Carriera [ RAYO VALLECANO ] - Mì Fùtbol, Mì Vida - All. “El Chori” Dominguez ★ Copa del Rey ★ 3ª stagione

0snake7

Prima squadra
30 Dicembre 2013
5,612
8,023
113
PSN ID
ZioWilly86
Altra sconfitta e più che la classifica ad iniziare ad insinuare in noi dlle incertezze,sono i mass-media che avevano caricato troppo le aspettative con il nostro bell'avvio ed il nostro quasi primo posto.
Guardando la classifica,si è vero che dietro si sono avvicinati pericolosamente,ma tutto sommato la 3° (Leganès)dista solamente 6 punti.
A Maiorca ed Espanyol meglio non pensarci per adesso,anche perché lì i punti di distacco inziano ad essere più importanti.
Bisogna solamente inquadrarsi un attimo.
Già solamente con un risultato positivo la squadra potrebbe cambiare mentalità e riprendersi,ma bisogna farlo già dalla prossima partita
 
  • Like
Reactions: Johan_14

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
17,901
33,937
113
Per me gli stili di gioco sono una delle cose più insensate che ci sono in questo gioco. Un giocatore non può essere vincolato ad unica carta. Tantissimi giocatori sanno fare tante cose. Prendiamo De Bruyne. Può essere un Giocatore Chiave perché si inserisce, può essere un Onnipresente perché fa entrambe le fasi, può essere un Regista Creativo perché fa movimento, può essere anche un Incontrista perché comunque pressa il portatore di palla, ma può essere anche un Tra le linee. Come cavolo fai a dargli un solo stile. A sto punto le soluzioni sono 3

1.Copi FIFA e metti le istruzioni per ogni singolo giocatore
2.Mantieni gli stili di gioco e in base alle posizioni giocabili le cambi a tuo piacimento
3.Rimetti le freccette come nei vecchi PES
 

papawaigo77

Juniores
Moderatore
7 Ottobre 2012
1,464
2,888
113
Inspiegabile periodo negativo. Sembra si siano smantellate le certezze di inizio stagione. Secondo me è solo questione di fiducia. Ritrovare quella e il focus sul finale di stagione. D'altronde se infilate tre o quattro vittorie consecutive - sperando nei passi falsi delle dirette concorrenti - la storia cambia di brutto. Purtroppo è vero il detto che perdere non ti fa felice e vincere aiuta a vincere.
Vista anche la solidità mostrata fuori dal rettangolo verde con i rinnovi importanti di stelline e giocatori importanti, la serenità dev'essere di casa a Vallecas. Vamo!
 
  • Like
Reactions: ElDiablo e Johan_14

ElDiablo

Prima squadra
Moderatore
22 Gennaio 2020
4,553
9,857
113
ouch, Espanyol e Mallorca stanno scappando, purtroppo arriva un'altra sconfitta contro il Lugo e le cose si complicano ulteriormente.
Ora arriva il girona e pure loro affamati di punti, non si può più sbagliare.
Auch!! Ennesima sconfitta contro una squadra che bazzica nel fondale della classifica,le prime si allontano e,bisogna assolutamente tornare in forma per cercare di fare punti importanti per non fare allontanare ancor di più la seconda e la terza.
Si è rotto qualcosa all'interno del giocattolo, e le nostre avversarie ne stanno approfittando, con Espanyol e Mallorca che provano ad andare in fuga. A questo punto più che guardare a chi ci sta davanti, meglio pensare a chi sta dietro di noi, perché Sporting Gijon e Girona hanno degli organici che possono ambire ai playoff, anzi sono squadre costruite proprio per questo
Collezioniamo solo sconfitte ultimamente. Il commento di Ronin mi sembra arrivare dritto al punto: meglio preoccuparsi di chi sta alle spalle momentaneamente perché Gijon e Girona avanzano senza sosta, e avanti di questo passo rischiamo di ritrovarci addirittura fuori dalla zona play-off. Prossima sfida con il Girona, si fa seria la cosa.
 
  • Like
Reactions: Tebrin e Johan_14

ElDiablo

Prima squadra
Moderatore
22 Gennaio 2020
4,553
9,857
113
Altra sconfitta che ci allontana dalla vetta più alta della classifica.
Dobbiamo stare in campana edi evitare di perdere troppo terreno...

