PES League – Acerra due, la vendetta!

229
0
CONDIVIDI

Era appena cominciato il 2015 quando nel torneo del 3 gennaio ad Acerra ritornava a vincere il campione d’Italia PES League: Renzo Lodeserto. Incoronato Re a Genova nella passata primavera, il talento pugliese giocava sui suoi livelli, vincendo il master e guadagnandosi la qualificazione alla prossima finale nazionale. Allora, dietro di lui si classificarono Carlo Alessandro Impero, e quell’Ettore Giannuzzi trionfatore a Messina, artefice come Renzo del nuovo primato dei Supremacy. In virtù anche di un calendario più favorevole ai player del sud al momento, i ragazzi di Cesare Giannuzzi sono tornati in vetta nei ranking di Single Player, ma anche di Clan. E’ Alessandro Caffarelli a potersi vantare con gli amici di essere i numero uno della penisola al momento, seguito da Ettore e da Garghylupin, una delle maggiori sorprese dell’annata pessistica in quanto a continuità. Ora però c’è una nuova pagina di storia da scrivere, proprio nel grande tempio dell’Ordine dei Cavalieri, che di certo non vorranno perdere l’occasione di accorciare il distacco in casa. Il tutto, sotto la guida, ancora un volta, del principe degli organizzatori Amedeo Errico.

Appuntamento allora allo Zelig Cafè di via Spiniello ad Acerra domenica 15 febbraio: apertura iscrizioni alle 10:30, calcio d’inizio programmato per le 11.30, partecipazione come sempre gratuita!

I big potranno sfidarsi tra loro per la gloria nazionale, i neofiti scoprire un mondo nuovo popolato da campioni straordinari, e personaggi incredibili come Amedeo. Tutti, uniti da un’unica grande passione sportiva, che prende vita nei tornei live di PES!

BUON DIVERTIMENTO!