Fallout

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
13.782
9.811
113
56
Genova
Ma le mod disabilitando gli obiettivi?

Mi sta prendendo voglia di riprenderlo ho solo il dubbio se riiniziare da zero o continuare la partita che avevo(50 liv circa) di qualche anno fa
Elder che mi consigli?
Credo che le mod disattivino i trofei, cosa che non mi è mai interessata.
Personalmente io farei da capo a livello sopravvivenza ma appunto con le mod per il viaggio veloce e per salvare quando si vuole.
 

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
13.782
9.811
113
56
Genova
Elder dimenticavo una domanda ma la modalita sopravvivenza vale la pena giocarla? Non é meglio un livello di difficoltà elevato?
Ma è il livello più alto.
Solo che con quelle due mod hai il viaggio veloce che ti fa risparmiare un po' di tempo e la possibilità di salvare quando vuoi, utile soprattutto quando vuoi smettere di giocare.
Altrimenti salvi solo quando dormi.
Avevo provato anche il molto difficile, ma dopo un po' diventava troppo semplice.
Così invece sono morto qualche volta anche oltre il livello 100.
 

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
13.782
9.811
113
56
Genova
Sono tentato da mettere livello sopravvivenza però mi pesa il fatto che si possa portare ancora meno materiale dietro. Depositando il depositabile praticamente non mi resterebbero nemmeno tutte le armi selezionabili dal menù rapido.

Ho inoltre messo queste mod, tutte valutate con il massimo dei voti: unofficial patch f4, suoni migliorati per esplosioni e colpi da fuoco, dogmeat + un compagno in viaggio, migliori textures per il sangue, costruisci un nuovo insediamento quasi ovunque... e il gioco subito ha crashato :confused:
Sulle mod io ho sempre messo solo quelle due citate e non mi hanno mai dato problemi.
Per il resto io gioco in solitario, senza compagni, ma sviluppo il prima possibile alcuni talenti per portare più peso e per procurare più danno e subirne meno andando in giro da solo.
Inoltre è molto utile alzare la fortuna abbastanza presto e le abilità per scassinare e hackerare.
Tieni presente che anche a livello sopravvivenza ho usato l'armatura atomica per poco, più o meno fra il livello 10 e il 20 perchè altrimenti mi uccidevano ovunque andassi.
E come armi solo pistole e fucili non automatici. Più qualche granata e bottiglia molotov.
 
  • Like
Reactions: utentedelsito

utentedelsito

Giovanissimi A
28 Settembre 2017
540
315
63
Sulle mod io ho sempre messo solo quelle due citate e non mi hanno mai dato problemi.
Per il resto io gioco in solitario, senza compagni, ma sviluppo il prima possibile alcuni talenti per portare più peso e per procurare più danno e subirne meno andando in giro da solo.
Inoltre è molto utile alzare la fortuna abbastanza presto e le abilità per scassinare e hackerare.
Tieni presente che anche a livello sopravvivenza ho usato l'armatura atomica per poco, più o meno fra il livello 10 e il 20 perchè altrimenti mi uccidevano ovunque andassi.
E come armi solo pistole e fucili non automatici. Più qualche granata e bottiglia molotov.
Le ho tolte tutte le mod, oltre ai crash non mi va giù che gli obiettivi sono bloccati. Sopravvivenza senza viaggio rapido è una tortura, quindi ho optato per difficile.
 

utentedelsito

Giovanissimi A
28 Settembre 2017
540
315
63
Altra polemica su F76... la Collector's edition, da 200€, viene venduta con una borsa diversa da quella mostrata, ovviamente più scarsa (perché i costi del prodotto pubblicizzato non erano sostenibili, cosi hanno risposto :D). Bethesda come rimborso da 500 crediti nel gioco, l'equivalente di 5€ :D

Dico la mia... chi compra queste edizioni di un gioco al prezzo di una console evidentemente non lo fa per l'oggetto in se... ma perché è un fan della madonna e per il gusto di collezionare il collezionabile. Bethesda sta facendo una bruttissima figura, però insomma... pure quelli che adesso scrivono "ho preso la collector's edition per la borsa e mi sono ritrovato questa cagatina... aridatemi il grano"... quando evidentemente NON È VERO... :rolleyes:
 

CastoloILMEGLIO

Allievi B
3 Settembre 2014
656
109
43
Non immaginavo che Bethesda potesse cascare in queste stupidaggini,eppure quando sei grande e vaccinato non ti immagini di commettere certi errori,eppure vedi che alcuni non riescono a riflettere e cadono nelle stesse stupidaggini che fanno i pischelli. Penso che la shit storm non possa far altro che aumentare,eppure possiamo dire che se la son cercata non avendo rispetto di coloro i quali in questi anni li hanno fatti diventare uno studio tripla A (nonostante i loro grandi difetti strutturali nel produrre i giochi) diventi potente e riccone come sviluppatore e allora investi su te stesso se vuoi rimanere tale invece ti comporti come uno studio indie e fai gli errori di uno studio indie.
 

