World Tour Master Totale: Atalanta (e non solo) 2022/23 - FIFA WORLD CUP QATAR 2022

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
1652828217532.png

GRUPPO F​

1652828307121.png

1652828316834.png

1652828321520.png

1652828325355.png


Calendario​


1ª giornata​

Inghilterra-Costa d'Avorio
Croazia-Corea del Sud​


2ª giornata​

Costa d'Avorio-Croazia
Corea del Sud-Inghilterra​


3ª giornata​

Croazia-Inghilterra
Costa d'Avorio-Corea del Sud​
 

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
1652828549529.png

GRUPPO G​

1652828530686.png

1652828563716.png

1652828568260.png

1652828573246.png


Calendario​


1ª giornata​

Argentina-Ucraina
Giappone-Svizzera​


2ª giornata​

Svizzera-Argentina
Ucraina-Giappone​


3ª giornata​

Giappone-Argentina
Ucraina-Svizzera​
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
21,849
42,034
113
Nel gruppo 1 direi Uruguay e Marocco, nel 2 Brasile e Algeria, nel 3 Spagna e Portogallo, nel 4 Italia e Messico, nel 5 Francia e Olanda, nel 6 Inghilterra e Croazia, nel 7 Argentina e Svizzera e nell'8 Germania e Belgio
 
  • Like
Reactions: Xabier e PedroTelmo

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
lunedì 21 novembre 2022
FIFA WORLD CUP | QATAR 2022

IL MAROCCO ROVINA LA FESTA AI PADRONI DI CASA​

Leoni dell'Atlante troppo superiori al Qatar, che solo nel finale segna il gol della bandiera con Akram Afif dopo la doppietta di En-Nesyri e la rete di El Messaoudi

1652957444020.png


1ª giornata Gruppo A
QATAR-MAROCCO 1-3
Marcatori:
13' En-Nesyri (M), 55' El Messaoudi (M), 74' rig. En-Nesyri (M), 88' Akram Afif (Q).
Esordio amaro per il Qatar padrone di casa, travolto per 3-1 dal Marocco. I Leoni dell'Atlante dominano il match fin dai primi minuti, trovando il vantaggio con En-Nesyri già al 13'. Nella ripresa El Messaoudi al 55' e ancora En-Nesyri, su calcio di rigore, al 74', permettono alla nazionale guidata da Halilhodžić di archiviare la pratica. Solo nel finale, all'88', la rete della bandiera per i padroni di casa, messa a segno da Akram Afif.

I risultati di oggi​

1652957602165.png

Le partite di domani​

1652957547527.png
 

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
martedì 22 novembre 2022
FIFA WORLD CUP | QATAR 2022

IBRAHIMOVIC "MATA" L'URUGUAY​

Un rete dell'infinito svedese nei minuti finali condanna la Celeste ad un inatteso ko al debutto

1652958092275.png

1ª giornata Gruppo A
URUGUAY-SVEZIA 1-2
Marcatori:
38' Svanberg (S), 59' Darwin Núñez (U), 86' Ibrahimovic (S).
Una Svezia cinica ha la meglio sull'Uruguay grazie ad una rete dell'infinito Ibrahimovic nei minuti finali. Proprio gli scandinavi erano stati i primi a passare in vantaggio, al 38', con l'atalantino Svanberg, puntuale nell'inserimento all'altezza dell'area piccola, lasciando inerme Muslera. Il pareggio uruguagio, meritato, lo metteva a segno Darwin Núñez lasciando sul posto Bengtsson e infilzando Olsen con un tunnel. La Celeste premeva per tutta la ripresa alla ricerca del gol della vittoria, e Olsen saliva in cattedra con due grandi parate sullo stesso Núñez e su Cavani - poi uscito per fare posto a Suárez -, ma nel finale arrivava la beffa, quando Kulusevski saltava Coates, autore fino a quel momento di una gran partita, e crossava al centro, dove Ibrahmovic sovrastava di testa González per incornare il gol-partita.