Per quanto riguarda i terzini condivido quello che dici sullo stile di gioco...
Tante cose a pes sono ben pensate ma male interpretate.
Sul ts e le mille variabili si potrebbe parlare all'infinito ma vabbeh, lasciamo fare...
Io comunque da quando ho messo i terzini a centrocampo se sono in possesso palla nel modulo fluido, mi trovo molto bene perché giocando col
4-3-3 a centrocampo mi trovo così cinque uomini a far girare palla quando attacco, mentre senza possesso ce li ho dietro con i tre centrocampisti a fare da schermo alla difesa...
Per me gli stili di gioco sono una delle cose più insensate che ci sono in questo gioco. Un giocatore non può essere vincolato ad unica carta. Tantissimi giocatori sanno fare tante cose. Prendiamo De Bruyne. Può essere un Giocatore Chiave perché si inserisce, può essere un Onnipresente perché fa entrambe le fasi, può essere un Regista Creativo perché fa movimento, può essere anche un Incontrista perché comunque pressa il portatore di palla, ma può essere anche un Tra le linee. Come cavolo fai a dargli un solo stile. A sto punto le soluzioni sono 3

1.Copi FIFA e metti le istruzioni per ogni singolo giocatore
2.Mantieni gli stili di gioco e in base alle posizioni giocabili le cambi a tuo piacimento
3.Rimetti le freccette come nei vecchi PES
Anche in questo caso mi trovo d’accordo con Ronin. Perché ci sono calciatori che “ridurre” a un semplice stile di gioco è deleterio. Per me basterebbe far si che ogni calciatore possa impararne più di uno, e in base alla situazione utilizzare quello che il mister reputa il più idoneo, semplice. Non che per forza di cosa se uno disimpara uno stile non può più utilizzarlo, e inoltre i tempi di apprendimento sono biblici anche per stili molto simili tra loro. Anche io adesso proverò a giocare con i terzini a centrocampo, ma semplicemente stringendoli nella mappa, perché sennò perderebbero appunto lo stile di gioco attuale...


Inspiegabile periodo negativo. Sembra si siano smantellate le certezze di inizio stagione. Secondo me è solo questione di fiducia. Ritrovare quella e il focus sul finale di stagione. D'altronde se infilate tre o quattro vittorie consecutive - sperando nei passi falsi delle dirette concorrenti - la storia cambia di brutto. Purtroppo è vero il detto che perdere non ti fa felice e vincere aiuta a vincere.
Vista anche la solidità mostrata fuori dal rettangolo verde con i rinnovi importanti di stelline e giocatori importanti, la serenità dev'essere di casa a Vallecas. Vamo!
Si, la fiducia è venuta meno. Così come quella sana “arroganza” che ci faceva entrare in campo spavaldi e sicuri dei nostri mezzi. Perdere con l’Espanyol ci ha destabilizzati ma soprattutto con il Maiorca è arrivata la mazzata. Inoltre poi abbiamo perso punti anche con le piccole (vedasi Alcorcon e Tenerife ad esempio) e il quadro clinico è divenuto sempre più critico. Fuori dal campo le cose vanno alla grande, anche se i tifosi iniziano un po’ a storcere il naso dopo questo mese drammatico, ora sotto con il Girona, prova del fuoco.
 

0snake7

Prima squadra
30 Dicembre 2013
5,612
8,023
113
PSN ID
ZioWilly86
@ElDiablo
Anche in questo caso mi trovo d’accordo con Ronin. Perché ci sono calciatori che “ridurre” a un semplice stile di gioco è deleterio. Per me basterebbe far si che ogni calciatore possa impararne più di uno, e in base alla situazione utilizzare quello che il mister reputa il più idoneo, semplice. Non che per forza di cosa se uno disimpara uno stile non può più utilizzarlo, e inoltre i tempi di apprendimento sono biblici anche per stili molto simili tra loro. Anche io adesso proverò a giocare con i terzini a centrocampo, ma semplicemente stringendoli nella mappa, perché sennò perderebbero appunto lo stile di gioco attuale...


