Carriera Da La Plata a Canton a Lisbona - Benfica - Stagione 10

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
18,534
35,179
113
Pablo Guede lascia il Guangzhou Evergrande. Il tecnico si prende 6 mesi di pausa
Adesso è ufficiale Pablo Guede non è più l'allenatore del Guangzhou Evergrande. Il tecnico argentino dopo 3 stagioni saluta la Cina e lo fa da vincente. Con l'allenatore di Buenos Aires il club cantonese ha messo in bacheca 1 Campionato cinese, 1 Coppa di Cina, 1 Supercoppa cinese e come ciliegina finale è arrivato anche il successo in AFC Champions League. Guede c'ha messo due anni per ricostruire una squadra che prima del suo avvento aveva perso gerarchie in patria, tanto che quando fu nominato nuovo allenatore, il Guangzhou Evergrande aveva chiuso il campionato al decimo posto. Guede a Canton ha portato un modo differente di lavorare. Nessuna spesa folle come nelle precedenti campagne, ma acquisti mirati e funzionali al progetto. Il motivo di questo addio è presto detto. Il tecnico argentino vuole misurarsi nel calcio europeo. Le offerte non mancano, ma il diretto interessato ha deciso di non voler prendere un incarico in corsa, ma aspetterà la chiusura della stagione. Sei mesi di pausa per capire quale progetto è più congeniale alla sua idea di calcio
GettyImages-1303405641-e1618264950336-925x470.jpg
 

giuliosr

Prima squadra
21 Settembre 2017
8,896
10,796
113
CMQ anche per dare una verosimiglianza al tutto,(anche se nel 2030 le cose possono cambiare a livello di forze in campo) anche a me piacerebbe vederti in una semibig o big.L'OM la considero(almeno nel 2020)una big francese,lontano dal dream team PSG ma che con un mister sagace come Ronin e una buona campagna acquisti potrebbe sorprendere anche in Europa.Ma in terra Spagnola ad esempio,un SIVIGLIA O VALENCIA potrebbero essere delle piazze interessanti ,o come suggeriva @marcicella anche il Bilbao,dove avresti una ulteriiore limitazione del discorso dei giocatori baschi.
In Italia sappiamo di non vederti mai,ma un a Roma,un Napoli(piazza che sponsorizzerei tutta la vita)o una Lazio potrebbero essere affascinanti.Inghilterra ,un TOTTENHAM che non vince da tanti anni o un Everton ...o ancora una Bundesliga con un FRANCOFORTE . @barch1981 suggeriva anche un prospetto Portoghese affascinante come lo Sporting.Credo che comunque come naturale evoluzione di una carriera di un mister che ha vinto in due continenti non si possa andare sotto il livello di tali squadre,non sarebbe una "CRESCITA"in termini di valore del mister
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
18,534
35,179
113
Pablo Guede: "In Cina sono stati 3 anni bellissimi. Ma è arrivato il momento di provare altro".
Il tecnico argentino sul suo profilo Instragram si congeda dal Guangzhou Evergrande: "Ho riflettuto molto in questi giorni, e dopo aver esaminato tutti i pro e i contro, ho deciso di rassegnare le dimissioni da allenatore del Guangzhou Evergrande. Non è stata una decisione semplice. Qui a Canton ho vissuto tre anni splendidi dove ci siamo tolti parecchie soddisfazioni, e riportato le nostre "Tigri" a ruggire di nuovo in patria e in Asia. Penso di aver dato tutto per questo progetto, e proprio per questo credo che il mio compito qui in Cina sia finito. Quando firmai mi chiesero di riportare il club di nuovo ai vertici del calcio cinese e asiatico, e i numeri ci dicono che questo obiettivo è stato centrato, anzi abbiamo anche costruito una squadra che potrà essere protagonista per le stagioni a venire. Ora è tempo di dirsi arrivederci. Ho voglia di provare qualcosa di nuovo, e non nascondo la voglia di voler approdare in Europa e misurarmi con il calcio che conta. Non ho mai allenato nel Vecchio Continente, e penso che sono nel momento giusto della mia carriera per provare questa nuova esperienza. Ancora non ho deciso dove andrò. Adesso stacco un po' la spina, anche perché non mi piacciono molto gli incarichi in corso d'opera. C'é tempo per vagliare le proposte, che stanno comunque arrivando. Ora mi godo la famiglia e i successi, e auguro al Guangzhou Evergrande e a tutti i suoi tifosi ancora tante vittorie".
guede1.jpg
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
18,534
35,179
113
CMQ anche per dare una verosimiglianza al tutto,(anche se nel 2030 le cose possono cambiare a livello di forze in campo) anche a me piacerebbe vederti in una semibig o big.L'OM la considero(almeno nel 2020)una big francese,lontano dal dream team PSG ma che con un mister sagace come Ronin e una buona campagna acquisti potrebbe sorprendere anche in Europa.Ma in terra Spagnola ad esempio,un SIVIGLIA O VALENCIA potrebbero essere delle piazze interessanti ,o come suggeriva @marcicella anche il Bilbao,dove avresti una ulteriiore limitazione del discorso dei giocatori baschi.
In Italia sappiamo di non vederti mai,ma un a Roma,un Napoli(piazza che sponsorizzerei tutta la vita)o una Lazio potrebbero essere affascinanti.Inghilterra ,un TOTTENHAM che non vince da tanti anni o un Everton ...o ancora una Bundesliga con un FRANCOFORTE . @barch1981 suggeriva anche un prospetto Portoghese affascinante come lo Sporting.Credo che comunque come naturale evoluzione di una carriera di un mister che ha vinto in due continenti non si possa andare sotto il livello di tali squadre,non sarebbe una "CRESCITA"in termini di valore del mister
A parte l'Italia dove non mi vedrete mai :D, il resto sono tutte piazze interessanti. Ammetto però che pure un PSG, un Barcellona o un Manchester United sarebbero piazze gradite. Molto dipenderà da come si piazzeranno tutte queste squadre. L'idea è quella di prendere una big o semi big che ha fatto un campionato al di sotto delle aspettative
 