CastoloILMEGLIO

Allievi B
3 Settembre 2014
656
109
43
Leggo in giro del disastro per ora clamoroso di Fallout 76 e dico che se lo meritano!

ogni giorno è sempre peggio..ora è uscito fuori anche che agli influencer o anche ai cosiddetti "youtuberss" è stata data una versione della collection di fallout 76 di una qualità maggiore rispetto agli utenti normali,ovvero quelli che hanno pagato il gioco a prezzo pieno,gli oggetti contenuti nella collection nello specifico "la borsa" contenuta nella collection per gli utenti "normali" era di una qualità strutturale scadente e diversa da quella pubblicizzata e data agli "influencer"
https://multiplayer.it/notizie/fallout-76-scoppia-bag-gate-borse-tela-prodotte-date-agli-influencer.html

credo che sia il caso che Bethesda chiami EA e chieda consiglio per affrontare questa situazione perché lo scettro come peggior sh dell'anno è assai a rischio, EA rischia di perdere il primato assoluto.
 

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.741
4.927
113
instagram.com
Già un sacco di utenti erano rimasti deluso dall'ultimo Fallout, le carenze tecniche certe "aggiunte" a caso e mal integrate (vedi tutta la parte crafting), con questo si sono presi tutte le mazzate di questi utenti e di quelli che in ogni caso comunque gli continuavano a dare fiducia.

Spero si ripigliano per un ipotetico Fallout 5 e soprattutto, questo si, per il prossimo Elder Scroll.
 

Soulb

Allievi B
11 Maggio 2017
578
363
63
Roma
PSN ID
Soulb22
Lo sapevamo tutti che questo era Fallout4 online. Niente sorprese. Tutto questo disastro non lo vedo. Sarà deludente ma non fa "cagare" come detto da tanti.
Intanto il Maestro ci gioca.
 
  • Like
Reactions: utentedelsito

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
13.782
9.811
113
56
Genova
Lo sapevamo tutti che questo era Fallout4 online. Niente sorprese. Tutto questo disastro non lo vedo. Sarà deludente ma non fa "cagare" come detto da tanti.
Intanto il Maestro ci gioca.
Guarda. Ho aspettato parecchio prima di scrivere.
Io ci gioco e mi diverto anche abbastanza.
Si sapeva benissimo che gioco fosse, io lo gioco tranquillamente da solo eccetto in qualche situazione casuale in cui ci si da' una mano.
Certo, se uno voleva un gioco pvp, questo non lo è.
Ma, ripeto, bastava leggere qualche recensione o guardare qualche video della beta per capirlo.
C'è qualche problema tecnico come era facile immaginare, e come i giochi Bethesda spesso hanno quando escono anche quando sono esclusivamente single-player.
Comunque stanno uscendo patch, una ancora ieri, un'altra già prevista per la prossima settimana, che oltre a sistemare eventuali bug aggiungeranno man mano qualcosa.
Ieri per esempio hanno aumentato la capacità del proprio deposito, che effettivamente era scarsa, la settimana prossima pare aggiungano la possibilità di ridistribuire i punti SPECIAL, e così via.

Alla fine non è certo un capolavoro, ma sicuramente se piace il genere può assicurare una grande longevità.

Poi è chiaro che io avrei preferito un gioco esclusivamente offline, ma non ci posso fare niente.

P.S. Cosa importantissima, mi faccio molto meno nervoso che quando gioco a Pes....:rolleyes:
 
  • Like
Reactions: Soulb

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.741
4.927
113
instagram.com
Lo sapevamo tutti che questo era Fallout4 online. Niente sorprese.
mmm, ma non credo che sia questo il punto per cui è venuto questo un disastro del genere. Disastro certificato non solo dagli "utenti" magari poco informati ma praticamente da chiunque. La media di metacritic sta su 52% (gli utenti 25). Un roba che per un "giocone" di questa portata è una cosa veramente disastrosa che non può essere ridotta ad un "la gente doveva saperlo che era online".