I gol​

Svanberg porta in vantaggio la Svezia al 38':
1652958127554.png

Darwin Núñez illude l'Uruguay pareggiando al 59':
1652958183703.png

Ma il vecchio Ibra la chiude in acrobazia all'86':
1652958214309.png

Le altre partite di oggi​

1ª giornata Gruppo B
STATI UNITI-ALGERIA 0-2
Marcatori:
12' Brahimi (A), 34' Mahrez (A)
L'Algeria supera agevolmente gli Stati Uniti, liquidando la pratica già nel primo tempo grazie alle reti di Brahimi e Mahrez, per poi limitarsi a gestire il doppio vantaggio.

1ª giornata Gruppo B
BRASILE-AUSTRALIA 3-1
Marcatori:
11' Neymar (B), 27' Éverton Ribeiro (B), 41' Mooy (A), 66' rig. Gabriel Jesus (B).
Tutto facile per il Brasile nel match d'esordio contro l'Australia: i carioca impiegano appena 11' a sbloccare l'incontro con Neymar, e al 27' trovano già il raddoppio con Éverton Ribeiro. Un colpo di testa di Mooy, su corner, riporta l'Australia in partita poco prima dell'intervallo, ma al 66' Gabriel Jesus fissa il risultato sul definitivo 3-1 dagli undici metri.

1652958269936.png

Le classifiche dei gruppi A e B​

1652958343117.png

1652958348502.png

Le partite di domani​

1652958437648.png
 
Ultima modifica:

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
mercoledì 23 novembre 2022
FIFA WORLD CUP | QATAR 2022

ZAPATA SCHIANTA CRISTIANO RONALDO​

Una doppietta dell'ex atalantino lancia la Colombia e manda ko il Portogallo, già a rischio eliminazione

1652996281610.png


1ª giornata Gruppo C
PORTOGALLO-COLOMBIA 0-2
Marcatori:
14' Zapata (C), 80' Zapata (C).
Zapata abbatte il Portogallo con una doppietta e complica subito la vita ai campioni europei 2016, costretti ora a battere la Spagna per sperare ancora nel passaggio del turno. L'ex atalantino sfiora il gol già dopo 5', quando coglie un palo clamoroso, ma si rifa al 14' superando Rui Patrício con un destro a giro in scivolata (foto sotto). Inizia a quel punto un'altra partita, che vede il Portogallo schiacciare la Colombia nella propria area di rigore per tutto il primo tempo, ma senza costrutto: a salire in cattedra, con due grandi parate su Cristiano Ronaldo, è soprattutto Montero.

1652996337465.png

Il copione non cambia nella ripresa, ma sono proprio i colombiani, in contropiede, a costruire le azioni più pericolose. Ha dell'incredibile quanto accade al 70', quando James Rodríguez ribatte in porta a colpo sicuro la respinta di Rui Patrício in uscita su Zapata, ma è proprio la schiena di quest'ultimo, peraltro in fuorigioco, ad impedire al pallone di entrare. Poco male, però, perché 10 minuti più tardi Zapata raddoppia (foto sotto), lanciato in campo aperto, e per il Portogallo, costretto a vedersela anche con la Spagna, è notte fonda.

1653031586824.png

E diamo ora la linea ad Al Rayyan, dove è tutto pronto per l'esordio azzurro al mondiale!

1652996748616.png

I campioni d'Europa entrano in gioco: buonasera a tutti da Al Rayyan, dove l'Italia di Mancini sta per affrontare l'Iran nella partita valida per la prima giornata del Gruppo D, che comprende anche Messico e Danimarca. Subito un match da non fallire, dunque, data la caratura superiore delle prossime avversarie degli azzurri.

1652996894375.png

Queste le scelte di Mancini, che per il tridente si affida ad Insigne, Immobile e Chiesa, supportati da Pellegrini, Jorginho e Barella, linea difensiva composta invece da Spinazzola, Bastoni, Bonucci e Lazzari. Naturalmente Gigio Donnarumma tra i pali.

1652996908555.png

L'Iran risponde con un 4-4-2 molto aggressivo, con gli esterni decisamente alti e la coppia d'attacco Azmoun-Taremi assolutamente da non sottovalutare.