Bomber811

Juniores
9 Giugno 2015
1,355
776
113
Immagino ti piaccia un top club però io onestamente non lo prenderei mai…il mio mio limite massimo sono le 4 stelle…tipo everton o Marsiglia
 
  • Like
Reactions: Ronin

0snake7

Prima squadra
30 Dicembre 2013
5,788
8,282
113
PSN ID
ZioWilly86
Si chiude il capitolo Cina nel migliore dei modi.
GUEDE ha fatto un lavoro pazzesco,ha rialzato le sorti di una squadra il cui blasone era sceso negli anni.
Ora il mister vorrà misurarsi in Europadove l'asticella si alzerà di parecchio,ma ci regalerà sicuramente emozioni anche lì.
Io la butto lì @Ronin ,il mio amato BENFICA :D,una big nel suo paese ma in Europa una media,quindi sarebbe bella tosta.
Nelle mie master fatte,ricordo che è stata la master più stressante a livello personale perché un campionato hai l'obbligo categorico di vincere senza sè e senza ma,in coppa nazionale idem e per di più io sono risucito ad arrivare a giocarmi anche la finale di Champions contro il Bayern.
Era la prima volta che competevo su 3 fronti con delle aspettative altissime ed è stato devastante per quel che mi riguarda:rotfl:
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
18,534
35,179
113
Pablo Guede - Benfica: c'é l'accordo. Il tecnico argentino sbarca in Portogallo
È il Benfica la prossima destinazione di Pablo Guede, che ha trovato l'accordo con il sodalizio lusitano per un biennale più opzione per un'altra stagione in base ai risultati. Il tecnico argentino sbarca dunque nel calcio europeo e lo fa andando ad allenare una delle piazze più importanti del Portogallo. Una gatta tutt'altro che facile da pelare per l'allenatore di Bueons Aires, che arriva in un ambiente depresso che non vince il campionato da 4 stagioni, e che nell'ultima Liga NOS ha chiuso il campionato con un anonimo nono posto, a 30 punti dalla capolista Sporting Lisbona, e 16 dai rivali del Porto. Una stagione avara di titoli per i portoghesi, eliminati agli ottavi di Europa League per mano dei belgi dello Sporting Charleroi con un complessivo 4-0, mentre in Coppa del Portogallo la Aguias hanno perso la finale con il Porto. Una situazione intollerabile per un'ambiente abituato a vincere. Ora starà a Guede provare ad invertire la rotta, e spezzare il duopolio Porto - Sporting che si sono spartiti gli ultimi quattro campionati
guede5.jpg
 