Primo perchè ripeto qui non è questione solo di utente disattenza, ma di utenza e anche di addetti ai lavori. Di fan storici e di fan nuovi, di stampa generalista e di stampa specializzata.

I motivi del disastro non stanno semplicemente nel fatto che gli sviluppatori hanno voluto dare/fare questo svolta "online" ma nel come è stata fatta/concepita/sviluppata. E nel farlo lo hanno fatto come peggio non si poteva.

Portare un brand come Fallout verso una dimensione "online" multigiocatore è una cosa di una porta enorme, che comporta grossi rischi e che se non studi/pianifichi bene rischi di far collassare, come è avvenuto. Per non parlare del lato tecnico che è una roba veramente da mani nei capelli. Va bene che qualche problema tecnico è insito nella storia della serie ma presentarsi con una roba del genere è imbarazzante. Scatti, animazioni approssimative, collisioni casuali, rag doll, pop-up con una lista di problemi che non è mai stata così lunga in nessun altro fallout. Senza contare che appunto il motore di gioco rimane ancora una volta lo stesso di 10-15 anni fa. Una volta i problemi tecnici, comunque minori in quantità e qualità, li mandavi giù grazie al fatto che visivamente il gioco nel contesto dei giochi in circolazione diceva comunque la sua, ora qualsiasi paragone è infattibile.

Leggevo una delle tante recensioni:

Se da una parte la Virginia Occidentale non è un Selvaggio West nel quale si è liberi di predare chiunque passi sotto il nostro naso, dall'altra non c'è un sistema morale che incentivi (o disincentivi) l'attaccare gli altri giocatori. Al massimo ci si può connettere a uno speciale canale radio per organizzare qualche duello con le persone presenti sul server. In qualunque momento della nostra avventura possiamo decidere di attaccare un'altra persona: se questa ci ignora allora non succede nulla, mentre se risponde alla provocazione inizia il duello. Il vincitore prende una manciata di tappi di premio, mentre lo sconfitto rinasce al punto di respawn più vicino. Il problema è: cosa impedisce al perdente di cercare vendetta? O al vincitore di infierire? Nulla.

Ne risulta un sistema che incentiva più che altro l'essere noiosi. Lo si capisce principalmente durante le fasi di difesa delle proprie basi. Esattamente come in Fallout 4 si può decidere di investire i materiali raccolti per l'Appalachia e costruire un accampamento. Oltre alle funzioni primarie come la riparazione delle armi o la creazione di Stimpak, si può costruire un sistema di difesa o delle strutture più complesse in grado di fornire materiali rari coi quali ottenere l'equipaggiamento migliore.

La costruzione della base è probabilmente l'elemento più interessante di tutto Fallout 76. Peccato per alcune scelte di design che rendono anche questa fase piuttosto tediosa. Il primo è legato, come dicevamo, al PvP. Una persona può infatti decidere di attaccare la nostra base per ottenere tutte le sue ricchezze, e fin qui nulla di male, visto il contesto post-apocalittico del gioco. Il problema è che respingere un assalto non chiude il confronto. L'attaccante, infatti, può rispuntare nelle vicinanze e tornare fino a quando le sue capacità, o la noia, gli consegneranno la vittoria.

Il secondo problema è che il mondo di Fallout 76 non è persistente. Questo vuol dire che la nostra base scompare insieme noi una volta che ci slogghiamo dal gioco. Ma se nella partita successiva entreremo in un server nel quale c'è qualcos'altro nel punto in cui dovrebbe esserci la base, questa verrà riposta nell'inventario. Poco male, basta semplicemente trovare una nuova locazione nella quale posizionarla. Ma non è un'operazione così immediata come potrebbe sembrare: il terreno di Fallout 76, anche se non lo dà a vedere, è pieno di piccoli artefatti inamovibili che, oltre ad ostacolare il nostro cammino, possono impedirci di posizionare la base in un luogo apparentemente compatibile.

Ci sono falle e gravi difetti di design in ogni frangente.

