Bioshock - The Collection

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
15.689
13.067
113
56
Genova
Presi e giocato un po', si e no un'oretta, al primo. Mi sembra interessante, anche se ovviamente non posso giudicarlo per adesso.
 

Matte0710

Giovanissimi B
5 Luglio 2013
248
359
63
Anch'io l'ho "preso e giocato un po'", poi ho deciso di giocarci un pochino di più e sono arrivato a dieci ore sul primo senza nemmeno sapere come :eek: mi piace un sacco il fatto di scoprire sempre più cose sulla storia e sul "contorno" (ma nemmeno tanto contorno in realtà) tramite gli audio :)
 

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.835
5.172
113
instagram.com
Sicuramente li giocherò tutti. Mi sono fermato apposta perchè al momento voglio dedicarmi principalmente a Pes.
Fai bene, soprattutto al primo dedicagli il tempo necessario perchè come suggerito da @pietro e altri merita davvero tanto.
Tra l'altro ho guardato qualche video e mi sembra che sia l'episodio "rimasterizzato" meglio a livello tecnico e dovrebbe essere "invecchiato" molto bene perchè a prescindere dai poligoni che muove a livello artistico è tanta tanta roba. Ogni angolo, ogni muro, ogni stanza anche quelle più banali di passaggio da una zona all'altra, ogni anfratto, ogni oggetto, qualsiasi cosa del mondo di gioco "racconta" qualcosa o è stata creata/disegnata/pensata per costruire un momento un messaggio un approccio legato alla narrazione. Di base il gioco segue meccaniche non troppo innovative e molto lineari, si alternano sezioni shooter ad altre di dialogo ad altre di esplorazione in un loop visto e rivisto molto tipico del medium videoludico, ma tutto è sublimato da una componente narrativa in tutto e per tutto collegata al gameplay e come detto legata ad un livello di "scrittura" più unico che raro soprattutto per titoli tripla A o più "tradizionali".
 

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
15.689
13.067
113
56
Genova
Ieri sera ho giocato di nuovo un po', non molto. Il gioco mi piace molto ma voglio, per adesso, gustarmelo pian piano. E poi c'è Pes.
In effetti mi ricorda tanti giochi del passato, ma nessuno in particolare. Mi sono anche sforzato, ovviamente dai tempi della ps1 ne ho giocati centinaia e non me li ricordo tutti. Alla fine, almeno per certe meccaniche, me ne è venuto in mente uno proprio per PS1, Parasite Eve. Qualcuno se lo ricorda?
 

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.835
5.172
113
instagram.com
Ieri sera ho giocato di nuovo un po', non molto. Il gioco mi piace molto ma voglio, per adesso, gustarmelo pian piano. E poi c'è Pes.
In effetti mi ricorda tanti giochi del passato, ma nessuno in particolare. Mi sono anche sforzato, ovviamente dai tempi della ps1 ne ho giocati centinaia e non me li ricordo tutti. Alla fine, almeno per certe meccaniche, me ne è venuto in mente uno proprio per PS1, Parasite Eve. Qualcuno se lo ricorda?
Io me lo ricordo! Che tempi... Tutto in giapponese ed io li con traduzioni amatoriali...

Comunque fatico a trovarci similitudini però oh sono passati quattro sei 20 anni! In cosa te lo ricorda?
 

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
15.689
13.067
113
56
Genova
Io me lo ricordo! Che tempi... Tutto in giapponese ed io li con traduzioni amatoriali...

Comunque fatico a trovarci similitudini però oh sono passati quattro sei 20 anni! In cosa te lo ricorda?
Intanto il mio era in inglese. Non so se fosse il primo.
Beh, sono passati 20 anni anche per me, è difficile da dire. C'era la possibilità di usare una specie di poteri elettrici, del fuoco, ecc..... Poi i nemici, almeno quelli incontrati finora, avevano un comportamento simile. La storia era interessante, c'era comunque questo eve come in bioshock. Si tratta proprio di una sensazione vaga, ripeto che mi ricorda tanti giochi e mi ha fatto venire in mente quello, ma certamente non solo.
Ho guardato anche se c'era un collegamento fra i creatori del gioco, ma è roba vecchia e non ho cercato a fondo.
 