1652996997903.png

A tra poco!


 
Ultima modifica:

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
21,849
42,034
113
Nonostante l'età Ibra tira ancora la carretta nella Svezia, mentre un super Zapata trascina la Colombia. E adesso tocca alla nostra Italia, che almeno sulla carta non dovrebbe avere problemi a battere l'Iran
 
  • Like
Reactions: Xabier e PedroTelmo

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
mercoledì 23 novembre 2022
FIFA WORLD CUP | QATAR 2022

JORGINHO E IMMOBILE LIQUIDANO L'IRAN​

L'Italia entra nel Mondiale con un convincente 3-1 che porta le firme dell'italo-brasiliano (doppietta) e dell'attaccante laziale

1653031986842.png


1ª giornata Gruppo D
ITALIA-IRAN 3-1
MARCATORI:
24' Immobile (It), 52' Jorginho (It), 58' Jorginho (It), 72' Amiri V. (Ir)
ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Spinazzola, Bastoni, Bonucci, Lazzari; Pellegrini, Jorginho, Barella; Insigne (71' Berardi), Immobile (58' Raspadori), Chiesa (68' Zaniolo). Ct Mancini.
IRAN (4-2-2-2): Beiranvand; Mohammadi (80' Hajsafi), Pouraliganji, Hosseini, Rezaeian; Ebrahimi, Karimi; Mohebi (46' Gholizadeh), Jahanbakhsh (68' Amiri V.); Azmoun, Taremi. Ct Skočić.
AR RAYYAN (Qatar) - Italia, buona la prima: gli azzurri liquidano l'Iran con un gol di Immobile e la doppietta di Jorginho, non senza tuttavia qualche patema nel finale del primo tempo. Troppo evidente, però, il divario tecnico, perché la nazionale persiana potesse davvero rovinare la festa ai nostri. Dopo averci provato già un paio di volte - mancando lo specchio della porta al 7' e impegnando Beiranvand al 13' -, Immobile apre le marcature al 24', avventandosi sul grande pallone in profondità servitogli da Barella (foto).

1653032049541.png

Forte del vantaggio, l'Italia mantiene il pallino del gioco senza affondare ancora il colpo, e nel finale di tempo va incontro a cinque brutti minuti, correndo un enorme rischio in particolare al 42', quando Donnarumma è monumentale in uscita su Taremi (foto).

1653032099180.png

Bastano però pochi minuti della ripresa per mettere al sicuro il risultato, grazie ad un contropiede perfetto di Jorginho che riconquista palla a centrocampo, la scambia con Immobile e, ricevuto il pallone di ritorno dall'attaccante laziale, si presenta a tu per tu con Beiranvand e lo supera con un tocco chirurgico di esterno destro (nelle due foto a seguire, la sequenza dell'azione).

1653032403411.png

Jorginho, ancora lui, al 58' cala addirittura il tris con una punizione al bacio (foto sotto), e Mancini può iniziare la girandola delle sostituzioni: fuori Immobile, Chiesa e Insigne, dentro Raspadori, Zaniolo e Berardi.

1653032267660.png

Complice anche un allentamento della concentrazione, al 72' gli azzurri concedono all'Iran il gol della bandiera quando Amiri, appena entrato, ribatte in rete la respinta di Donnarumma sul colpo di testa da corner di Taremi (foto sotto). Ma è solo un episodio, perché i ragazzi di Mancini riescono comunque a condurre in porto la partita senza ulteriori pericoli e, anzi, sfiorando il 4-1 ancora con Jorginho, su cui è bravo Beiranvand.

1653032416759.png

Le altre partite di oggi​

1ª giornata Gruppo D
MESSICO-DANIMARCA 2-0
Marcatori:
71' Hernández (M), 88' Lopera (M).
Il Messico doma la Danimarca in una partita estremamente equilibrata, a dispetto del 2-0 messo a referto dai centroamericani. L'equilibrio ha infatti retto per più di un'ora, durante la quale era stata la Danimarca a lasciarsi preferire. Una prodezza del Cicharito Hernández ha però cambiato la partita e Lopera, nel finale, ha poi siglato il 2-0 finalizzando il più classico dei contropiede.