Non è possibile creare delle città o delle roccaforti di amici o della propria gilda. In altre parole, dei luoghi persistenti nei quali le persone possano entrare per commerciare o semplicemente scambiare due chiacchiere. Questo perché Fallout 76 vive in una grossa contraddizione. Non è propriamente un gioco di ruolo online: mancano, infatti, tutti quegli elementi sociali o il numero di persone contemporaneamente sul server, per rendere l'esperienza credibile da questo punto di vista.
Non c'è un ruolo da recitare, solo un posto nel quale andare a raccogliere le risorse e provare a sopravvivere. Ma non è nemmeno un survival, perché le interazioni con gli altri esseri umani hanno pochissime conseguenze. Infine non è nemmeno uno shooter alla Destiny, vista la pochezza delle attività online e delle meccaniche cooperative.

Si può rifiutare totalmente la parte online e cercare di giocarlo in maniera "classica" ma pure da questo punto di vista ci sono problemi, leggo che per molti aspetti il gioco è più "duro" ma si scontri una la noia di giocare senza lore stratificato come nei vecchi fallout, senza npc senza una "società" nel gioco che ti impone scelte morali di qualsiasi tipo, le quest sono molto più banali e lineari. Girovagare in un mondo di gioco del genere in solitaria è un esperienza che per carità può ancora piacere ma che è oggettivamente noiosa e anni luce da quella offerta dai vecchi fallout.
Anche perchè il sistema di combattimento sono tutti concordi nel definirlo molto problematico, è diventato (per forza di cose) in tempo reale ma ci sono problemi con la telecamera e glitch di ogni tipo e in sistema di gestione delle armi molto meno brillante che in passato. Leggo poi di un sistema di corpo a corpo imbarazzante.

Insomma, ripeto, può anche provare a snaturare e dare una svolta epocale ad un brand, ma se lo fai con questi risultati è chiaro che poi finisce in disastro.

Terrò d'occhio la situazione ma mi sa che abbandonerò definitivamente il brand, magari mi butterò sul nuovo gioco degli Obsidian, che ne team tra l'altro ha svariati membri dei vecchi team di Fallout che con New Vegas avevano fatto un lavoro veramente di altissimo livello.
 

Soulb

Allievi B
11 Maggio 2017
578
363
63
Roma
PSN ID
Soulb22
Insomma, ripeto, può anche provare a snaturare e dare una svolta epocale ad un brand, ma se lo fai con questi risultati è chiaro che poi finisce in disastro.
Ancora con questo disastro! Ancora prima di uscire è stato definito un disastro. :confused:
E' talmente un disastro che i server sono pieni e vedo gente (non youtuber) che ci gioca ore ed ore al giorno!! :rolleyes:
L'ho detto nell'altro post: il gioco è deludente ma non fa schifo.
Il disastro lo dite e volete voi che lo citate e magari ci state (magari non te Peeta) a giocare tutti i giorni.

Per me lo spiegano bene in questo video di 8 minuti cosa è Fallout76:
Amen :cool:
 

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
13.782
9.811
113
56
Genova
A @Peeta già non era piaciuto il 4, lui è arrabbiato con Bethesda da allora.....;)

Comunque, anche se in linea di massima quello che scrive quel tizio è vero, ma alcune critiche sono proprio tirate per i capelli, anche per me il gioco non fa schifo (non è nemmeno un capolavoro, sia chiaro) e ci gioco parecchio.

Domani magari scriverò qualcosa al riguardo prendendo spunto da quella recensione.
 
  • Like
Reactions: Soulb
22 Luglio 2017
3.331
3.459
113
29
Ancora con questo disastro! Ancora prima di uscire è stato definito un disastro. :confused:
E' talmente un disastro che i server sono pieni e vedo gente (non youtuber) che ci gioca ore ed ore al giorno!! :rolleyes:
L'ho detto nell'altro post: il gioco è deludente ma non fa schifo.
Il disastro lo dite e volete voi che lo citate e magari ci state (magari non te Peeta) a giocare tutti i giorni.

Per me lo spiegano bene in questo video di 8 minuti cosa è Fallout76:
Amen :cool:
Credo che Bethesda abbia forzato troppo la mano sto giro.. Già il fatto di aver una fanbase storica che predilige per l'offline, e poi dargli un fallout online può far storgere il naso.. Asset quasi tutti riciclati, addirittura da Skyrim.. Realizzazione tecnica che lascia decisamente a desiderare.. Sulla bontà del gioco non posso esprimermi non avendolo, però, da quel che si legge, non tocca grandissime vette qualitative.. Insomma credo che un po tutte queste cose messe assieme hanno creato tutto l'odio nei confronti del gioco
 

