Tornare il Grande Milan

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Inizio la Master per riportare il grande Milan ai fasti di un tempo, con l'obiettivo di vincere in Italia e in Europa nel giro di tre stagioni!

Modalità di gioco:
Sfida
Livello Superstar
Semi assistito
Velocità zero
No giocatori classici

Inoltre mi darò alcune regole interne: no giocatori regen, e solo una promozione dalla primavera a stagione.

Mister Attila raccoglie la sfida della Milano rossonera, sostituendo Ringhio Gattuso in panchina ed assumendo anche il ruolo di manager della società per il mercato e i contratti.
 

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Ti seguo :)

È un piacere rileggerti di nuovo :)
Ciao Ronin, casini di lavoro mi hanno tenuto un po' lontano dal gioco e dal Forum, ma ogni tanto davo una sbirciatina....mi ricordo ancora la tua fantastica Master con il Mouscron!
 

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Inizia la stagione con la preparazione di agosto e le prime operazioni di mercato.
Mister Attila vuole una squadra equilibrata ma decide di mantenere il modulo 4--3-3 con due esterni larghi offensivi ed un'unica punta centrale.
L'International Champions Cup è un buon banco di prova dove misurarsi con squadre europee di alto livello.
Durante questa competizione i ragazzi di mister Attila racimolano un solo punto all'esordio contro il CSKA Moska, con un rocambolesco 2-2, mentre perdono nettamente contro Barcellona e Arsenal.
Il mister nonostante le buone prove di Piantek in attacco valuta che il centravanti polacco abbia bisogno ancora di crescere tecnicamente per poter essere la punta titolare e decide di investire subito buona parte del budget in una grande punta italiana:
il colpo dell'estate è Belotti che arriva a Milano dal Torino per 38 milioni.
Grande entusiasmo nella tifoseria per un acquisto che rinforza decisamente il reparto offensivo, con Piantek e Cutrone dichiarati comunque incedibili.
Vengono invece venduti i vecchi Montolivo al Southampton, Abate al Dallas e il terzo portiere A. Donnarumma.
Queste tre cessioni servono per rimpinguare il budget e sfoltire il monte ingaggi.
 

Ronin

Prima squadra
7 Gennaio 2011
6.077
8.285
113
ICC avara di soddisfazioni ma l'importante è farsi trovare pronti per la prima giornata di campionato. Sul mercato invece arriva Belotti e come punte centrali stiamo messe bene per anni. Il Gallo, Piatek e Cutrone fanno dormire sonni tranquilli in questo ruolo
 

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Nella prima competizione ufficiale della stagione la squadra di mister Attila affronta i campioni in carica della Juventus nella Supercoppa Italiana Tim

Juventus - Milan 4-2
Bernardeschi (C. Ronaldo)
Bernardeschi
C. Ronaldo (De Bruyne)
Caldara (H. Calhanoglu)
Piatek (R. Rodriguez)
Bernardeschi

Partita subito in salita, con la Juve in vantaggio già per 3 a zero dopo il primo tempo, con Bernardeschi scatenato e C. Ronaldo, nuova stella bianconera, che rifinisce un assist dell'ultimo acquisto De Bruyne, arrivato dal Manchester City. Ma ad inizio ripresa il Milan reagiva, e su corner di H. Calhanoglou, Caldara incornava di testa a fil di palo. Iniziava così un forcing dei rossoneri che a metà secondo tempo accorciavamo ulteriormente le distanze con Piantek lesto ad insaccare su cross di R. Rodriguez dopo un controllo di petto in area. Con Belotti, in panchina, ancora in ritardo di condizione, il Milan cercava l'insperato pareggio scoprendosi in fase difensiva e veniva così ulteriormente castigato ancora da Bernardeschi. Niente da fare quindi per il primo trofeo della stagione, ma alla fine il Milan esce a testa alta da questa sfida.

MoM Bernardeschi 8,5

Campionato Serie A Tim
Giornata 1 andata


Bologna - Milan 1-1

Belotti (H. Calhanoglu)
N. Sansone (Krejci)

Prima di campionato in trasferta al Dallara, con mister Attilla che schiera Belotti al centro dell'attacco. Il Gallo si presenta ai nuovi tifosi subito con la specialità della casa segnando con freddezza solo davanti al portiere dopo aver ricevuto uno scambio da H. Calhanoglu. Sembrava una partita segnata in favore dei rossoneri, ma alla fine del primo tempo, su verticalizzazione di Krejci, una disattenzione di R. Rodriguez permetteva a N. Sansone di insaccare da breve distanza. Un punto all'esordio che sta un po' stretto ai rossoneri.

