PES League – Il momento di Amedeo!

130
0
CONDIVIDI

Li ha lasciati giocare, li ha lasciati sfogare al nord, mentre allestiva il suo campo di battaglia, e ora è pronto a mettere in scena il suo di TORNEO. Di chi stiamo parlando? Del più grosso, importante, premiato e irresistibile organizzatore di eventi videoludici in Italia: l’impareggiabile Amedeo Errico! Il messaggio non è tanto per gli affezionati del circuito che già sanno cosa li aspetta domenica al Duel Beat di Pozzuoli, bensì a tutti i ragazzi che si affacciano al mondo PES League, e che non potrebbero sperare in un contesto migliore per iniziare a giocare ai massimi livelli. Napoli per chiudere l’anno col botto, Napoli per rispondere sul campo all’arroganza sportiva del PES Torino con una serie impressionante di centurioni pronti a dare battaglia. Anzi, di Cavalieri, il nuovo clan partenopeo che da subito punta a imporsi a livello nazionale. Ci saranno loro, ci saranno certamente i Supremacy in grande rappresentanza il 28 dicembre in un evento che traboccherà di spettacolo lustrando alla grande il campionato ufficiale di Pro Evolution Soccer. Alloa e i suoi della famiglia Cobra finora hanno saccheggiato villaggi indisturbati, hanno banchettato come predoni affamati ai tavoli di Pesaro e Fidenza. Adesso, però, il Ras inizia a sentire una gocciolina di sudore scendere dalla basetta, perché gli avversari veri entrano in campo adesso.

Domenica di fuoco a Napoli, di botti prima ancora di capodanno con l’esordio del Mozart di PES. 28 dicembre, Duel Beat di Pozzuoli, apertura delle iscrizioni alle 10:30, calcio d’inizio un’ora dopo…

NE VEDREMO DELLE BELLE!