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.835
5.172
113
instagram.com
Intanto il mio era in inglese. Non so se fosse il primo.
Beh, sono passati 20 anni anche per me, è difficile da dire. C'era la possibilità di usare una specie di poteri elettrici, del fuoco, ecc..... Poi i nemici, almeno quelli incontrati finora, avevano un comportamento simile. La storia era interessante, c'era comunque questo eve come in bioshock. Si tratta proprio di una sensazione vaga, ripeto che mi ricorda tanti giochi e mi ha fatto venire in mente quello, ma certamente non solo.
Ho guardato anche se c'era un collegamento fra i creatori del gioco, ma è roba vecchia e non ho cercato a fondo.
Non è purtroppo una serie che ho seguito nel tempo e comunque lo giocai in japponese non ricordo il perchè. Ho anche io ricordi vaghi. So che ne hanno fatto più episodi ma non so quanti, possibile quindi che tu ti riferisca ad uno successivo.
A grandi linee mi ricordo pezzi di storia, il gioco aveva una componente narrativa ed una impronta "cinematografica" che col senno di poi si possono dire assolutamente all'avanguardia. Ricordo ancora bene l'introduzione video iniziale incredibile con lo spettacolo lirico e poi tutti che bruciano. Mi pare di ricordare che il sistema di combattimento era un ibrido con gli incontri casuali tipici dei gdr nipponici ma che fosse uno dei primi ad avere poi gli scontri in real team tipo RE. C'era qualche tipo di "magia" ma francamente non li associo ai poteri dei plasmidi di Bioshock. Non vorrei che ti facesse confondere il termine Eve (se non sbaglio in Bioshock erano le ricariche dei poteri con quei siringoni che trovavi in giro) al nome del titolo Parasite "Eve" dove Eve il parassita antagonista della protagonista del gioco giapponese. Però bo.


Il sistema delle abilità di Bioshock non è che sia troppo innovativo ma comunque funzionava davvero bene ed alcune abilità erano fighissime e divertenti. Piano piano più diventi "forte" di consiglio di sperimentarle un pò tutte, danno parecche soddisfazioni :D
 

cujo74

Primavera
1 Febbraio 2014
3.538
2.957
113
Non è purtroppo una serie che ho seguito nel tempo e comunque lo giocai in japponese non ricordo il perchè. Ho anche io ricordi vaghi. So che ne hanno fatto più episodi ma non so quanti, possibile quindi che tu ti riferisca ad uno successivo.
A grandi linee mi ricordo pezzi di storia, il gioco aveva una componente narrativa ed una impronta "cinematografica" che col senno di poi si possono dire assolutamente all'avanguardia. Ricordo ancora bene l'introduzione video iniziale incredibile con lo spettacolo lirico e poi tutti che bruciano. Mi pare di ricordare che il sistema di combattimento era un ibrido con gli incontri casuali tipici dei gdr nipponici ma che fosse uno dei primi ad avere poi gli scontri in real team tipo RE. C'era qualche tipo di "magia" ma francamente non li associo ai poteri dei plasmidi di Bioshock. Non vorrei che ti facesse confondere il termine Eve (se non sbaglio in Bioshock erano le ricariche dei poteri con quei siringoni che trovavi in giro) al nome del titolo Parasite "Eve" dove Eve il parassita antagonista della protagonista del gioco giapponese. Però bo.


Il sistema delle abilità di Bioshock non è che sia troppo innovativo ma comunque funzionava davvero bene ed alcune abilità erano fighissime e divertenti. Piano piano più diventi "forte" di consiglio di sperimentarle un pò tutte, danno parecche soddisfazioni :D
Ma sai che forse il gioco era collegato a un film o a un romanzo...mi sembra di ricordare una cosa del genere,parlo di Parasite Eve.
 