Ammoniti Caldara
MoM Belotti 7,5

Giornata 2 andata

Chievo - Milan 1-1
Belotti (Suso)
Pucciarelli (Giaccherini)

Ancora un pareggio per la squadra di mister Attila con la prima vittoria della stagione rimandata. Eppure anche questa volta i rossoneri passavano in vantaggio ancora con il neo acquisto Belotti imbeccato in profondità da Suso. Quando sembrava al sicuro il risultato, a tempo ormai scaduto, su corner di Giaccherini, Pucciarelli da poco entrato incornava di testa anticipando un immobile Bakayoko. Ancora una disattenzione difensiva impediva il massimo risultato ai rossoneri.

Ammoniti A. Doiussé, Belotti
MoM Belotti 7,0

Durante l'ultimo giorno di mercato, mister Attila, raccogliendo un'indicazione degli osservatori, ingaggiava a titolo definitivo il terzino Jorge dal Porto, mentre cedeva Strinic, non convincente in questo inizio di stagione. Veniva inoltre ceduto in prestito al Genoa per un anno il giovane Torrasi.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Ronin e Johan_14

Johan_14

Giovanissimi A
28 Dicembre 2018
419
497
63
32
Partenza complicata.
La Juve con De Bruyne allarga il solco... i loro mercati (e quelli dell'Inter, pure...) sono sempre abbasanza aggressivi.
 

Ronin

Prima squadra
7 Gennaio 2011
6.077
8.285
113
Nulla da fare in Supercoppa. La Juve di dimostra di un altro livello. In campionato invece iniziamo con il freno a mano tirato con due scialbi pareggi
 

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Nulla da fare in Supercoppa. La Juve di dimostra di un altro livello. In campionato invece iniziamo con il freno a mano tirato con due scialbi pareggi
Con il Bologna, forse il risultato era anche giusto, ma contro il Chievo avevo dominato e sono stato beffato alla fine. Comunque niente script, ci credo poco, ho proprio dormito io sul corner...
 
  • Like
Reactions: Johan_14

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Europa League
Fase gironi


Aberdeen - Milan 3-2

Suso (Belotti)
Mackay-Steven (S. Gleeson)
S. May (S. Logan)
S. May
H. Calhanoglu (CP)

Inizia l'avventura in Europa per il Milan di mister Attila contro gli scozzesi dell'Aberdeen, sulla carta aversario abbordabile. In effetti l'inizio è subito agevole con Suso che ricevuta palla in profondità da Belotti, batte il portiere avversario con la sua classica conclusione al giro sul secondo palo. Ma a questo punto la squadra italiana si scompone, e l'Aberdeen la trafigge tre volte con S. May scatenato, complice anche un Donnarumma non impeccabile in almeno due occasioni. Solo nel finale una fantastica conclusione dalla distanza su calcio piazzato di H. Calhanoglu sembra ridare un po' di speranza al Milan. C'è molto da lavorare per il mister.

MoM S. May 7,5

Campionato Serie A Tim
Giornata 3 andata


Milan - Fiorentina 1-1

Benassi (G. Simeone)
Piatek

Terza giornata di campionato con il Milan che ospita in una difficile sfida interna la Fiorentina. I toscani passano quasi subito in vantaggio con una pronta conclusione dal limite dell'area di Benassi su assist di G. Simeone. La partita subito in salita sembrava segnata per mister Attila, ma nel finale, Piantek, preferito a Belotti, trafiggeva in uscita Lafont con una puntata da vero bomber. La sfida per il posto da titolare per il ruolo di centravanti si infiamma.

Ammoniti Calabria
MoM Benassi 7,0

Giornata 4 andata

Genoa - Milan 1-1

Dalmonte (Criscito)
Calabria (R. Rodriguez)

Ancora un pareggio per mister Attila che grazie ad una bella combinazione tra i due terzini R. Rodriguez e Calabria ristabilisce la parità dopo la rete iniziale di Dalmonte propiziata da un errato rinvio di Donnarumma. Il Milan dimostra un buon carattere capace di non arrendersi ed in grado di ribaltare la situazione sfavorevole, ma la difesa commette troppi errori.