È quello che ti ho scritto ieri :rotfl: anche io.
Che basterebbe lasciare la possibilità,una volta che una ha imparato uno stile,di mantenerla e poterla utilizzare a proprio piacimento.
Alla fine potrebbero anche risultare come indicazioni che andiamo a dare ad un giocatore.
Voglio che venga incontro e giochi la palla ,gli metto "fulcro del gioco",voglio che stazioni in area gli metto "rapace d'area".
Un terzino voglio che spinge per vie centrali,"terzino mattatore",dal 60esimo voglio cambiare modo di attaccare,inserisco una punta in più,magari alta,voglio più cross,gli attivo "specialista di cross" così se ne stà bello largo e me la butta in mezzo..
 

ElDiablo

Prima squadra
Moderatore
22 Gennaio 2020
4,553
9,857
113
21^ GIORNATA SEGUNDA DIVISIÓN

8DE0BCD9-574A-4AC3-9271-9D52B062AE94.jpeg


Andiamo a Girona a giocare una partita focale per il nostro percorso, partita che tra l’altro chiude definitivamente il girone di andata del campionato. Dopo quattro sconfitte consecutive siamo a caccia di un successo che ristabilisca fiducia e solidità dentro il nostro spogliatoio. Ci sono modifiche tattiche: rientra un terzino difensivo, Ivan Martos, chiamato a dialogare più nello stretto con i centrocampisti, davanti novità dal 1’ Andrès Martìn, Àlvaro in panchina con Baptistao, che troverà forse spazio a gara in corso. C’è ancora Isi Palazón davanti, nonostante nella mia testa inizi ad aleggiare l’idea di abbassarne il raggio di azione in un futuro imminente. Il Girona si schiera con il 4-4-2 e può contare sulla coppia di attaccanti probabilmente più forte (sulla carta) del campionato, ossia il tandem composto da Bustos e Stuani. In palio c’è anche la classifica: il Girona vincendo attuerebbe il sorpasso, noi recupereremmo punti fondamentali per la nostra situazione.

6280E6CB-FEBB-4775-864D-B372729F641A.jpeg
1614364051782.jpeg

Finisce 0-0. Il rammarico è tanto considerata la partita: giochiamo un calcio armonico e verticale, andando al tiro in varie situazioni e risultando pericolosi spesso e volentieri. Troppe, però, le occasioni fallite. Complice anche un arbitraggio che in alcune situazioni non ci ha agevolati, come nel finale di primo tempo: Antonin scarta il portiere, viene toccato e a porta vuota non può concludere, ma l’arbitro non fischia. Poi ci abbiamo messo del nostro: lo stesso Antonin oggi commette due errori pazzeschi sottoporta, così come Baptistao all’82’ e Comesana nel finale. Le statistiche dicono 12 tiri per noi, 3 per il Girona. Questo non basta. La vittoria tanto attesa sfuma nuovamente e ci dobbiamo accontentare di un punticino che perlomeno ci permetterà di conservare il consolatorio 5^ posto, chiudendo così il girone di andata.

Momenti salienti ->

Migliore in campo: Trejo 6,5
- Come il capitano di una nave, non la abbandona finché non affonda. Ci prova dalla distanza, comanda i compagni dalla prua. Battello che non sprofonda, ma la terra è ancora lontana.

Peggiore in campo: Andrès Martìn 5 - Possiede ottime skills, ma la sua esplosione pare ancora lontana. Troppi palloni persi, troppe occasioni gettate al vento: in un momento così delicato servono maggiori certezze là davanti.

Sostituzioni: 64’ Leo Baptistao per Isi Palazón e Àlvaro per Andrès Martìn, 80’ Josè Pozo per Antonin



BE6F0E24-BA64-48CB-BFF1-DB03BA9FFE2D.jpeg
1D9A23B2-EB59-4CE8-BE05-266B5B02D38A.jpeg

Complici il pareggio tra Espanyol e Leganes, a cui si sommano le sconfitta di Cartagena e del Saragozza, rimaniamo al 5º posto in classifica chiudendo così il nostro girone di andata. Nel computo totale della stagione possiamo reputarci in linea con gli obiettivi ma nella seconda parte non possiamo permetterci di scivolare ulteriormente in classifica.

