PES League – 11 gennaio, Torino nel mirino!

178
0
CONDIVIDI

Dopo il doppio appuntamento campano la PES League torna al nord
pes-league-2015-alloa-pes-torino-2015-inizioQuattro tornei in archivio in questo primo scorcio di stagione a cavallo delle feste, e gli argomenti si intrecciano già come nelle storie più belle. Archiviata la doppia parentesi napoletana targata Amedeo, aspettando il Master di Torino in programma per domenica 11 gennaio al Giocoland di via Quincinetto è interessante fare già un punto degli equilibri stagionali. In seguito all’ottimo risultato di Acerra abbiamo dato per favoriti ancora i Team Supremacy nonostante attualmente in testa ai ranking Master e Clan non ci siano i campioni d’Italia in carica. Stima che ribadiamo in questa prima parte di 2015 perché il clan di Cesare Giannuzzi domina la penisola da due stagioni, vanta alcuni tra i player tra i più forti del mondo, e ha trovato nel tempo anche quello spirito che trasforma un gruppo di individualità in una squadra vera. Ogni ciclo è destinato a finire, le falangi vanno in pezzi, ma allo stato attuale riteniamo poco rispettoso non indicare i Supremacy come la squadra “da battere”, nonostante un avvio a fari parzialmente spenti. Al tempo stesso però, importante è il primato nel ranking Master di Emiliano Spinelli, punta di diamante di un clan immortale che ha ritrovato in Nicolò Scorpio Russo un campione da prima linea. Se la giocheranno gli arancionero, con tante frecce al loro arco, in una guerra pessisitca dove l’Ordine dei Cavalieri ha già un ruolo di primissimo piano e la vetta momentanea della classifica. Un clan vero nato dall’esperienza maturata altrove dai propri componenti; un team che raccoglie esperienza e talenti vicini all’esplosione, candidato solido a prendere lo scalpo dei Supremacy. E se i risultati di Impero sono la prova tangibile della bontà del progetto Anonimi Briganti (numerosi i player con già un curriculum interessante tra i suoi ranghi), il botto nel prossimo fine settimana è atteso dai padroni di casa del PES Torino. I cattivi del gruppo, gli antagonisti, l’orda di orchi capeggiata dal chiassoso e travolgente Alloa.

Incertezza e curiosità regnano allora in questa fase ancora di studio. Se ne giova il campionato, ne acquisisce in interesse una PES League che risplende insieme all’acclamatissimo titolo Konami.

Appuntamento a domenica allora..

…per un altra pagina di STORIA