MoM Dalmonte 7,5

Giornata 5 andata

Juventus - Milan 1-1

C. Ronaldo
Samu Castillejo (Calabria)

Quinto pareggio consecutivo in campionato per il Milan che dimostra ancora di non saper vincere, ma di avere un carattere da vera squadra, capace ancora di raggiungere gli avversari, passati in vantaggio con C. Ronaldo, che sfruttava un pasticcio difensivo di L. Biglia per portare in vantaggio i bianconeri. Ma la squadra di Attila aveva già dimostrato di saper soffrire e così, nel finale, grazie ad un bel filtrante di Calabria, anche oggi uno dei migliori, Samu Castillejo trafiggeva con una forte conclusione nel'angolino il portiere avversario.

Ammoniti A. Romagnoli
MoM Samu Castillejo 7,5


Europa League
Fase gironi


Milan - RB Leipzig 0-2

Y. Poulsen (K. Laimer)
Y. Poulsen

Dopo la buona prova in campionato contro i campioni della Juventus, brutta seconda battuta d'arresto in Europa League contro i tedeschi del Leipzig, che approfittavano prima di una disattenzione di A. Romagnoli anticipato sul primo palo da Y. Poulsen. Che poco dopo raddoppiava sfruttando un altro errore su rinvio di Donnarumma. Il portiere rossonero è sicuramente in un momento negativo, ma va recuperato anche psicologicamente.

MoM Y. Poulsen 7,5
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Ronin

Ronin

Prima squadra
7 Gennaio 2011
6.077
8.285
113
Sei stato colpito anche tu da May :D. Quando lo incontro mi mette spesso in difficoltà. Nonostante dei valori normalissimi sguscia via come un anguilla. Lui e Menga del Livingston sono i miei spauracchi :D

Comunque i risultati latitano. In campionato tre pari di fila, ma soprattutto inizio da dimenticare in Europa League. Due k.o che rischiano di compromettere il cammino
 

Johan_14

Giovanissimi A
28 Dicembre 2018
419
497
63
32
Si, non è contro la Juve il mio campionato, comunque il primo tempo è stato veramente impossibile!
Il primo anno sono ingiocabili, anche causa TS basso, poi andando avanti gli invecchiano / si ritirano parecchi giocatori chiave e si normalizzano un minimo, sempre difficile affrontare la Juve, ma CR7 è imprendibile all'inizio.
 

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Sei stato colpito anche tu da May :D. Quando lo incontro mi mette spesso in difficoltà. Nonostante dei valori normalissimi sguscia via come un anguilla. Lui e Menga del Livingston sono i miei spauracchi :D

Comunque i risultati latitano. In campionato tre pari di fila, ma soprattutto inizio da dimenticare in Europa League. Due k.o che rischiano di compromettere il cammino
May veramente micidiale ma Donnaruma c'ha messo del suo, sul primo goal sembrava gli avessero sparato!
 

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Il primo anno sono ingiocabili, anche causa TS basso, poi andando avanti gli invecchiano / si ritirano parecchi giocatori chiave e si normalizzano un minimo, sempre difficile affrontare la Juve, ma CR7 è imprendibile all'inizio.
Cr7 una bestia, anche se il mattatore della partita è stato Bernardeschi
 

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Classifica dopo 5 giornate di campionato e report mese di settembreimage.jpegimage.jpeg
 

Attila

Giovanissimi A
20 Settembre 2013
442
277
63
Campionato Serie A Tim
Giornata 6 andata


Milan - Torino 2-1

H. Calhanoglu (CP)
Zaza (Alex Berenguer)
Piatek

Finalmente prima vittoria dell'anno per il Milan che supera in una sfida non facile il Torino che, orfano di Belotti passato proprio ai rossoneri, si affida davanti a Zaza. Mister Attila decide a sorpresa di puntare però su Piatek, con il Galllo non in perfette condizioni fisiche. Subito in vantaggio i rossoneri grazie ad una magia su calcio piazzato di H. Calhanoglu, molto positivo il suo inizio di stagione, ma poco dopo con un micidiale contropiede organizzato da Alex Berenguer che tagliava la difesa di casa in due, il Torino raggiungeva subito la parità con Zaza. Sembrava l'ennesimo pareggio e invece nel finale proprio Piatek era lesto a ribadire in rete dopo una respinta del portiere sempre su conclusione di H. Calhanoglu.