1ª giornata Gruppo C
SPAGNA-ARABIA SAUDITA 4-2
Marcatori:
5' Ansu Fati (S), 18' Thiago Alcântara (S), 22' Gerard Moreno (S), 40' Gerard Moreno (S), 77' Al Dawsari (A), 79' Abdullah Otayf (A).
La Spagna travolge l'Arabia Saudita segnando quattro reti già nel primo tempo - Ansu Fati dopo appena 5', raddoppia Thiago Alcântara con un gran tiro da fuori al 18', poi la doppietta di Gerard Moreno - ma si addormenta nel finale di match, concendendo due reti all'Arabia Saudita nel giro di 2', segnate da Al Dawsari e Otayf, e facendo così arrabbiare Luis Enrique per il calo di concentrazione.

1653031724028.png

Le classifiche dei gruppi C e D​

1653031750680.png

1653031758779.png

Le partite di domani​

1653031859402.png
 
Ultima modifica:

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
21,849
42,034
113
La nostra Nazionale inizia bene. Anche se l'avversario non era dei più difficili, la prima partita di una grande competizione può sempre nascondere delle insidie. La Spagna travolgente, anche se nel finale i due gol subiti dall'Arabia Saudita potrebbero essere un campanello d'allarme in fase difensiva, mentre il Messico si gode un super Chicharito
 
  • Like
Reactions: Xabier e PedroTelmo

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
La nostra Nazionale inizia bene. Anche se l'avversario non era dei più difficili, la prima partita di una grande competizione può sempre nascondere delle insidie. La Spagna travolgente, anche se nel finale i due gol subiti dall'Arabia Saudita potrebbero essere un campanello d'allarme in fase difensiva, mentre il Messico si gode un super Chicharito
Già.. e nel frattempo il mio Portogallo (più ancora dell'Uruguay, che potenzialmente può battere sia il Marocco che il Qatar e qualificarsi) è a serissimo rischio eliminazione, perché se alla seconda giornata la Spagna batte la Colombia, che poi avrà l'Arabia Saudita all'ultima giornata, diventerebbe obbligatorio battere sia i sauditi che gli spagnoli, e anche quello potrebbe non bastare, in un ipotetico arrivo a 6 punti con Colombia e Spagna in cui deciderebbe la differenza reti.
 
  • Like
Reactions: Xabier e 0snake7

0snake7

Prima squadra
30 Dicembre 2013
6,871
10,133
113
PSN ID
ZioWilly86
Grande partenza degli azzurri(per un'altra volta non la faremo realmente :confused:)
Ottimo Gigione che ci salva nel primo tempo e ci lascia andare a riposo in vantaggio(meno male che l'Iraniano non ha tirato sul primo palo,se no al 90% era goal:rotfl:)
 
  • Like
Reactions: PedroTelmo e Xabier

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
giovedì 24 novembre 2022
FIFA WORLD CUP | QATAR 2022

È UN SENEGAL TRAVOLGENTE, OLANDA AL TAPPETO!​

I Leoni della Teranga annichiliscono gli Orange trascinati da una doppietta di Sadio Mané e dal gol di Ismaila Sarr. Tardiva e vana la risposta neerlandese, che produce solo il gol della bandiera di Chong nel finale

1653170229934.png

1ª giornata Gruppo F
OLANDA-SENEGAL 1-3
Marcatori:
16' Sarr I. (S), 39' Mané (S), 66' Mané (S), 90' Chong (O).
Questo Senegal è bellissimo, e se è un sogno, non svegliateli: pur orfani del capitano Koulibaly, infortunato, i Leoni della Teranga sorprendono l'Olanda travolgendola con un secco 3-1, in cui peraltro il gol degli Orange è arrivato soltanto al 90'. Una sola squadra in campo nel primo tempo, e quella squadra è il Senegal, che passa in vantaggio al 16' con un gran sinistro a giro di Ismaila Sarr (foto).