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
15.689
13.067
113
56
Genova
Non è purtroppo una serie che ho seguito nel tempo e comunque lo giocai in japponese non ricordo il perchè. Ho anche io ricordi vaghi. So che ne hanno fatto più episodi ma non so quanti, possibile quindi che tu ti riferisca ad uno successivo.
A grandi linee mi ricordo pezzi di storia, il gioco aveva una componente narrativa ed una impronta "cinematografica" che col senno di poi si possono dire assolutamente all'avanguardia. Ricordo ancora bene l'introduzione video iniziale incredibile con lo spettacolo lirico e poi tutti che bruciano. Mi pare di ricordare che il sistema di combattimento era un ibrido con gli incontri casuali tipici dei gdr nipponici ma che fosse uno dei primi ad avere poi gli scontri in real team tipo RE. C'era qualche tipo di "magia" ma francamente non li associo ai poteri dei plasmidi di Bioshock. Non vorrei che ti facesse confondere il termine Eve (se non sbaglio in Bioshock erano le ricariche dei poteri con quei siringoni che trovavi in giro) al nome del titolo Parasite "Eve" dove Eve il parassita antagonista della protagonista del gioco giapponese. Però bo.


Il sistema delle abilità di Bioshock non è che sia troppo innovativo ma comunque funzionava davvero bene ed alcune abilità erano fighissime e divertenti. Piano piano più diventi "forte" di consiglio di sperimentarle un pò tutte, danno parecche soddisfazioni :D
Ho fatto qualche ricerca, io giocai a questo, il 2 :
 
  • Like
Reactions: Peeta

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.835
5.172
113
instagram.com
Ma sai che forse il gioco era collegato a un film o a un romanzo...mi sembra di ricordare una cosa del genere,parlo di Parasite Eve.
Questo sicuramente. Difatti l'ottima scrittura/storia dietro al gioco derivava appunto dal fatto che veniva preso da un romanzo di grande successo che ispirò anche un film e credo pure dei fumetti!

Tornando su Bioshock la scrittura è "originale", di Ken Levine. Certo ci sono svariate fonti di ispirazione soprattutto di natura filosofica, su tutte quelle legate all'Oggettivismo della filosofa e scrittrice Ayd Rand. All'epoca di Bioshock mi lessi anche un suo libro (un pò pesantuccio ma interessante). Tra l'altro il suo vero nome di battesimo (è russa) è Alisa Rozenbaum :)
 

cujo74

Primavera
1 Febbraio 2014
3.538
2.957
113
Questo sicuramente. Difatti l'ottima scrittura/storia dietro al gioco derivava appunto dal fatto che veniva preso da un romanzo di grande successo che ispirò anche un film e credo pure dei fumetti!

Tornando su Bioshock la scrittura è "originale", di Ken Levine. Certo ci sono svariate fonti di ispirazione soprattutto di natura filosofica, su tutte quelle legate all'Oggettivismo della filosofa e scrittrice Ayd Rand. All'epoca di Bioshock mi lessi anche un suo libro (un pò pesantuccio ma interessante). Tra l'altro il suo vero nome di battesimo (è russa) è Alisa Rozenbaum :)
Ma Rozenbaum,o simile,infatti era anche un personaggio incontrato o citato nel gioco,se ricordo bene...lo giocai molti anni fa.
 

Peeta

Prima squadra
Moderatore
16 Giugno 2012
15.835
5.172
113
instagram.com
Ma Rozenbaum,o simile,infatti era anche un personaggio incontrato o citato nel gioco,se ricordo bene...lo giocai molti anni fa.
Magari proprio non Rozenbaum ma quasi. Ma anche il nome occidentale della filosofa :)
Non aggiungo altro sia mai che possa essere considerato spoiler :)
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: cujo74

the elder

Prima squadra
Moderatore
31 Luglio 2010
15.689
13.067
113
56
Genova
Il nome simile a Rozembaum l'ho già trovato da un po'.
Comunque ottimo gioco, oggi ci sto giocando parecchio e fatico a staccarmene.
 

Utenti Online

Statistiche del Sito

Discussioni
29.194
Messaggi
1.431.386
Membri
44.115
Ultimo iscritto
simo.caru