D9F51498-6FE7-4C09-8542-C20C6CA10887.jpeg

Next match: Rayo Vallecano - Girona
 

ElDiablo

Prima squadra
Moderatore
22 Gennaio 2020
4,553
9,857
113
DUE CESSIONI E DUE
IMPORTANTI RICHIESTE

2FE3210C-1046-46FB-B9C1-D256BA481F25.jpeg


A conclusione del girone di andata, mi chiudo in una bolla per un pomeriggio intero con Cobeno per definire la sorte di alcune trattative che stanno prendendo una determinata piega in uscita.
La prima riguarda il giovane centrocampista Arratia, prestato al Cartagena fino a giugno. Il ragazzo ha bisogno di giocare e sin qui ha disputato una sola gara. Il Cartagena sta facendo bene e potrebbe esprimersi in una società che ambisce comunque a qualcosa di importante.
Altra trattativa caldissima riguarda uno dei nostri migliori giocatori: Bebè. Il portoghese è fortemente richiesto dal Braga, il ritorno alla terra natia è un’ipotesi calda. Il ragazzo sta trovando meno spazio dopo un inizio sprint, l’ingaggio di 500mila euro in vigore pesa abbastanza visto che Àlvaro e Martin lo stanno superando nelle gerarchie, inoltre l’opportunità di tornare a giocare in Europa è ghiotta per il ragazzo. La cessione è a malincuore possibile.

1614365948979.jpeg

Richiesta interessante anche per l’attaccante Guerrero, si fa sotto il Toronto. Gli americani ci hanno offerto 1,7 milioni e l’ingaggio del calciatore (695mila euro) è un macigno considerando che ad oggi è sceso in campo solo in 4 occasioni. Per lui sondaggio anche dello Swansea e del Guangzhou. Può essere addio dopo soli sei mesi.

1614365448774.jpeg

Fatta infine per il passaggio di Mario Suarez al Leganes. Alla fine la trattativa è andata in porto, specie considerando che dal momento della “rottura” con l’agente del calciatore non gli ho più fatto vedere il campo. Incassiamo così 1.747.200€ e aumentiamo il nostro budget ingaggi di 700.000€, cifre importanti per la nostra attuale dimensione. Unico neo: cediamo comunque un calciatore importante a una diretta concorrente.

93B23FDB-4DD6-47D1-BC54-2A97F2FB0376.jpeg
 

Tebrin

Primavera
17 Settembre 2017
2,046
3,328
113
PSN ID
Tebrin
Contro il Girona si sono visti parecchi miglioramenti,nonostante lo 0-0,la squadra ha girato bene ed ha messo in diffcioltà la squadra avversaria che,ricordiamo è in forma. Giuste le due cessioni,sia per far cassa e sia per alleggerire il monte ingaggi.
 
  • Like
Reactions: ElDiablo e Johan_14

Johan_14

Primavera
28 Dicembre 2018
2,278
3,727
113
Contro il Girona manchiamo ancora la vittoria ma almeno si ferma il circolo negativo delle sconfitte , potrebbe essere un primo passo per rivedere il vecchio Rayo tornare dove ha mostrato di poter stare nella prima parte della stagione.
 
  • Like
Reactions: ElDiablo e Tebrin

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
17,901
33,937
113
Con il Girona meritavamo sicuramente i tre punti, ma quando le cose girano male, si sbagliano anche gol che magari un po' di tempo fa riuscivamo a spedire in rete. Sul mercato giusta la cessione di Mario Suarez. Bebè lo terrei anche se andare al Braga sarebbe uno step importante per il giocatore, mentre Guerrero per quella cifra va ceduto subito
 

0snake7

Prima squadra
30 Dicembre 2013
5,612
8,023
113
PSN ID
ZioWilly86
Un buon pareggio tutto sommato,nonostante meritassimo decisamente molto di più.
Se non vuole entrare,purtroppo c'è poco da poco fare per el chori.

Bene sull'asse del mercato,tutti movimenti dovuti che faranno ben sia alle casse che ai giocatori.
L'unico dubbio è oer Bebè,sicuri di non riuscire a recuperarlo?ha fatto un inzio con il botto
 

ElDiablo

Prima squadra
Moderatore
22 Gennaio 2020
4,553
9,857
113
Contro il Girona si sono visti parecchi miglioramenti,nonostante lo 0-0,la squadra ha girato bene ed ha messo in diffcioltà la squadra avversaria che,ricordiamo è in forma. Giuste le due cessioni,sia per far cassa e sia per alleggerire il monte ingaggi.
Con il Girona meritavamo sicuramente i tre punti, ma quando le cose girano male, si sbagliano anche gol che magari un po' di tempo fa riuscivamo a spedire in rete. Sul mercato giusta la cessione di Mario Suarez. Bebè lo terrei anche se andare al Braga sarebbe uno step importante per il giocatore, mentre Guerrero per quella cifra va ceduto subito
Un buon pareggio tutto sommato,nonostante meritassimo decisamente molto di più.
Se non vuole entrare,purtroppo c'è poco da poco fare per el chori.