1653170358159.png

Lo stesso Sarr, al 37', colpisce un palo clamoroso, ma un paio di minuti più tardi arriva comunque il raddoppio senegalese, che segna Sadio Mané (foto), messo davanti al portiere dall'ottimo suggerimento in profondità di Gueye.

1653170402421.png

L'Olanda è anche sfortunata: trema ancora la traversa colpita da De Jong al 64'... (foto)

1653170456915.png

... Mentre sul ribaltamento di fronte, al 66', il palo è amico di Mané e aiuta la palla ad entrare per il gol che vale la doppietta della stella del Liverpool ed il 3-0 del Senegal (foto).

1653170492876.png

Poi, al 73', Edouard Mendy è un gigante su Danjuma e ancora, di lì a poco, sul colpo di testa di Depay, mentre all'84' è provvidenziale l'intervento di Sané sul tiro di Chong. Lo stesso Chong, al 90', va finalmente in rete con un bel diagonale (foto), ma a quel punto il gol vale solo per la bandiera.

1653170567860.png

Le altre partite di oggi​

1ª giornata Gruppo F
CROAZIA-COREA DEL SUD 2-0
Marcatori:
27' Rebic (C), 54' Pasalic (C).
La Croazia vicecampione del mondo in carica archivia la pratica Corea del Sud con un gol per tempo e, curiosamente, entrambe le reti portano la firma di giocatori impegnati nel nostro campionato: il milanista Rebic e l'atalantino Pasalic. Dal canto loro i sudcoreani, che quattro anni fa eliminarono clamorosamente la Germania nella fase a gironi, sono apparsi ben poca cosa e, in un gruppo che comprende anche Inghilterra e Costa d'Avorio, sembrano già destinati all'eliminazione.

1ª giornata Gruppo E
FRANCIA-ECUADOR 2-0
Marcatori:
14' Coman (F), 90+1' Griezmann (F).
La Francia campione uscente supera l'Ecuador per 2-0, trovando il vantaggio dopo nemmeno un quarto d'ora con Coman, ma riuscendo a chiudere la partita solo in pieno recupero, con Griezmann, dopo avere traballato parecchio nella ripresa. I sudamericani devono recriminare per la scarsa vena realizzitiva dei loro attaccanti, ma hanno comunque spaventato, e non poco, quella che è una delle principali favorite ad alzare nuovamente la coppa.

1ª giornata Gruppo F
INGHILTERRA-COSTA D'AVORIO 2-0
Marcatori:
61' Kane (I), 65' Phillips (I).
Due gol in quattro minuti, tra 61' e 65', consentono all'Inghilterra di avere la meglio su una coriacea Costa d'Avorio, che nella prima frazione aveva saputo impensierire i vicecampioni d'Europa. A risolvere la partita è stato però l'uno-due ravvicinato di Harry Kane e Phillips, il primo in rete con un colpo di testa dagli sviluppi di un corner, il secondo abile nel destreggiarsi tra un paio di avversari per poi battere il portiere sul palo più lontano.

1653170853743.png

Le classifiche dei gruppi E e F​

1653170870363.png

1653170876391.png

Le partite di domani​

1653170888318.png

... e questa l'ho giocata a Leggenda!
 
Ultima modifica:

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
21,849
42,034
113
E bravo il Senegal trascinato da un Mane che si presenta in forma smagliante al Mondiale. Per il resto poche sorprese, con le big Francia, Inghilterra e Croazia che non sbagliano il debutto
 
  • Like
Reactions: Xabier e PedroTelmo

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
venerdì 25 novembre 2022
FIFA WORLD CUP | QATAR 2022

L'UCRAINA NON MUORE MAI, ARGENTINA KO!​

L'Albiceleste rimonta due gol ma in pieno recupero concede alla Squadra giallo-blu il rigore della vittoria

1653252106194.png


1ª giornata Gruppo G
ARGENTINA-UCRAINA 2-3
Marcatori:
45' Supryaha (U), 48' Tsygankov (U), 56' Lautaro Martínez (A), 84' Romero (A), 90'+4 rig. Marlos (U)
Un'Ucraina infinita sconfigge l'Argentina 3-2 in una spettacolare partita decisasi all'ultimo respiro, e nella direzione opposta rispetto all'inerzia che sembrava avere preso nei minuti finali. L'Ucraina era infatti scappata sul 2-0 grazie al gol segnato da Supryaha, in contropiede, all'ultimo minuto del primo tempo, e al raddoppio messo a segno da Tsygankov, dopo appena 3' della ripresa, sugli sviluppi di un corner (nelle foto sotto, i due gol).