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.741
4.927
113
instagram.com
A @Peeta già non era piaciuto il 4, lui è arrabbiato con Bethesda da allora.....;)
Ah si, forse direi più "deluso" rispetto ad arrabbiato. Ma poi le cose sono una conseguenza dell'altro. Ormai non ho più il tempo e la forza di stare dietro a sh che cercando di sfruttare così tanto il fan-base. Sopratutto appunto se non ci sono giustificazioni che tengano. Bathesda già con Fallout 4 aveva tirato parecchio la corda e non avevo proprio avuto la forza di starle dietro. E' una serie che da ragazzino ho adorato e vederla andare alla deriva di certo mi fa un pò arrabbiare.
E non è un caso che il team sia stato in parte smantellato, molte delle menti più importanti dietro i vecchi fallout piano piano hanno fatto le valigie proprio perchè non più in accordo con le linee guida della società alle spalle.
Ed il disastro combinato con questo Fallout 76 ne è la diretta conseguenza.

Molti hanno tirato in ballo No Man's Sky, ma in quel caso per lo meno quel titolo aveva dalla sua il fatto di essere un gioco totalmente debuttante e con un concept nuovo che ha creato fraintendimenti assieme ad una campagna di marketing totalmente sbagliata. Qua non ci sono attenuanti di questi tipo.
Spero per il brand che il team di Fallout riesca come quello di Hello Games a farsi riapprezzare dagli occhi di tutti altrimenti sarebbe l'ennesimo caso purtroppo di serie gloriosa andata a farsi friggere.

La cosa comunque sbalorditiva rimane che, come accade raramente, anche le grandi testate e siti hanno stroncato il gioco e questo la dice lunga sul fallimento, per lo meno, iniziale. Poi chiaramente si vedrà sul lungo termine.

Credo che Bethesda abbia forzato troppo la mano sto giro.. Già il fatto di aver una fanbase storica che predilige per l'offline, e poi dargli un fallout online può far storgere il naso.. Asset quasi tutti riciclati, addirittura da Skyrim.. Realizzazione tecnica che lascia decisamente a desiderare..
Il problema, come rimarcato da tanti è che hanno dato una svolta che fa acqua sia lato mmorg che lato single player.

Prendendo spunto dalla recensione di badgames
https://www.badgames.it/recensione/fallout-76-sa-solo-quello-che-non-e-recensione/
l'incipit del pezzo colpisce probabilmente nel segno:


Potenzialità infinite, un concept sulla carta intrigante, un gameplay dalla comprovata efficacia. Fallout 76 mostra, esibisce ed indiscutibilmente possiede queste qualità. Eppure, alla prova dei fatti, delude, lascia interdetti, in alcuni casi arriva persino ad annoiare. Difficile non biasimare un publisher svogliato, poco ispirato, maliziosamente intenzionato ad imbambolare la sua schiera di fan con un prodotto largamente derivativo, chiaramente ridimensionato, evidentemente incompleto.
Ci stanno le reazioni, certamente esagerate, di chi si è fiondato su Steam per ostentare il proprio disappunto a suon di recensioni negative. Ci stanno le bocciature della stampa internazionale. Ci sta l’esacerbare la propria disapprovazione per lanciare un messaggio, un monito a non dare mai per scontata la propria community, a trattare con rispetto certe proprietà intellettuali, a non prendersi gioco della passione, dell’amore, della devozione dei fan.

In casi come questi ci sta tutto.

Giocando a Fallout 76, mentre si esplora lentamente il West Virginia post-atomico immaginato dagli artisti del produttore americano, ci si sente inevitabilmente presi in giro, soprattutto se si considera che lo stesso, identico esperimento era già stato tentato, anni prima, con The Elder Scrolls che, vuoi per il genere di riferimento, vuoi per tradizione, era più incline ad una variazione sul tema in salsa MMO. Tamriel Unlimited, complice un supporto post lancio assolutamente lodevole, continua tutt’ora ad intrattenere degnamente la sua utenza, nonostante innegabili paradossi, inestinguibili problematiche, inevitabili difetti connaturati alla difficile convivenza tra gameplay e filosofia portante della saga stessa.

Il discorso si trasla e si inasprisce con Fallout 76, tanto più reo di vendere una formula in netta ed evidente contrapposizione con meccaniche ereditate di sana pianta da un prequel in tutto e per tutto incentrato sul single player. Sì, perché stiamo parlando di un MMO che non sembra volerlo essere, che non è (ancora) pronto per esserlo, che si affida a mezzucci ed espedienti per esserlo di tanto in tanto.