Bene sull'asse del mercato,tutti movimenti dovuti che faranno ben sia alle casse che ai giocatori.
L'unico dubbio è oer Bebè,sicuri di non riuscire a recuperarlo?ha fatto un inzio con il botto
L’avversario era ostico, abbiamo dominato a lunghi tratti la gara ma non è bastato. Ora ci rifaremo nel girone di ritorno.

Venendo al mercato, Mario Suarez era una cessione ormai annunciata. Su Bebè invece ho dei dubbi. I primi 2/3 mesi è stato fenomenale con 7 gol (di cui una tripletta). Ora è un po’ in affanno. Àlvaro scalpita, e sembra dare più garanzie in questo momento, e Martìn può essere il futuro. Il Braga è un club che gioca in Europa, sarebbe comprensibile la scelta del calciatore di tornare in Portogallo dunque si tratta, vedremo da qui alla chiusura quale sarà la scelta a più saggia. Invece su Guerrero dobbiamo procedere con la cessione, è chiuso da altri giocatori e non avrebbe abbastanza spazio. Sto cercando l’accordo definitivo con il Toronto.


Contro il Girona manchiamo ancora la vittoria ma almeno si ferma il circolo negativo delle sconfitte , potrebbe essere un primo passo per rivedere il vecchio Rayo tornare dove ha mostrato di poter stare nella prima parte della stagione.
La speranza è propria quella di rivedere il vecchio Rayo a partire dalla prima giornata di ritorno con il Real Oviedo, oggi la giocherò con calma e sangue freddo :)


Lancio l'hashtag #BebéQuedate!
Vista la vendita di Mario, c'è la possibilità di prendere un mediano di buon livello?
Ahah lo so che Bebè è un tuo pupillo!
L’obiettivo è quello di sostituire Mario con un buon mediano. Anche di prospettiva. La presenza e le ottime prestazioni di Óscar Valentìn ne fanno ormai il titolare ma sicuramente servirebbe un ricambio visto che ad ora è l’unico a poter interpretare quel ruolo con completezza.
 

ElDiablo

Prima squadra
Moderatore
22 Gennaio 2020
4,553
9,857
113
22^ GIORNATA SEGUNDA DIVISIÓN

A4373005-A977-446C-8757-A53D2CC5C97F.jpeg

Girone di ritorno
che ricomincia dalla sfida con il Real Oviedo all’Estadio Carlos Tardiere. All’andata, nel nostro debutto, finì 3-1 per noi. Le energie dei miei calciatori sono piuttosto ai minimi termini dunque devo optare per un turnover importante e dunque inevitabili sorprese. In difesa infatti si rivede dopo mesi Saveljich: il calciatore si fa trovare a disposizione dopo la bocciatura di inizio stagione, questa sfida rappresenta per lui una sliding doors. A centrocampo novità assoluta Isi Palazón mezzala, insieme a Pozo: è un Rayo a trazione anteriore. Davanti c’è Bebè (con un piede a Braga?), Lèo Baptistao prima punta e sorprendo tutti con il canterano Ketu Kalvin titolare a destra. Solo panchina per il nostro miglior marcatore, Antonin Cortès. I padroni di casa rispondono con un moderno 4-2-3-1, che in fase di possesso si convertirà in un 4-3-3 con Edgar Gonzalez ad avanzare accanto a Rodriguez, pronti a fornire Sangalli, il loro calciatore più pericoloso. La vittoria è diventata utopica, ma dobbiamo prendere questa sfida come una seconda possibilità, un’occasione in cui credere, per non sbagliare più. Vamos Rayo!

