi completamente sfoltita e così, già prima dell'esordio in campionato, hanno lasciato la squadra in 6:
Cleonise ---> Groningen
Ebongue ---> Crotone
Radovanovic ---> Osasuna
Eriksson ---> Seattle Sounders
Rovella ---> Spezia
Ankersen ---> Mallorca.

Nella lista rimanevano ancora 4 nomi e il tempo iniziava a diminuire. Per fortuna il mercato si muoveva anche verso Genova e la società è riuscita ad accontentare il mister con 4 nomi presenti sulla lista:


Marko Pjaca (Juventus)

168902
Nicolas De La Cruz (River Plate)

168907
Javi Montero (Deportivo La Coruña)

168908
Andrea Cistana (Brescia)

168909

Con questi innesti van Bommel si è detto soddisfatto e, senza fare pressioni sulla società ha chiesto gli ultimi due rinforzi.
 
  • Like
Reactions: nenni95 e Kimi85

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
Si avvicina l'esordio in campionato.

Alla conferenza stampa che precede l'esordio in campionato mister van Bommel ci da importanti indizi su quella che sarà la formazione iniziale.
"In questi ultimi giorni ho lavorato molto per far inserire prima possibile i nuovi arrivi. Ragazzi con il talento di De La Cruz e Pjaca sembrano poter giocare in qualsiasi squadra.
Purtroppo Marko, colpa anche dei numerosi infortuni, non ha una gran resistenza al momento, quindi sono ancora in dubbio se farlo giocare dall'inizio o fargli fare uno spezzone di gara nel secondo tempo.
Per quanto riguarda i due difensori voglio che migliorino l'intesa tra di loro e con Zapata perchè saranno loro i centrali del futuro.
In porta, per me, il titolare è Perin e non vi nascondo che mi piacerebbe tenerlo anche per il futuro, ma non dipende da me. Radu ha 9 mesi per farmi cambiare idea e sicuramente le qualità non gli mancano.
Almeno per inizio campionato la difesa vedrà a destra Ghiglione, poi Romero e Zapata centrali e a sinistra capitan Criscito.
A centrocampo ci saranno Schöne e Sturaro, con il danese in impostazione e Stefano e proteggerlo. De La Cruz agirà sulla trequarti, ma potrei ancora optare per Agudelo.
Davanti i sicuri del posto per questa prima giornata sono Pinamonti che giocherà centrale e Kouamé che agirà da seconda punta, leggermente defilato a destra.
A seconda degli ultimi allenamenti deciderò chi giocherà tra Pjaca e Pandev.
Un'altra cosa che mi preme dirvi è che non verrà convocato Behrami perchè abbiamo ricevuto un'offerta per lui da parte dell'Udinese e il ragazzo ci ha chiesto di poter riflettere. Per me fa parte del progetto ma se lui vede il suo futuro lontano da Genova non lo tratterrò."
 
  • Like
Reactions: nenni95 e Kimi85

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
Serie A TIM 1a Giornata

168927

Il pubblico al Ferraris è quello delle grandi occasioni. La novità van Bommel incuriosisce anche i tifosi meno "caldi" e l'atmosfera è infuocata. Non proprio il clima ideale per il Lecce di Liverani che nella grigli di partenza di questa stagione viene schierata tra le ultime 3.
Ecco qui le formazioni dell'incontro:


168928

Parte il match ed è il Genoa a dettare il gioco. Schöne è un direttore d'orchestra impeccabile e Sturaro fa sentire il fisico quando ce n'è bisogno.
De La Cruz sulla trequarti fa tantissimo movimento ed è lui al 17' a lanciare Pjaca sulla sinistra, il talento croato punta l'avversario e d'esterno lancia Criscito, arrivato dalle retrovie. Il capitano crossa di prima intenzione e Kouamé colpisce indisturbato di testa, palo! Ma il pallone rimane lì e Pinamonti è il più lesto e insacca il gol dell'1-0.


168929

Il Lecce non riesce a reagire ed è il Genoa a sfiorare il raddoppio in due occasioni, ma entrambe le volte Kouamé è poco lucido e mette sul fondo. All'intervallo è solo 1-0.
Nella ripresa il Lecce inizia meglio e riesce a mantenere il possesso nella metà campo rossoblù.
I ragazzi di van Bommel provano a ripartire in contropiede ma Schöne e Pjaca non ne hanno più, quindi arrivano le sostituzioni. Il croato e il danese vengono sostituiti rispettivamente da Sanabria e Cassata.
Dopo il riassetto tattico il Genoa riprende a macinare gioco e al 69' Pinamonti trova il raddoppio. De La Cruz evita un avversario sulla trequarti, dialoga con Kouamé e, solo davanti al portiere appoggia il pallone al centro per l'accorrente Pinamonti che realizza con il più facile dei tap-in.
La gare termina praticamente qui. Il Genoa amministra e il Lecce non punge. C'è tempo per l'ultimo cambio: Agudelo per De La Cruz.


168930

L'unica emozione rimasta è il triplice fischio che sancisce la prima vittoria di van Bommel alla guida del Genoa e i tifosi possono già fare festa.

Risultati

168931
168932

Classifica

168933
 
Ultima modifica:

nenni95

Allievi A
16 Settembre 2016
1.072
1.459
113
25
Acquisti che mi piacciono. Pjaca secondo me grande talento ma sfortunatissimo. Bene anche l'esordio in campionato. Ma come mai Kouamè ancora in rosa?
 
