The Forest

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.739
4.925
113
instagram.com


Ritorno a giocare un pò seriamente ad un gioco dopo parecchio tempo e pesco, quasi a caso questo The Forest. Beh, ad un primo impatto non sembra affatto male. Anzi.

E' un survival game a tinte horror.

In The Forest impersoneremo Eric, una star televisiva e un esperto di sopravvivenza, in viaggio su un aereo di linea della compagnia immaginaria “Coupon Air” e diretto, insieme al figlioletto Timmy, probabilmente al funerale della defunta moglie. All’improvviso, l’aereo attraversa una forte turbolenza che causa lo spegnimento dei motori del velivolo, portando quest’ultimo a precipitare su una penisola sconosciuta e popolata da strani abitanti: dei cannibali di origine a noi ignara e di cui rappresenteremo la preda preferita. Al suo risveglio, il protagonista assiste al rapimento del figlio da parte di un uomo che indossa abiti tribali e completamente ricoperto da una pittura rossastra. Nessun altro, oltre lui e Timmy, è sopravvissuto al terribile impatto, quindi Eric, ricoperto di sangue e affamato, esplora il relitto – l’aereo si è spezzato a metà – recuperando cibo e qualche bevanda per rimettersi in forze, il suo manuale di sopravvivenza, dei medicinali ed, infine, un’ascia conficcata nel corpo dell’hostess morente per poi abbandonare l’aereo.
 
Ultima modifica:

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.739
4.925
113
instagram.com
Qualche stralcio da recensioni

https://www.cyberludus.com/2018/11/the-forest-recensione/

La prima sensazione che proviamo, scendendo sulla terraferma e ritrovandoci nelle folte foreste da cui è costituita la penisola, è proprio quella di sentirsi dispersi in un mondo ignoto e pericoloso in cui lottare per sopravvivere. A differenza di molti altri giochi, The Forest non fornisce alcun genere di aiuto al giocatore: non potremo contare su nessun tipo di mappa né su nozioni che ci introducono le meccaniche di gioco, a parte quelle di base e di vitale importanza – come il bisogno di doversi sfamare e dissetarsi per far sopravvivere il nostro alter-ego e poterlo continuare ad accompagnare alla disperata ricerca di suo figlio e alla scoperta degli oscuri segreti che nasconde la penisola. Starà a noi, quindi, il compito di esplorare in lungo e in largo il grande ambiente free-roaming, messo completamente a disposizione già dal momento del nostro atterraggio, per poter così comprendere la collocazione dei vari punti d’interesse e delle risorse necessarie alla nostra sopravvivenza.
Gran senso della scoperta e la bellezza del mistero, ecco cosa ci trasmette da subito l’opera di Endlight Games

The Forest è un gioco di sopravvivenza davvero straordinario che farà sicuramente felici tutti – o quasi – gli amanti del genere e degli horror, perché riesce a mischiare, come davvero in pochi riescono, un gameplay estremamente divertente ed immersivo a una narrativa intrigante e ricca di fascino e mistero. E’ Lost che incontra The Descent e, malgrado qualche difetto come la normale semplicità raggiunta con la progressione dopo svariate ore di gioco, un sistema di combattimento con qualche sbavatura soprattutto alle difficoltà più elevate e comunque un livello di accessibilità non adatto a chiunque, si rivela un titolo che dopo i tantissimi anni di sviluppo ne esce vincente e va ad inserirsi senza ombra di dubbio tra i migliori esponenti del genere.



https://www.gamereactor.it/recensioni/497243/The+Forest/
The Forest è un titolo survival buono per PlayStation 4, e c'è tanto da vedere e da fare. L'eccellente intelligenza artificiale ti lascerà davvero terrorizzato mentre giochi da solo al buio, e sarai ancora più grato quando un amico ti assisterà online. Questa è una delle migliori esperienze survival per PS4 al momento e, dal punto di vista horror, si distingue davvero. Se sei pronto per una sfida, questa è una foresta che vale la pena esplorare a fondo.

 

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.739
4.925
113
instagram.com
L’inizio è tostissimo. Non so se perdo colpi io però... Dopo qualche ora, finalmente ho trovato un luogo che mi soddisfa dove farmi una sorta di campo base, sto ingranando.
 
  • Like
Reactions: the elder

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.739
4.925
113
instagram.com
Da ieri posso finalmente dire di essere entrato nel "mood" del gioco e di non sentirmi più un incapace. Stavo quasi per cedere. Se non si molla e non ci si fa prendere dallo sconforto iniziale è un gioco che può dare tante soddisfazione.

Certo è un survival davvero tosto.
 

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
13.769
9.791
113
56
Genova
Da ieri posso finalmente dire di essere entrato nel "mood" del gioco e di non sentirmi più un incapace. Stavo quasi per cedere. Se non si molla e non ci si fa prendere dallo sconforto iniziale è un gioco che può dare tante soddisfazione.

Certo è un survival davvero tosto.
Io aspetto il momento giusto per iniziarlo.
Attualmente Pes mi sta piacendo abbastanza, poi un po' di Fallout76 e oggi dovrebbe uscire la patch con i sottotitoli in italiano per Divinity Original Sin 2.
 
19 Agosto 2015
2.764
1.733
113
PSN ID
Lloyd_the_Barman
Xbox Gamertag
Lordran Lord
Io aspetto il momento giusto per iniziarlo.
Attualmente Pes mi sta piacendo abbastanza, poi un po' di Fallout76 e oggi dovrebbe uscire la patch con i sottotitoli in italiano per Divinity Original Sin 2.
L'ultimo che hai detto non è leggero...potrebbe prenderti la vita, messo accanto a PES
 
  • Like
Reactions: the elder