Ammoniti Musacchio
MoM H. Calhanoglu 7,5

Durante la settimana, forse perché teso dopo le critiche per alcune prestazioni non molto convincenti, Donnarumma si infortuna durante gli allenamenti. Ne avrà per una settimana.

Coppa Italia
Fase 2


Cagliari - Milan 1-1 3-4 d.r.

Piatek (Lucas Paquetà)
Birsa (Padoin)

Partita tiratissima nel secondo turno di Coppa Italia per il Milan, che alla fine, solo dopo i calci di rigore, riesce a portare a casa il passaggio del turno. Il Cagliari però, onestamente, avrebbe meritato il successo, con il palo e la traversa colpiti da Cerri e da Pavoletti
Era comunque la squadra di mister Attila a passare in vantaggio, grazie ad un volo d'angelo di Piatek su cross dalla sinistra di Lucas Paquetà. Il pareggio di Birsa portava ai supplementari e poi ai rigori dove il protagonista diventava Pepe Reina capace di pararne tre. Il rigore decisivo veniva segnato da A. Conti

MoM Piatek 7,5

Europa League
Fase gironi


Standard Liege - Milan 0-2

A. Romagnoli (H. Calhanoglu)
Belotti (R. Rodriguez)

Terza vittoria di fila per il Milan, questa volta in Europa, successo che riapre le speranze di qualificazione dopo le prime due sconfitte e propiziato prima da un bel colpo di testa del capitano A. Romagnoli su corner di H. Calhanoglu e poi messo al sicuro da Belotti che, sempre di testa, schiacciava il bel cross dalla trequarti di R. Rodriguez. Ma sul raddoppio grave responsabilità del portiere avversario Gillet che si faceva sfuggire il pallone di mano.

MoM Belotti 7,5

Campionato Serie A Tim
Giornata 7 andata


Milan - Sassuolo 0-1

Bourabia ( F. Di Francesco)

La settima di campionato riportava però tutta la squadra di mister Attila con i piedi per terra, con la prima sconfitta in questa competizione ad opera del Sassuolo, sempre bestia nera dei rossoneri. Il gol partita di Bourabia era però propiziato da un errato disimpegno di Caldara. Pesano poi sul match gli incredibili errori davanti alla porta di H. Calhanoglu e R. Rodriguez, e la traversa di Piatek

Ammoniti Pol Lirola
MoM Bourabia 7,5

Giornata 8 andata

Roma - Milan 2-0

El Shaarawy (Pastore)
Dzeko (D. Perotti)

Più netta la seconda sconfitta in campionato ad opera della Roma, che chiude il match già nel primo tempo, con un gol al volo di El Sharaawy su cross di Pastore e con Dzeko. Ma su entrambi le reti pesano ancora una volta le incertezze di Donnarumma, soprattutto sulla seconda conclusione del bosniaco non certo irresistibile.

Ammoniti A. Romagnoli
MoM Dzeko 7,5

Giornata 9 andata

Milan - Napoli 2-0

Musacchio
Belotti (A. Conti)

Il mese di ottobre si chiude però con una bellissima vittoria sul Napoli di Ancelotti, propiziata da un gol di Musacchio abile a ribadire in rete una respinta sulla linea di Lenglet dopo una prima conclusione conseguente ad un calcio d'angolo, e chiusa da Belotti che di piatto la metteva nel'angolino dopo un bello spunto di A. Conti che rifiniva in area per il Gallo.

Ammoniti Lenglet
MoM Belotti 7,5
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Ronin

Ronin

Prima squadra
7 Gennaio 2011
6.077
8.285
113
Mese da alto e bassi. In Europa League fondamentale successo sui belgi che ci rimette in corsa per la qualificazione. In Coppa Italia invece la spuntiamo solo ai rigori, ma l’importante è aver passato il turno. In campionato invece dopo un paio di ko arriva un grande successo sul Napoli. E adesso bisogno dare continuità ai risultati anche in campionato