  • Like
Reactions: PandaMuscats

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
Acquisti che mi piacciono. Pjaca secondo me grande talento ma sfortunatissimo. Bene anche l'esordio in campionato. Ma come mai Kouamè ancora in rosa?
Pjaca è la sfortuna fatta calciatore.
Per quanto riguarda Kouamé non lo so, doveva essere alla Fiorentina e me lo sono ritrovato in squadra (mi sono perso qualche aggiornamento?), l'ho messo in vendita però non l'ha comprato nessuno.
Avrei potuto svincolarlo ma a quel punto dovevo comprare un nuovo attaccante e quindi ho deciso di tenerlo e fare finta che è in prestito, poi a gennaio lo venderò alla Fiorentina scambiandolo con un ragazzino (se funziona) e poi penserò a come sostiruirlo.
 
  • Like
Reactions: nenni95

nenni95

Allievi A
16 Settembre 2016
1.072
1.459
113
25
Pjaca è la sfortuna fatta calciatore.
Per quanto riguarda Kouamé non lo so, doveva essere alla Fiorentina e me lo sono ritrovato in squadra (mi sono perso qualche aggiornamento?), l'ho messo in vendita però non l'ha comprato nessuno.
Avrei potuto svincolarlo ma a quel punto dovevo comprare un nuovo attaccante e quindi ho deciso di tenerlo e fare finta che è in prestito, poi a gennaio lo venderò alla Fiorentina scambiandolo con un ragazzino (se funziona) e poi penserò a come sostiruirlo.
Beh di aggiornamenti la konami ne ha fatti un po' mi pare sia alla versione 6.0,ma dovrebbe farti tutto in automatico. Vabbè comunque poco importa
 
  • Like
Reactions: PandaMuscats

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
Beh di aggiornamenti la konami ne ha fatti un po' mi pare sia alla versione 6.0,ma dovrebbe farti tutto in automatico. Vabbè comunque poco importa
Kouamé ha delle belle stat, oltre a essere giovane, quindi è un potenziale che non avrei dovuto avere (anche se a dire il vero ancora non riesco a utilizzarlo bene). Deciderò più avanti.
Comunque mancano ancora gli ultimi movimenti di mercato che sto per pubblicare.
 
  • Like
Reactions: nenni95

PandaMuscats

Giovanissimi B
31 Agosto 2018
310
361
63
PSN ID
PandaMuscats
Serie A TIM 2a giornata - La Prima trasferta

In questa settimana che ci ha portati alla vigilia della sfida dell'Olimpico di Roma contro i giallorossi, ci sono stati altre due operazioni di mercato. La prima in uscita ha visto Behrami accettare l'offerta dell'Udinese, di conseguenza la società ha trovato un accordo in modo celere con la società friulana. La seconda operazione riguarda l'arrivo, in prestito, dalla Lazio di Cataldi (niente diritto di acquisto).

168951

Per quanto riguarda il match le formazioni iniziali sono le seguenti:

168952

Javi Montero e Biraschi sostituiscono Romero e Ghiglione che durante la settimana hanno accusato un leggero affaticamento muscolare.
Inizia la gara e la Roma domina proprio come hanno fatto i rossoblù la settimana scorsa contro il Lecce.
La squadra di van Bommel non riesce a trovare il bandolo della matassa e viene messa alle corde dai giallorossi che sfiorano il gol un paio di volte con Dzeko e Perotti.
Ma a sorpresa è il Genoa a passare in vantaggio. Al 9' Schöne spazza un pallone dal limite della propria area e Pjaca riesce ad addomesticarlo resistendo al contrasto di Mancini, si girà e lancia in profondità Pinamonti, il quale tagliando alle spalle di Smalling riesce a prendere una decina di metri di vantaggio arrivando a tu per tu con Pau Lopez. Il portiere accenna un uscita il giovane talento italiano lo coglie in controtempo con un pallonetto preciso, 0-1.


168953

Il vantaggio però non dura più di 10 minuti. Infatti al 18' è Pastore ad agguantare il pareggio approfittando di un errore in uscita di Javi Montero. Il difensore iberico dopo aver riconquistato palla la passa a Schöne senza accorgersi che il compagno era scattato in avanti, il pallone rimbalza sul tacco del danese e finisce sui piedi di Dzeko che imbecca Pastore proprio alle spalle di Montero e in diagonale batte Perin.

168954

La gara va avanti sulla falsariga dei primi 18 minuti, con un dominio giallorosso e un Genoa che prova a ripartire in contropiede.
Gli uomini di van Bommel non costruiranno più nessuna azione degna di nota per il resto della gara. Non sortiscono effetti neanche le sostituzioni.
IN: Pandev, Sanabria e Cataldi. OUT: Pjaca, Pinamonti e Sturaro.
L'ultimo brivido arriva all'89' con Perin che si deve superare per respingere un colpo di testa di Dzeko su calcio d'angolo.


168955

A fine gara mister van Bommel dichiara "Salviamo il punto e la vena realizzativa di Pinamonti. C'è tanto da lavorare perchè oggi eravamo in balia degli avversari. L'errore di Javi Montero? Poteva capitare a chiunque. Il ragazzo è giovane e migliorerà."

Risultati

168956
168957

Classifica

168958


L'ultimo giorno di mercato solitamente regala delle sorprese. Per il Genoa ci sono solo delle operazioni secondarie.
Vengono ceduti il portiere sloveno Vodisek alla Moreirense e il difensore portoghese Vasco Oliveira al Pisa.
In entrata arriva il vice di Criscito, si tratta del giovane talento brasiliano Luan Candido che arriva a parametro 0.


168959

Si chiude così il mercato estivo, il primo con alla guida van Bommel, che ha mantenuto la maggior parte dell'ossatura della formazione dello scorso anno, alla quale sono stati aggiunti dei tasselli di qualità che innalzano il valore tecnico della rosa.

168960
 
  • Like
Reactions: nenni95 e 10maggio