0snake7

Prima squadra
30 Dicembre 2013
5,788
8,282
113
PSN ID
ZioWilly86
Pablo Guede - Benfica: c'é l'accordo. Il tecnico argentino sbarca in Portogallo
È il Benfica la prossima destinazione di Pablo Guede, che ha trovato l'accordo con il sodalizio lusitano per un biennale più opzione per un'altra stagione in base ai risultati. Il tecnico argentino sbarca dunque nel calcio europeo e lo fa andando ad allenare una delle piazze più importanti del Portogallo. Una gatta tutt'altro che facile da pelare per l'allenatore di Bueons Aires, che arriva in un ambiente depresso che non vince il campionato da 4 stagioni, e che nell'ultima Liga NOS ha chiuso il campionato con un anonimo nono posto, a 30 punti dalla capolista Sporting Lisbona, e 16 dai rivali del Porto. Una stagione avara di titoli per i portoghesi, eliminati agli ottavi di Europa League per mano dei belgi dello Sporting Charleroi con un complessivo 4-0, e usciti ai quarti della Coppa del Portogallo con il modesto Santa Clara che in campionato ha pure chiuso davanti alle Aguias. Una situazione intollerabile per un'ambiente abituato a vincere. Ora starà a Guede provare ad invertire la rotta, e spezzare il duopolio Porto - Sporting che si sono spartiti gli ultimi quattro campionati
Visualizza allegato 240343
SIIIIIIII!!!!!!!
Mi avevi letto nel pensiero :rotfl:
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
18,534
35,179
113
Pablo Guede: "Il Benfica è una grande piazza. Non ho paura delle sfide, conosco le difficoltà".
Giorno di presentazione a Lisbona, con il Benfica che all'Estadio Da Luz presenta ufficialmente Pablo Guede a giornalisti e tifosi: "Sono davvero contento di potermi finalmente misurare con il calcio europeo, e ringrazio il Benfica per avermi dato questa grandissima possibilità. Arrivo in una piazza storica, abituata a vincere e imporre la sua forza in patria. Le ultime stagioni sono state avare di soddisfazioni, ma proveremo ad invertire questo trend negativo. Sono consapevole delle difficoltà che ci sono quando si va in un ambiente che ogni stagione pretende di vincere qualcosa, ma quello che serve adesso al Benfica è una progettazione seria e penso che sia stato questo uno dei motivi che hanno portato la società a scegliere il sottoscritto. È una sfida affascinante e non ho assolutamente paura di intraprenderla. Sono anche a conoscenza della maledizione che aleggia sul Benfica, quella di Bela Guttmann e delle finali delle coppe europee che ha colpito la squadra ogni volta che poi è approdata all'atto conclusivo di una competizione. Sicuramente è una storia molto particolare che speriamo un giorno di poter cambiare con un esito positivo. Quello che però dobbiamo fare adesso è rimettere in carreggiata il Benfica e provare a diminuire il gap con Sporting e Porto, che in queste stagioni hanno chiuso sempre con vantaggi consistenti".
guede7.jpg
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
18,534
35,179
113
SIIIIIIII!!!!!!!
Mi avevi letto nel pensiero :rotfl:
Alla fine ho pensato che dopo Estudiantes e Guangzhou Evergrande prima di approdare in top club, ci voleva una tappa intermedia, in una squadra sicuramente forte ma in un campionato non di prima fascia. In questo caso il Benfica è cascato a pennello. Negli altri campionati tutte le big sono comunque finite tra le prime posizioni, mentre i portoghesi sono gli unici che hanno chiuso addirittura a metà classifica. Una situazione perfetta per riportare il club ai vertici
 

Ronin

Prima squadra
Moderatore
7 Gennaio 2011
18,534
35,179
113
Questo è il piazzamento che ha ottenuto il Benfica. Una stagione veramente deludente per le Aquile di Lisbona lontane anni luce dallo Sporting, ma anche dal Porto
eFootball PES 2021 SEASON UPDATE_20210612114045.jpg

Questa è invece la rosa. Una squadra che sulla carta è davvero buona. Sorprende non poco che con questi giocatori il Benfica sia arrivato solo nono. Il materiale c'é e infatti non faremo nessun acquisto. Per il 3-4-1-2 ci sono i giocatori giusti. Faremo solo qualche taglio per portare la rosa a 23 elementi come piace a me
eFootball PES 2021 SEASON UPDATE_20210612133744.jpg
 

0snake7

Prima squadra
30 Dicembre 2013
5,788
8,282
113
PSN ID
ZioWilly86
Questo è il piazzamento che ha ottenuto il Benfica. Una stagione veramente deludente per le Aquile di Lisbona lontane anni luce dallo Sporting, ma anche dal Porto
Visualizza allegato 240352

Questa è invece la rosa. Una squadra che sulla carta è davvero buona. Sorprende non poco che con questi giocatori il Benfica sia arrivato solo nono. Il materiale c'é e infatti non faremo nessun acquisto. Per il 3-4-1-2 ci sono i giocatori giusti. Faremo solo qualche taglio per portare la rosa a 23 elementi come piace a me
Visualizza allegato 240359
È ancora una signor squadra dai,ne vedremo delle belle.
Taranto sarà rinato,no?
 
  • Like
Reactions: Ronin e Depress