Il redattore poi non spara solo a 0 difatti scrive anche:

Sia chiaro: giocare con altri utenti, soprattutto con i propri amici, è sempre divertente. Complici i soliti bug che quasi regolarmente mettono un po’ di pepe alla partita di turno, è davvero difficile incappare in sessioni totalmente prive di mordente, di siparietti comici, di azioni frenetiche in cui si è indecisi se aiutare i propri alleati, piuttosto che pensare esclusivamente alla propria salvaguardia.“Giocando a Fallout 76 ci si sente inevitabilmente presi in giro”

Non stiamo parlando di un gioco totalmente privo di momenti da ricordare, insomma, tanto più che, come già suggerito, sovrastruttura e gameplay sono presi di forza dall’apprezzatissimo Fallout 4.

Aggiunge che il focus indirizzato più sull'azione che sull'esplorazione ha degli elementi che si inseriscono anche bene, al di la anche di un sistema di combattimento che è da rivedere per quanto caotico e incasinato (per esempio nel mirare).

Ma si ricade poi sempre nel problema di fondo:

certe meccaniche depongono a sfavore dello stesso gameplay, rendendo lampante le subdole intenzioni di Bethesda di rifilarci il solito Fallout, agghindato da una “nuova” modalità a più giocatori. Come giustificare, altrimenti, una gestione dell’equipaggiamento e del personaggio affidata al macchinoso Pip-Boy che, occupando interamente lo schermo, ci rende preda ideale di qualsiasi nemico? Come spiegare le ridicole sanzioni con cui si cerca di scoraggiare, con scarsissimi risultati, attacchi assolutamente ingiustificati di utenti che si incontrano casualmente durante l’esplorazione del West Virginia?

Il gioco, infatti, si diverte ad introdurre casualmente, e quasi continuamente, nuovi nemici nelle zone in cui vi muoverete. Se da una parte questa feature rende l’esplorazione sempre incerta e in qualche modo emozionante, dall’altra finisce con il compromettere un level design già di per sé tutt’altro che stupefacente e ricercato. Capiterà per esempio, di agire quasi indisturbati all’interno di edifici diroccati, ma di dover continuamente fronteggiare abomini di ogni genere, quando si tratterà di attraversare un’area di congiunzione.

Piccoli dettagli, certo, che sommati ci restituiscono le proporzioni di un gioco problematico, disfunzionale, dai ritmi fastidiosamente sincopati. Con gli amici giusti, Fallout 76 può garantire qualche ora di sano svago, a patto di essere consapevoli di non avere a che fare con un ambiente virtuale realmente persistente, che vi offrirà altro al di fuori di una serie di missioni da completare, senza che lo scenario o qualche NPC reagisca alle vostre azioni.

In questa sua declinazione MMO, la saga di Bethesda ha perso larga parte del suo fascino, rinunciando quasi del tutto all’illusione di approcciarsi ad un mondo, largamente inabitabile, plasmato dalle scelte compiute ai comandi di un solitario eroe alle prese con la sua missione personale.

Insomma non si capisce proprio non vogliano andare a parare. Questo intendevo io, e intendono in tantissimo, quando si parlavo di progettazione superficiale. Non si può parlare di mmorg perchè lato gdr è pessimo, come non si può nemmeno parlare di FPS atipico visto che lato gunplay è una ciofeca.

È un’espansione, tutt’altro che riuscita, di Fallout 4, venduta a prezzo pieno e a sé stante. Se fosse un DLC dell’episodio regolare, saremmo anche disposti a chiudere mezzo occhio. Non così. Non quando persino sul fronte grafico non si nota alcun reale passo avanti.
 

Soulb

Allievi B
11 Maggio 2017
578
363
63
Roma
PSN ID
Soulb22
È un’espansione, tutt’altro che riuscita, di Fallout 4, venduta a prezzo pieno e a sé stante
Mi dispiace ma ti sbagli (o si sbaglia?Non riesco a capire se è una citazione dell'articolo o tua), F76, anche se è simile a F4, è un gioco completo che, come detto dalla bethesda, avrà tanti upgrade e DLC gratuiti.
Non mi ricordo chi lo ha detto ma questo gioco durerà anni ed anni. Chi vivrà vedrà! :rolleyes:

Personalmente F76 l'ho abbandonato (momentaneamente) perchè sono preso totalmente dalla novità (per me) di RDR2.

Molti hanno tirato in ballo No Man's Sky
Non lo conosco, ma dicono che è la brutta copia di Elite Dangerous che ho. :oops: