PES League – Primo Marzo, il torneo… Capitale!

282
0
CONDIVIDI

Quando si parla dell’età dell’oro di PES, e si immaginano le battaglie del passato fra tigri leggendarie, e maghi imperturbabili, il più delle volte lo sfondo della memoria è quello capitolino. Roma teatro di alcune tra le più importanti pagine PES League, prestigiosa arena che salutò l’ascesa del grande Auron nell’olimpo degli dei Pro Evolution, e con lui di Tigermask, l’anno successivo, di Kerobba a Formello, e di Ettore all’Olimpico. Roma come culla della vecchia scuola, e della nuova con player come Venom, o Stella per dirne alcuni, stabilmente nell’élite ormai da anni. Nell’epoca della dittatura di Ettore, Roma torna protagonista con tutto il suo bagaglio di racconti e di storie, e con la voglia di aggiungerne di nuovi. L’appuntamento del Games Time di Ciampino, domenica primo marzo, è l’occasione per tornare a calcare un palcoscenico così ricco di tradizione, proprio nel momento chiave della stagione in corso. Al Master di Roma, infatti, si arriva con due cavalieri come Nicaldan e Dragone Moreno alle calcagna del figlio di Cesare, per un duello tra vessilli che si rinnova anche tra i clan dei Supremacy e dell’Ordine, mentre gli Elminster osservano solo un passo più indietro, seguiti dal PES Torino.

Appuntamento allora in via Trieste, con l’apertura delle iscrizioni fissata per le ore 10.00, e il calcio d’inizio effettivo per le 11.00. Andremo alla caccia di un nuovo finalista, di un nuovo campione il cui nome sia degno di comparire al fianco di chi…

…HA FATTO LA STORIA!