1653252164949.png

1653252184280.png

Ma l'Argentina aveva saputo rientrare nel match, dapprima accorciando le distanze al 56' con il destro di prima intenzione di Lautaro Martínez, e poi pareggiando all'84' grazie ad una proiezione offensiva dell'ex genoano e atalantino Romero (nelle foto sotto, i due gol).

1653252252200.png

1653252274586.png

E proprio quando l'Albiceleste pareva pronta a sferrare l'assalto finale per completare quella che sarebbe stata una rimonta clamorosa, accadeva quello che nessuno si poteva più aspettare: ennesimo contropiede ucraino e Nehuén Pérez costretto ad affossare Supryaha solo davanti a Musso. Rigore e trasformazione di Marlos, brasiliano naturalizzato ucraino, al 4' di recupero, e sipario sul match fin qui più rocambolesco di tutto il mondiale (nelle foto sotto, il fallo da rigore e l'esecuzione del penalty).

1653252742980.png

Le altre partite di oggi​

1ª giornata Gruppo G
GIAPPONE-SVIZZERA 1-0
Marcatori:
90+3' Endo (G).
Come Argentina-Ucraina, anche l'altro match del Gruppo G si decide in extremis. Il Giappone supera infatti la Svizzera all'ultimo respiro grazie al gol di Endo, ma gli elvetici recriminano per le tante occasioni sprecate, in particolare da Embolo e Xhaka, in fondo ad un match in cui il risultato più giusto sarebbe stato sicuramente il pareggio.

1ª giornata Gruppo H
GERMANIA-CANADA 1-0
Marcatori:
87' rig. Reus (G).
Esordio complicatissimo per la Germania, chiamata a riscattare la clamorosa eliminazione al primo turno patita quattro anni fa, ma messa alle corde dalla cenerentola Canada per ampi tratti del match, e capace di risolverla solo nei minuti finali, e solo grazie ad un calcio di rigore, dubbio, concesso per un leggero contatto in area tra Vitória e Gnabry e trasformato da Reus. Alla fine, quindi, l'unica cosa positiva nella serata tedesca è il risultato.

1ª giornata Gruppo H
BELGIO-EGITTO 1-0
Marcatori:
37' De Bruyne K. (B).
Al Belgio basta un gol di Kevin De Bruyne su calcio di punizione per avere la meglio sull'Egitto campione d'Africa nel match d'esordio dei Diavoli Rossi, ma Salah e compagni hanno venduto cara la pelle, costringendo sulla difensiva i più quotati avversari, soprattutto nella ripresa.

1653252604505.png

Le classifiche dei gruppi G e H​

1653252611567.png

1653252623307.png

Le partite di domani​

1653252756113.png
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
21,849
42,034
113
Clamorosa la sconfitta dell'Argentina, però pure Germania e Belgio faticano non poco. Questo è un Mondiale che potrebbe regalare molte sorprese
 
  • Like
Reactions: Xabier e PedroTelmo

PedroTelmo

Juniores
1 Marzo 2017
1,645
2,552
113
PSN ID
PedroTelmo85
Clamorosa la sconfitta dell'Argentina, però pure Germania e Belgio faticano non poco. Questo è un Mondiale che potrebbe regalare molte sorprese
L'ennesimo psicodramma argentino ad un mondiale... Ma battendo Svizzera e Giappone (non esattamente due corazzate) dovrebbero ancora farcela.
 
  • Like
Reactions: Xabier

Statistiche forum

Discussioni
36,536
Messaggi
1,875,049
Utenti registrati
61,330
Ultimo utente registrato
frastriga