AABB4BE3-372B-47C2-B8A6-58BB5F42E8C3.jpeg
1614446250926.jpeg
Marcatori: 14’ Lèo Baptistao, 22’ Bebè, 85’ Àlvaro

Ritornare a vincere è una dolce sensazione. Ci lasciamo cullare in una partita giocata a tratti sul velluto, con un netto 0-3. Apriamo le danze con Leo Baptistao che può dunque festeggiare il suo ritorno al gol nella sua terza avventura a Vallecas, ma che assist di Ketu. Poi il raddoppio lo firma l’uomo più chiacchierato del momento in asse di mercato: Bebè. Bellissima finalizzazione di destro che batte Brazao, a coronare un’azione altrettanto godibile. Dopo tanto possesso, intermezzato da gol sbagliati e qualche super parata di Dimitrievski, chiudiamo la gara nel finale con un contropiede in cui Antonin (entrato all’80’) serve Àlvaro per il tap-in finale che ci manda tutti sotto la doccia con il sorriso. Bene la difesa, con il redivivo Saveljich che stupisce, ma prove notevoli anche per Isi Palazón che da mezzala gioca come fosse il suo ruolo da sempre. Infine non passa inosservato il canterano Ketu Kalvin: prova di grande maturità per un ragazzo appena aggregatosi “ai grandi”.


Momenti salienti ->

Migliore in campo: Óscar Valentìn 7
- Merito all’attacco per chiudere la sfida, ma qui c’è anche tanto lavoro sporco da parte sua. Nel finale sfiora il gol con un bel tiro a giro.

Peggiore in campo: nessuno

Sostituzioni:
62’ Àlvaro per Bebè, 77’ Santi Comesana per Ketu, 81’ Antonin per Isi Palazón


79B67BD9-3E11-4025-A561-03EA8405F6ED.jpeg
109CD0B1-6BD9-44F5-8CCA-369010B4E127.jpeg

Il Saragozza perde 0-2 con il Maiorca, e dunque torniamo in sella al 4^ posto. In vetta invece il pareggio dell’Espanyol permette proprio al Maiorca di raggiungerlo in cima e scavalcarlo provvisoriamente per differenza reti. Roboante vittoria del Gijon sul Mirandès (4-0), pareggio senza reti del Cartagena che resta sesto.

0B9FA897-339F-466A-943A-ADA7D1FAAD05.jpeg

Next match: Rayo Vallecano - Malaga
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
17,901
33,937
113
Finalmente ritorniamo alla vittoria e anche con una prestazione degna di nota, contro una squadra che si sta giocando comunque le sue chance per accedere ai playoff. Contento per Baptistao che trova il suo primo gol, mentre Bebè quando viene pungolato riesce poi a fare sempre delle belle partite :D
 

0snake7

Prima squadra
30 Dicembre 2013
5,612
8,023
113
PSN ID
ZioWilly86
Tempo al tempo ed i risultati arrivano.
Tieni buono quello che hai visto in questa partita e da li riparti ;) un passo alla volta
 
  • Like
Reactions: Tebrin e ElDiablo

ElDiablo

Prima squadra
Moderatore
22 Gennaio 2020
4,553
9,857
113
Finalmente ritorniamo alla vittoria e anche con una prestazione degna di nota, contro una squadra che si sta giocando comunque le sue chance per accedere ai playoff. Contento per Baptistao che trova il suo primo gol, mentre Bebè quando viene pungolato riesce poi a fare sempre delle belle partite :D
Finalmente! Ritorno alla vittoria e quarto posto, primo gol di Leo, debutto con assist per Ketu e gol di Bebé che spero faccia propendere per la sua continuità a Vallecas. Giornata perfetta!
Tempo al tempo ed i risultati arrivano.
Tieni buono quello che hai visto in questa partita e da li riparti ;) un passo alla volta
Classifica molto corta fino all'Oviedo...
Dovremo giocare tutte le partite che ci restano con grande concentrazione per evitare brutte sorprese...
È stata finalmente una bella giornata, nella quale abbiamo ritrovato gli attesissimi tre punti. Baptistao in gol è una buona notizia, così come Palazòn che da mezzala ha sfoderato una prestazione da calciatore completo. Ketu Kalvin invece si candida realmente a entrare nel giro della prima squadra, anche se un prestito di 6 mesi potrebbe fargli bene, infine buone notizie anche dal ritorno di Saveljich tra i candidati a un posto da titolare lá dietro. Ora dal mercato necessitiamo l’arrivo di un mediano che dia un buon ricambio a Valentìn, oltre che vedercela con la “patata bollente” Braga sempre alla porta per Bebè: abbiamo anche poco tempo, ora testa al Malaga però!